home

diario
Mercoledì 01 Marzo 2017

Meraviglia. E' nata La Marianna : www.lamarianna.eu

diario
Mercoledì 28 Settembre 2016

IL GENERALE MORI IN CAMPO CON LA MARIANNA Mario Mori con noi a Bologna il 25 e 26 Febbraio, alla Convenzione nazionale “Cittadini con la Marianna”. Domani rendiamo pubbliche ragioni e obiettivi della battaglia che porterà il suo nome. Grazie Generale per la decisione di rappresentare un diverso, alto e altro senso dello Stato. Un altro senso, un altro Stato.

diario
Domenica 24 Luglio 2016

Si è così profondi, ormai, che non si vede più niente. A forza di andare in profondità, si è sprofondati. Soltanto l'intelligenza, l'intelligenza che è anche "leggerezza", che sa essere "leggera", può sperare di risalire alla superficialità, alla banalità. (Leonardo Sciascia)

diario
Mercoledì 25 Maggio 2016

RICOMINCIARE DA CAPO NON VUOL DIRE TORNARE INDIETRO. SI, PROPRIO COSI’ : DATE, DIAMO UNA O UN VENTENNE AI RADICALI. Cara amica Jolanda Casigliani, quando dico che bisogna dare un Ventenne ai radicali lo dico per davvero. Poi certo, strizzo anch’io l’occhio come me l’hai strizzato tu, aggiungendo che potrà essere circondato di sessantenni come voi, cinquantenni come altri o trentanovenni come me. Ma il punto non è questo. Il punto è che se mai la vicenda politica Radicale volesse e potesse un giorno ripresentarsi davanti agli italiani con tutta la sua storia, il suo ruolo, il suo peso, per tornare a cambiare, a trasformare questo Paese e questa società, ormai per farlo credibilmente – sottolineo credibilmente – non potrebbe che farlo affidandosi a volti, a parole, a voci, a sorrisi altri da quelli conosciuti.E, possibilmente, con la forza dei vent'anni.

diario
Mercoledì 25 Maggio 2016

ONORE AL GENERALE MARIO MORI, SERVITORE DELLO STATO. Dopo 23 (ventitre) anni di calvario, crollano i castelli giudiziari e le vergognose accuse di fiancheggiamento della mafia, costruite contro il fondatore dei Ros. Lo so , è successo quattro giorni fa, ma quasi nel silenzio stampa. E rifare un'Italia civile, vuol dire intanto esigere che i giornali restituiscano l'onore a chi ha servito lo Stato.

diario
Mercoledì 25 Maggio 2016

DOPO 15 ANNI nei quali non ho parlato, ringrazio Radio Radicale per questa intervista. Avrei voluto farlo in un'altra occasione, ma è andata così. Ecco il mio ricordo di Marco Pannella, di un Partito che voleva vincere, di un passato che non può tornare ma di un futuro che può esserci. DATE, DIAMO UN VENTENNE AI RADICALI . Grazie a chi mi fa sapere che c'è, a chi mi dice la sua, a chi scrive, a chi parla, a chi è d'accordo, a chi non lo è. Più che tanta voglia di parlare, ho tanto bisogno di ascoltare.

diario
Sabato 21 Maggio 2016

E va beh....E' uno di quei giorni nei quali la tua vita si smonta e rimonta dentro come in un film, i ricordi fanno a pugni con il passato, con il presente, con tutto. Da alcune ore e stamane, allora, mi viene così. Una carezza anche a te, Adelaide. (e a tutti quelli che "lo dovevano fare senatore a vita", senza polemica voglio dirlo: a noi, che in migliaia facemmo i radicali come lo abbiamo fatto, come anche lui ci aveva insegnato, di essere fatti senatori a vita o senatori post mortem non fregava niente. niente.)

diario
Sabato 21 Maggio 2016

PARTITO RADICALE Ciao, Marco

diario
Martedì 17 Maggio 2016

Grazie per i vostri auguri e per la vostra attenzione, fanno bene al cuore. E come si dice in questi casi...La cattiva notizia è che il tempo vola, la buona è che sei tu il pilota.

diario
Domenica 15 Maggio 2016

COMPLEANNI Il Commissario Cosulich alzò gli occhi su un cielo che adesso si era fatto capriccioso, incerto se lasciare spazio a una luce pallida, evanescente, o farsi invece occupare da cumuli di nuvole minacciose. Diede un'occhiata all'orologio e lo pensò di quel momento, di quel pomeriggio, di quella giornata e forse di tutta la sua vita: "Si è fatto tardi troppo presto".

diario
Sabato 14 Maggio 2016

TRENTAQUATTRO ! TU SEI POLPO. E SU QUESTO POLPO FONDEREMO UNA SOCIETA’ PIU’ POTENTE DEL MANCHESTER UNITED. Lettera aperta a Paul Pogba, e a Monsù Gian Piero Combi che è lassù, nel Paradise Stadium, e ci tiene una mano sul capo. "Ora la Juventus , la Società che compete nel Calcio Globale, ha bisogno di un nuovo Combi. Di una nuova Icona, di un nuovo Profeta capace di raccontarla. In tanti, crediamo di sapere chi è: sei tu, la Gazzella che corre su Marte. Perciò caro Polpo, oltre che a Vinovo ad allenarti, fosse per me ti porterei subito in qualche grande studio pubblicitario. Polpo in campo e Polpo fuori, Polpo che aiuta la vecchietta ad attraversare la strada , Polpo al mare, Polpo in sci, Polpo in discoteca, Polpo e un’amica, Polpo gay-friendly, Polpo chic, Polpo in tuta blu, Polpo 007, Polpo palombaro, Polpo col cilindro, Polpo sposo, Polpo al bar, Polpo che legge, Zio Polpo, Polpo ridente e Polpo serioso. Polpo in 5 Continenti, a raccontare la Nuova Juventus".

diario
Sabato 14 Maggio 2016

NOI LAICI / ISACCO. "Non so se ho saputo guardare al futuro. Ma se ho visto più lontano, è solo perché stavo sulle spalle di Giganti". (Isacco Newton, 1643/1727. matematico, fisico, filosofo naturale, astronomo, teologo, alchimista, guardiano della zecca d’Inghilterra)

diario
Mercoledì 11 Maggio 2016

VIVA LA LEGGE SULLE UNIONI CIVILI. SENZA SE , SENZA MA. E la Conferenza Episcopale Italiana si iscriva pure al Comitato Referendum “Giù le mani dar Valoroso Senato e da la Costituzzione demogradiga e sociale”.

diario
Mercoledì 11 Maggio 2016

L'OPPOSIZIONE CHE NON C'E' Un’opposizione forte di animo e di cervello avrebbe posato sul tavolo una Nuova Costituzione capace di raccontare il futuro di un’ Italia possibile: “Renzi, la tua riformetta è acqua tiepida, anzi : acida urina di gatto”. Invece le non-opposizioni eccole lì: il Partito dei Giudici e quello di Scalfari, Vendola e Casa Pound, i Professori Sempreverdi e l’intellettuale della Magna Grecia Di Maio, Salvini che brontola di pancia e Berlusconi al parco con Dudù. Il miglior Forattini ne avrebbe fatto una stupenda vignetta . Tutti dietro lo striscione: “Giù le mani dar Valoroso Senato e da l’ Intoccabbile Costituzzione demogradiga e sociale”.

diario
Mercoledì 11 Maggio 2016

IL FATTO QUOTIDIANO . Intervista : "I partiti non sono eterni, iniziano e finiscono. Non c'è niente di peggio degli accanimenti terapeutici. Guardi il Pci : pur di eternarsi è finito democristiano. Il genio di Pannella è Storia ma i radicali ormai sono finiti".

diario
Lunedì 09 Maggio 2016

La vita fa presto a riformare dei vincoli che prendono il posto di quelli da cui ci si sente liberati: qualunque cosa si faccia e ovunque si vada, dei muri ci si levano intorno creati da noi, dapprima riparo e subito prigione. [Marguerite Yourcenar, Archivi del nord]

diario
Lunedì 09 Maggio 2016

IL FATTO QUOTIDIANO . Intervista : "I partiti non sono eterni, iniziano e finiscono. Non c'è niente di peggio degli accanimenti terapeutici. Guardi il Pci : pur di eternarsi è finito democristiano. Il genio di Pannella è Storia ma i radicali ormai sono finiti". https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10209439717619251&set=a.1691008604441.2093855.1514536966&type=3&theater

diario
Lunedì 09 Maggio 2016

IL FATTO QUOTIDIANO . Intervista : "I partiti non sono eterni, iniziano e finiscono. Non c'è niente di peggio degli accanimenti terapeutici. Guardi il Pci : pur di eternarsi è finito democristiano. Il genio di Pannella è Storia ma i radicali ormai sono finiti". https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10209439717619251&set=a.1691008604441.2093855.1514536966&type=3&theater

diario
Giovedì 05 Maggio 2016

GRAZIE , UP STUDIO Non lo faccio mai, ma questa volta voglio proprio farlo. Un pubblico Grazie a Fabrizio Stroppiana e agli issimi ragazzi (giovan-issimi, brav-issimi, onest-issimi) . Devo a loro l'etichetta del Barolo Bianconero che sta spopolando. Loro hanno realizzato il sito serradenari.com e il sito della pazza che adesso è in Cile a vendemmiare giulianegri.com . Consigliat-issimi. http://www.up-studio.it/it/

diario
Giovedì 05 Maggio 2016

MERKEL A ROMA Com'era bello essere una colonia americana. E si doveva chiederlo agli italiani con un referendum, se avevano tutta questa fretta di diventare una colonia tedesca, dentro una UE a trazione tedesca che infila una sconfitta dietro l'altra.

diario
Giovedì 05 Maggio 2016

GIULIA NEGRI selezionata per Barolo & Brunello 2016 - PRODUTTORI BAROLO Boroli, Comm. G.B. Burlotto, Castello di Verduno, Cavallotto, Ceretto, Damilano, Elvio Cogno, Elio Grasso, Ettore Germano, Ferdinando Principiano, G.D. Vajra, Gianfranco Alessandria,Giovanni Rosso, Giulia Negri, Giuseppe Rinaldi, Marengo, Paolo Scavino,Parusso, Renato Ratti, Roberto Voerzio, Vietti. BRUNELLO Altesino, Baricci Colombaio Montosoli, Canalicchio di Sopra, Capanna, Caprili, Casanova di Neri,Cava d'Onice, Col d'Orcia, Cupano, Il Marroneto, Il Poggione, La Mannella, Le Ragnaie, Lisini,L'Uccelliera, Mastrojanni, Poderi Salicutti, Pietroso,Poggio di sotto, Salvioni, Talenti, Tenuta le Potazzine.

diario
Giovedì 05 Maggio 2016

GLI SMEMORATI DI TORRE ARGENTINA Per sentire un candidato sindaco di Roma proporre che il Vaticano paghi l’Imu abbiamo dovuto aspettare sora Virginia Raggi, la grillina. Bonino ministra fu più muta di un pesce. Quagliariello ministro propose pure donazioni al Vaticano. Rutelli sindaco oltretevere baciò fino all'ultima pantofola. Il suo assistente fa sempre il Giachetti, quello che io non c’ero e se c’ero dormivo. E poi c’è chi si chiede come un partito possa essere morto anche nella memoria, oltre che nella realtà.

diario
Giovedì 05 Maggio 2016

PELLEGRINAGGIO A SERRADENARI Salgono chantando et orando lungo la via juventigena i fedeli nerobianchi, per raggiungere lassù l’estremo Eremo del Barolo più alto del Mondo, e ricevere la preziosa Reliquia. E’ questo il Sacro Graal. Questa la bramata Pozione Magica che permetterà loro di vincere la Crociata del 6° Scudetto et affrontare la perigliosa traversata della Terza Champions.

diario
Giovedì 05 Maggio 2016

PRIMAVERA L’inchiostro verde crea giardini, selve, prati, fogliami dove cantano le lettere, parole che son alberi. (Octavio Paz)

diario
Giovedì 05 Maggio 2016

COLPO DI SCENA AMICI Silvio muove e spiazza tutti, consegnando l'Urbe Eterna al match fra Sora Virginia e Arfio Er Bellone anzichè alla cadaverica sfida tra gli Alemanni e i Lusi, destre e sinistre capitoline da obitorio. Quando si dice il Grande Vecchio.

diario
Giovedì 05 Maggio 2016

DIVINI EVENTI Due appuntamenti im-per-di-bi-li . Il primo domani sera in Abruzzo a Loreto Aprutino. Dalle h.20 il Montepulciano incontra il Barolo, con una sontuosa cena (ohibò io parlo, ma dieta conservativa dei 74 kg). Il secondo è in Piemonte a Lessona , Sabato 7 Maggio. Perchè dalle 17 in poi il Grande Maestro dei Nebbioli del Nord Piemonte , Ermanno Mino , officia il rito annuale che fossi in voi mai e poi mai mi perderei. I Colori del Vino: un tripudio di Lessona, Gattinara, Ghemme, Boca, Bramaterra, Fara, Sizzano , Colline Novaresi , Coste della Sesia e altre meraviglie nascoste.

diario
Giovedì 05 Maggio 2016

Ciarea neh. Ambelmomento stamane è uscita La Stampa...http://www.lastampa.it/2016/04/27/edizioni/cuneo/etichetta-di-barolo-per-i-cinque-scudetti-consecutivi-della-juve-RVUdYB3WMJ1W6jz1klDHnI/pagina.html

diario
Lunedì 25 Aprile 2016

Dal popolo, con il popolo, per il popolo 2012/2016 – 1931/1935 - Un abbraccio ai 14 milioni di tifosi bianconeri in Italia. Con affetto ai milioni di juventini che vivono a Roma e nel Lazio, a Napoli e in Campania, in Puglia, in Sicilia, in Sardegna tifando per la squadra più amata, più popolare, più meridionale d’Italia.

diario
Sabato 23 Aprile 2016

NERVOSA ATTESA(3).MINCULPOP .Oggi rilettura dei migliori Classici della Letteratura di settore -L'incompetenza, il senso di abbandono e di addio che ormai circonda i bianconeri.Perché la Juve, prima, poteva essere qualcosa da combattere e al limite da odiare, oppure da tifare e amare, ma era sempre qualcosa. Adesso è diventata niente. (M. Crosetti,La Repubblica, 11/1/2010)- Se il Napoli vincesse lo scudetto sarebbe importante per tutta l'Italia: darebbe un senso di rinascita(F. Caressa , direttore Sky Sport, 10/2/2016)-Il cardinale Sepe fa il suo pronostico per la partita Juve-Napoli e benedice la squadra. "Si è indebolita la loro difesa e noi abbiamo l'attacco migliore:1 a 3 ci sta(Ansa – 10/2/2016)- Quest’anno lo scudetto lo vince il Napoli(M. Renzi, presidente del consiglio, 30/1/2016)-La Juve, che ha fatto 5 punti in 6 partite, quest anno al massimo potrà salvarsi(R. Auriemma, giornalista Mediaset, 27/9/2015)-Eh….Il ritardo della Juventus sarà molto difficile da colmare” (E. Varriale, giornalista Rai, 15/10/2015)

diario
Venerdì 22 Aprile 2016

NERVOSA ATTESA(2). In ritiro per il Grande Evento. Da oggi mi esprimo solo in lingua-madre.- Ambelmomento(A una certa ora. Prima o poi)- Ciarea neh(Salve, signori)- Ci piace la menta ?( Gusterebbe un bicchiere di bevanda dissetante ? )- Lo gradise un Giandujotto ?(Desidera un cioccolatino al latte ?) - Ci do un pronto ( La contatterò via telefono) - Tses propi ‘n piciu ( Lei è uno sciocchino )- Vatla piè 'n tal cul ( Dissento da lei ) - Pisa pi curt (Lei è un po’ gradasso). Infine il proverbio che incarna tutta la poesia, la sensibilità, il romanticismo , la spiritualità e insieme il forte senso pratico del popolo sabaudo: - Pisè sensa tirè 'n pët l'è cume sunè 'l viulin sensa l'archët (Orinare, anzi più delicatamente, mingere senza emettere una flatulenza , un’ aria superflua ed inutile , è come suonare o per meglio dire strimpellare un violino senza l’archetto )

diario
Venerdì 22 Aprile 2016

NERVOSA ATTESA (1) - In questa foto di circa 52 anni fa il Genio, già allora nonostante i sei anni di età lettore di Platone, Banana Yoshimoto e Hans Magnus Enzensberger, ha fra le candide manine una figurina sbiadita con 11 signori che indossano una strana casacca., Il Genio in casa ha sentito dire mille volte con un sospiro "Eh, chissà se mai rivedremo nella vita una cosa simile. Quando dal 1930 al 1935 vincemmo cinque campionati di fila". Ecco, poi c'è stata la vita, è successo di tutto e di più, ma quel lontano lamento è rimasto nella memoria. Ora, oggi, benchè io sia ormai un uomo di cultura, direi un intellettuale organico,e benchè non mi interessi di cose volgari tipo il Calcio, ho sentito dire al bar, prendendo un caffè (non all' Orzo), che forse potrebbe accadere qualcosa. Una cosa strana, una concatenazione, diciamo un Quinto Evento. E allora in questi giorni si aspetta. E non se ne può più di aspettare. Il Bimbo, dopo 52 anni, vuole la sua seconda figurina.

diario
Venerdì 22 Aprile 2016

La nuova, lucida sfida delle lucide opposizioni. Non paghe del fantastico score, chiedere al Popolo se il Popolo preferisce la Costituzione o la Boschi.

diario
Martedì 19 Aprile 2016

TIVU' PIENE, URNE VUOTE (LA TERZA REPUBBLICA) La sconcertante novità del referendum è che il circuito mediatico-giudiziario che ha liquidato la 1 Repubblica e tenuto in ostaggio la 2 è miseramente franato. Intere reti tv (Sky, La7,Rai3) hanno fatto campagna per il Voto, megafono del "dovete andare a votare", vere Gazzette di Trivellopoli piene di amanti con ministre, sguattere del Guatemala, scintillanti cavalli bianchi, sordidi maneggi petroliferi, in un tripudio di Scalfari & Mentana, Crozza & Belpietro, tutti uniti appassionatamente nel votate, votate, votate. Poi, come la rugiada della notte, con l'apertura dei seggi si è preso atto del lugubre deserto di un popolo che non aveva risposto alla chiamata. I seggi vuoti diventano lo specchio di un sistema mediatico ridotto ad inutile acquario di pesciolini rossi, piccolo mondo che si guarda l'ombelico. O se preferite, parafrasando il compagno Nenni del "Piazze piene, Urne vuote", è questa la vera novità. Tivù Piene, Urne Vuote. Ed è su questo , ben più che sulle pur utili riforme costituzionali, che può nascere una Terza Repubblica. Sul primato della Politica.

diario
Martedì 19 Aprile 2016

POESIA /LA TRIVELLA Piange triste il No Trivella - la giornata non fu bella - l’ Alta Corte e il Presidente - contan poco più di niente - né l’inchiesta di Potenza - è servita all’affluenza - quanto al peso dei giornali - vale quello dei rinali - forse andrebbe meditato - questo brutto risultato - convocato il popol tutto - si udì solo un trivial rutto

diario
Martedì 19 Aprile 2016

REFERENDUM Se non c'è il Quoziente il Presidente della Corte Costituzionale si deve dimettere. Oppure è un Intoccabile ?

diario
Sabato 16 Aprile 2016

La nostra plebe è abituata a leccare la mano che la bastona e a mordere quella che tenta di beneficarla. (Leonardo Sciascia)

diario
Sabato 16 Aprile 2016

GRANDE TORINO Ebbene sì, a ultimativa richiesta di amici granata confermo: sono assolutamente d'accordo nel ribattezzare lo stadio della mia infanzia Grande Torino. (se poi il patron di Squadra, La Sette d'Egitto e Il Corriere del Cairo rifacesse almeno il manto erboso finalmente ci si potrebbe pure giocare).

diario
Giovedì 14 Aprile 2016

BOLIVIA Quindi dopo 10 giorni di caravanserraglio mediatico sulla Maxi Inchiesta di Potenza esplosa alla vigilia del referendum: - la ministra Boschi, interrogata, non ha un solo capo di imputazione - la ministra Guidi, interrogata, non ha un solo capo di imputazione ed è Parte Offesa - il ministro Del Rio, non interrogato, non ha alcun capo di imputazione - il capo di stato maggiore della marina , non interrogato benchè lo abbia chiesto, non ha alcun capo di imputazione - i responsabili di dossier anonimi , i divulgatori di intercettazioni , insomma le manine che hanno messo un quintale di cacca nel ventilatore restano liberi, felici, soddisfatti. Intanto agli italiani che hanno dovuto sorbirsi per dieci giorni questa simpatica Telenovela Profumata è stato spiegato che un referendum utile solo a spedire a casa diecimila persone è "sulle Trivelle", anzi "sul Petrolio", anzi "su Renzi". E il Presidente della Suprema Corte ha ingiunto: Votare è un Dovere. Dai, diciamolo, in Bolivia la democrazia e lo stato di diritto funzionano meglio. E questa Bolivia l'abbiamo già anche raccontata in un romanzo.

diario
Mercoledì 13 Aprile 2016

TV Più partecipo agli italici talk show e più me ne convinco. Con queste Opposizioni , Renzakis ce lo teniamo per 50 anni. Può farlo fuori solo lo sciroppo di Maria Elena, o restare travolto dall'eurocrisi. La verità è che Renzakis giganteggia sul nulla, le intercettazioni e i dossier anonimi sfamano solo qualche contenitore tv e qualche procura, ed anche l' unica, apparente sconfitta di Roma sarà un perfetto regalo avvelenato, alla memoria di Casaleggio.

diario
Martedì 12 Aprile 2016

OGGI SU LA SETTE (Tagadà dalle 14.15) per dire al Caro Presidente Grossi che io il certificato elettorale del Referendum 17 Aprile lo piego, lo infilo in un pacchetto infiocchettato e lo spedisco alla Corte Costituzionale con qualche suggerimento sul suo potenziale utilizzo.

diario
Lunedì 11 Aprile 2016

QUELLI CHE Quelli che "pur di far fuori Rensi interceterei anco la mia mama". Quelli che "i Francesi non pigliano il petrolio dal Mediteraneo ma se fanno 48 centrali nucleari non me ne frega un casso". Quelli che "tuti in Valsusa a fare i Notav e per arivare più in freta saltiamo sull'Italo dele 6 e 20". Quelli che "per me l'unico serio e di sinistra è papa Francesco" .

diario
Lunedì 11 Aprile 2016

2 / ERAVAMO TANTO GAY (A CARLO CARCANO. FINO ALLA FINE). La società non sarà tuttavia molto generosa: con il regime che preme, il timore di uno scandalo omosessuale, la diffamazione sulle strane tendenze dell'allenatore, Carcano è esonerato alla fine del 1934. Non allenerà più fino alla fine della guerra, per poi tornare a guidare squadre minori come la Sanremese, nella città ligure dove morirà. Ecco, ricordando quei 5 Campionati e mentre il sogno forse diventa realtà - in questo mondo del calcio italiano dove le donne che giocano sono "quelle quattro lesbiche" e l'intellettuale Sarri si sbraccia urlando Frocio ad arbitri e avversari - direi che è giusto ridare a Carcano il grande onore che è di Carcano. Saluti, Mister. Fino alla Fine.

diario
Lunedì 11 Aprile 2016

1. ERAVAMO TANTO GAY. Il personaggio merita un libro, o un film. Nato povero in provincia di Varese e morto non ricco a Sanremo nel 1965, Carlo Carcano vive la gioventù in una modesta pensione, pur di giocare nell'Alessandria. Il suo destino non è però quello del calciatore: è come allenatore che si rivelerà formidabile. Sarà lui l'artefice dell'incredibile Quinquennio d'Oro della Juventus dal 1930 al 1935, lui il Vice di Pozzo nei Mondiali vinti dall'Italia nel 1934.Omosessuale, estraneo al regime, Carcano non piace alla polizia fascista. Nel 1927 è nata la Roma , coronando un sogno del Duce e "la cui maglia porterà i colori dell'Urbe con il fascio e la lupa romana". Il guaio di Carcano, oltre all'omosessualità, è insomma quello di vincere. E' con lui che la Juventus diventa, con i mitici cinque scudetti consecutivi, la squadra più popolare d'Italia.

diario
Lunedì 11 Aprile 2016

SENZA PAROLE 1930 / 1935 Combi Rosetta Caligaris Varglien I Monti Bertolini Sernagiotto Cesarini Borel II Ferrari Orsi Allenatore: Carcano

diario
Lunedì 11 Aprile 2016

VINITALY Padiglione 10 (Piemonte) Stand H 3 . Ci sono i vini, anche se The Star è a vendemmiare in Cile, dopo essersi rifatta il website. www.giulianegri.com

diario
Lunedì 11 Aprile 2016

LA GRANDE BUFALA Perciò:- la Ministra Boschi interrogata con verbali "secretati" e passati ai giornali e tv, è accusata di Zero - la Ministra Guidi intercettata con registrazioni "secretate" e passate a giornali e tv, è Parte Offesa - il Ministro Del Rio al centro di intercettazioni "secretate" e passate ai giornali e tv, è Parte Offesa - L'unica indagine in corso a Potenza è relativa allo smaltimento rifiuti di un locale impianto - Ma da giorni e giorni per migliaia di ore tv si parla di una sedicente Trivellopoli per la quale si deve votare al referendum del 17 Aprile. Insomma: FATTI Zero, POLVERONE kolossal e qualche Giudice già in pista per le prossime politiche. Sulle orme di San Di Pietro d'Abruzzo, Sant Emiliano da Bari e Giggetto 'O Furbacchione, sindaco di Napoli.

diario
Giovedì 07 Aprile 2016

LA CASTA Antonio Di Pietro: da Giudice a Ministro. Michele Emiliano: da Giudice a Presidente Puglia. Luigi De Magistris : da Giudice a Sindaco di Napoli. Antonio Ingroia : da Giudice a Capopartito. E ora i Giudici di Potenza che a dieci giorni da un referendum entrano a gamba tesa sulla politica energetica del Paese. Dai , chiamiamoli con il loro nome: la Nuova Casta. E chiediamoci quale azienda del mondo può essere interessata a investire un solo euro in un Paese simile.

diario
Giovedì 07 Aprile 2016

OGGI SONO A TAGADA' SU LA SETTE (h.14.15) per Trivellopoli e Il Gioco delle Caste, con i consueti Salvini&Mussolini&NoTriv e compagnia cantante. Farò una domanda pubblica ai Giudici di Potenza. Intanto l'Inchiesta a Orologeria pro Referendum Truffa dispensa ai giornali scampoli di intercettazioni, brandelli di telefonate da dare in pasto al pubblico, verbali così "secretati" da finire puntualmente su un paio di house organ. E' l'Itaglia , bellezza.

diario
Martedì 05 Aprile 2016

Non me ne frega niente che Renzi è antipatico , che "pensavo fosse Blair invece era l'Etruria" o se come ho sentito ieri "quello si trivella la Boschi". Il punto è che questa è un'Inchiesta FUFFA calendarizzata a sostegno di un Referendum TRUFFA, per fare diventare qualche esimio procuratore Ministro come Di Pietro, Presidente di Regione come Emiliano o Sindaco come Giggetto 'O Furbacchione. BASTA con questa Itaglia alle Vongole ridotta a uno straccio dove Lor Signori Procuratori fanno e disfano la politica. E se pensate di essere di Sinistra perchè siete contro l'estrazione petrolifera, contro gli Inceneritori, contro le Tav, contro i Ponti, contro il Moses, contro le Autostrade sappiate che siete solo dei fottuti reazionari, pronipoti dei preti che aizzarono il popolo a prendere a sassate la prima locomotiva che andò da Napoli a Portici.

diario
Lunedì 04 Aprile 2016

17 APRILE No al referendum bidone di benzina. No alle inchieste a orologeria. Vota e fai votare Il Gioco delle Caste. Tutti al mare a leggere il romanzo-verità sull'Italia al Petrolio 2016.

diario
Lunedì 04 Aprile 2016

DAL BAVAGLIO AL BURQA Solidarietà a Paolo Liguori e Mario Giordano. Dopo il bavaglio , un passo estremo e coraggioso: il Burqa contro l'arbitraggio vergognoso e corrotto di Udinese-Napoli.

diario
Sabato 02 Aprile 2016

DALLA PROFEZIA DI CELESTINO ALLA PROFEZIA DI GIOVANNINO Il Giornale oggi, pagina due http://www.ilgiornale.it/news/politica/trivellopoli-mio-romanzo-1241526.html

diario
Sabato 02 Aprile 2016

MAGO GIOVANNINO aveva previsto tutto. Il Magistrato Antitrivella e il Ministro intercettato, l'Ecologista furbastro e il Giornale partito, il Petroliere intrallazzone e il Cardinale con attico, i pozzi della Basilicata teatro e specchio di un'Italia low cost e stupida, dove tutto è più corto, sfigato. IL GIOCO DELLE CASTE: QUANDO LA REALTA' INSEGUE LA FANTASIA.

diario
Sabato 02 Aprile 2016

ECCOLO ! Pinot Nero 2013. Dopo dieci anni, il Pinot che sognavo. Non è Borgogna, non è New Zealand, non è Oregon, eppure è straordinariamente, integralmente, profumatamente, inconfondibilmente Pinot. Pinot Nero made in Langhe, Italy.

diario
Mercoledì 30 Marzo 2016

PENSIERI UNICI Questa del Ministero dell'Interno Unico Europeo che è "assolutamente indispensabile" me la dovete spiegare molto, molto bene. Già una Moneta Unica ha funzionato molto peggio di dieci monete. Già una Frontiera Unica ha funzionato molto peggio di dieci frontiere. Perchè un Ministero Unico di Polizia dovrebbe funzionare meglio e non peggio di dieci polizie ? E non mi si parli di "comunicazione" , perchè con l'Interpol le polizie nazionali si sono sempre parlate.

diario
Mercoledì 30 Marzo 2016

La chiamavano Unione Europea. Ma era solo un Grosso Belgio, governato dal ministro dell'interno Jambon (Prosciutto).

diario
Mercoledì 30 Marzo 2016

Addio Paolo Poli, genio italiano e signore di altri tempi. https://www.youtube.com/watch?v=Leo8kW9IHco

diario
Sabato 26 Marzo 2016

PRIMAVERA E’ stato uno di quei giorni di marzo quando il sole splende caldo e il vento soffia freddo: quando è estate nella luce, e inverno nell’ombra. (Charles Dickens)

diario
Sabato 26 Marzo 2016

PASQUA (ISOLA DI) Qui sbarcò l'olandese Jakob Roggeveen, Domenica 5 Aprile 1722 . Era il dì di Pasqua, e l'olandese non capì di essere giunto a Rapa Nui.

diario
Sabato 26 Marzo 2016

HOWARD L'Unione europea, nella sua forma attuale, è un progetto sulla via del fallimento perchè rende molti dei suoi abitanti più poveri di quello che dovrebbero essere, né garantisce loro sicurezza. La povertà è conseguenza dell' euro: la moneta ha un tasso di cambio troppo alto per le economie paralizzate dell'Europa meridionale ma è inferiore a quello che avrebbe avuto il marco tedesco, rendendo in tal modo competitive le esportazioni della Germania. L’insicurezza è conseguenza dell'accordo di Schengen, che, secondo l'ex capo dell'Interpol 'è come appendere un cartello di benvenuto ai terroristi in Europa'. ( Lord Michael Howard, ministro dell’interno britannico 1993/1997 – discorso pronunciato al Centro Studi Politeia di Londra, due sere prima degli attentati di Bruxelles).

diario
Sabato 26 Marzo 2016

STRESSATO "Volevo farmi saltare allo stadio, poi ci ho ripensato - Collaboro ma con il Belgio, a Parigi c'è solo odio - Meno male che mi hanno arrestato, non ne potevo più" . Forse non ve ne siete accorti ma Salah è già una star da reality. Tre annetti e va all' Isola dei Famosi, poi intervistato dalla Bignardi dichiarerà "Ho scelto la vita". Infine udienza da Papa Francesco.

diario
Sabato 26 Marzo 2016

Ad un certo punto della mia vita ho fatto dei calcoli precisi: che se io esco di casa per trovare la compagnia di una persona intelligente, di una persona onesta, mi trovo ad affrontare, in media, il rischio di incontrare dodici ladri e sette imbecilli che stanno lì, pronti a comunicarmi le loro opinioni sull'umanità, sul governo, sull'amministrazione municipale, su Moravia. (Leonardo Sciascia)

diario
Sabato 26 Marzo 2016

TRIVELLANTI, NO-TRIVELLE, TRIVELLOPOLI & PADRE TRIVELLA. Italia 2016: tutto, davvero tutto, era già scritto in un certo romanzo. Provare, e leggere, per credere.IL GIOCO DELLE CASTE .

diario
Sabato 26 Marzo 2016

PROFILO non FACEBOOK Siccome l'altro giorno allo stand di Dusseldorf Prowein un amico di Londra mi ha studiato stranito da lontano e poi avvicinandosi mi ha chiesto "Scusi, lei è il fratello di Giovanni ?", credo opportuno informare che a causa di 14 kg in meno il mio profilo è cambiato. D'accordo, non sono proprio come ai tempi dei digiuni, ma anche le diete fanno il loro effetto e a 75 chili mi trovo bene. Anche se nel prossimo giallo farò assassinare un Nutrizionista. In modo molto doloroso. E lento.

diario
Sabato 26 Marzo 2016

GERMANIA Trionfo del Barolo a Dusseldorf-ProWein . Bene anche la sconfitta di Angela in tre Laender. E' solo per mercoledì sera all' Allianz Arena di Monaco che la vedo un filino difficile.

diario
Sabato 26 Marzo 2016

L'ITALIA FRA 20 ANNI http://www.lastampa.it/2016/03/11/economia/contadini-hitech-cibo-e-arte-il-domani-dellitalia-verde-CCcKWHlPXBlghm0jg4ZN6O/pagina.html

diario
Venerdì 11 Marzo 2016

MARIO IL TIPOGRAFO Un decennio di Austerità&Rigore finisce così, con la Bce trasformata in gigantesca macchina stampamoneta, metà Eurozona che insulta il tipografo e metà che inneggia al presunto salvatore. Prima che finanziaria, quella dell'Euro è una bancarotta intellettuale.

diario
Giovedì 10 Marzo 2016

VERSO DUSSELDORF Stand Deutschland Sommelier Association Halle 15 - Stand 15A21 (Serradenari)

diario
Giovedì 10 Marzo 2016

COMPLESSO DI INFERIORITA' una vera malattia italiana. Ma è possibile che nel Belpaese quando si deve festeggiare qualsiasi cosa non si trovi di meglio che precipitarsi a comprare Champagne ? Non si riesce a spiegare agli italiani che ci sono cento Franciacorta infinitamente più delicati e espressivi delle bollicine industriali d' Oltralpe ? Il meglio riuscì a farlo la nazionale di calcio, quando vinse contro la Francia. E in aereo, sulla strada del ritorno, Champagne per tutti.

diario
Giovedì 10 Marzo 2016

8 MARZO La vera storia di una giornata internazionale che aveva il suo senso, purtroppo ridotta dal politicamente corretto a fiera del banale. http://www.vanityfair.it/news/societ%C3%A0/14/03/06/festa-della-donna-origini-e-storia-8-marzo

diario
Domenica 06 Marzo 2016

UN PARTITO DI MATTI Ieri a Kalyny, in Ucraina, hanno cambiato il nome della prestigiosa Via Lenin (Vladimir Ilyich Uljanov-rivoluzionario) in Via Lennon (John-cantante). L'altroieri quello che ho conosciuto come un esponente di Rifondazione Comunista è diventato co-padre di coppia gay affittando uteri sul libero mercato amerikano. E poi dicevano che noi radicali eravamo un "partito di matti". Mah....

diario
Domenica 06 Marzo 2016

GIORNALI A differenza di altri, il Corriere della Sera non può fondersi con nessuno. Da circa un decennio - ridotto ad house organ di Montismo, Merkelismo, Eurismo, Anticastismo e financo Passerismo - l'ex primo quotidiano italiano si è fuso da solo.

diario
Domenica 06 Marzo 2016

REALITY Se ne parla molto poco, ma allacciate le cinture. Altro che Comunali, Papàrenzi&Papàboschi, Dati istat tarocchi. Il prossimo film, più o meno, è questo: Tripoli, Bel Suol d'Amore.

diario
Domenica 06 Marzo 2016

TOSSICI Non so perchè, ma gli elettori Pd e Fi che a Roma si trascinano a votare Bertolaso e Giachetti mi ricordano i tossici che finita la roba si sniffano Coccoina e Vinavil

diario
Domenica 06 Marzo 2016

L'amore è un castigo: siamo puniti per non aver saputo restare soli. (Marguerite Yourcenar)

diario
Domenica 06 Marzo 2016

PIAZZE PIENE, URNE VUOTE Franci Call Center lo attacca come Anticristiano sui media di tutto il mondo, e Trump stravince la nomination. Mah...quando dici che un Papa ha sempre il suo Peso.

diario
Domenica 06 Marzo 2016

IL FILM Sto rileggendo la sceneggiatura (non mia) di quello che sarà il film Il Sangue di Montalcino. E scopro che: 1) scrivere una sceneggiatura è davvero tutta un'altra cosa rispetto allo scrivere un libro: un altro modo e un altro mondo, sapiente, dove le immagini diventano parole 2) il cuore del libro, il movente che forse qualcuno ricorda - insomma le Vigne di Allah - è forse quanto di più attuale vi sia nel tempo che ci tocca vivere: il rapporto malato e involuto fra l' Islam e il Piacere.

diario
Domenica 06 Marzo 2016

No. Sono in totale disaccordo tecnico con Todos Los Gufos che esultano per il 2-2 Juve Bayern. Fossero lucidi, Los Gufos capirebbero che ieri sera la Juventus si è definitivamente laureata come l'unica squadra italiana che sa reggere le sfide della Champions, oltre ad essere la più forte squadra italiana. Qualche anno fa con il Bayern si perdeva a Torino , e il Barca lo si vedeva col cannocchiale. Ora col Barca si fa la finale, e col Bayern almeno si pareggia. Date due anni a questa Juve e - va detto - a questo Allegri. E le vostre sorprese saranno ancora più amare. Quanto alle altre squadre italiane, ieri sera sarebbero state fatte non a polpette: sarebbero state tritate, e ingoiate crude.

diario
Domenica 06 Marzo 2016

DILEMMI Beato il paese che deve scegliere fra Cameron e Boris Johnson. Il primo a dire che a condizione di starci senza Euro, nè Schengen, nè Unione bancaria e con un libero mercato blindato meglio restare nella Ue, il secondo a dire che invece è meglio andarsene lo stesso perchè la Ue è comunque un fallimento.

diario
Domenica 06 Marzo 2016

PRIMARIE IN VATICANO Egregio Papa, se lei ha deciso di partecipare alla corsa alla Casa Bianca facendo ascoltare la Parola anzi il comizio del Signore , noi cominciamo a partecipare alle sue, di primarie.

diario
Domenica 06 Marzo 2016

UNIONI CIVILI La mucca Pioppa e il toro Tislando , trionfatori indiscussi della 36 Mostra nazionale dei Bovini di razza Piemontese, rivolgono un deferente pensiero al Legislatore e vi inviano i loro affettuosi saluti.

diario
Domenica 06 Marzo 2016

ERA SOLO IL 5 SETTEMBRE quando il Premier finlandese , il milionario Juha Sipila, annunciava che la sua villa di campagna sarebbe andata ai migranti. Negli stessi giorni molti austriaci accorrevano alla stazione di Vienna per assistere i rifugiati,per Bergoglio ogni parrocchia avrebbe adottato una famiglia, per La Merkel la Germania non avrebbe posto alcun limite al flusso migratorio. E chi manifestava qualche scetticismo su questa politica era un Orban, un razzista, un fascista costruttore di muri antistorici, un Antieuropeo. Eccoci qua: l'Austria fra un mese ripristina la dogana al Brennero, la Germania a marzo sospende Schengen, i paesi scandinavi rimpatriano emigranti con ponti aerei, Bergoglio è in Chiapas ad evangelizzare gli indios sopravvissuti alla colonizzazione dei padri gesuiti. Non è un po' sconcertante come in 5 mesi cambi il mondo ?

diario
Domenica 06 Marzo 2016

FANTOZZI Ebbene sì, lo dico. Per me l'ultimo episodio Star Wars è una Boiata Pazzesca. La grottesca caricatura di ciò che fu. La Principessa Leia invecchiata tipo zia che fa le marmellate è inguardabile. No, no e no.

diario
Domenica 06 Marzo 2016

RENZI : PIACCIA O DISPIACCIA Per la prima volta da 8 anni a questa parte un capo del governo italiano scrive nero su bianco ciò che un'intera classe dirigente non ha saputo balbettare. Non un Napolitano, non un Letta, non uno Scalfari, non un mezzo De Bortoli, non un Ferrara, non un Pannella, non uno dei cretini che per 8 anni ha suonato il disco rotto contro noi "populisti, estremisti, svitati".Perciò ed evviva, meglio tardi che mai. Lasciamolo agli atti:"Negli ultimi anni l'Europa ha sbagliato strada. E se vogliamo bene alle istituzioni europee, dobbiamo far sentire la nostra voce.Negli otto anni di presidenza democratica, gli Stati Uniti hanno puntato su crescita, investimenti e innovazione. L'Europa su austerity, moneta, rigore. A livello economico gli Stati Uniti stanno meglio di otto anni fa, l'Europa sta peggio di otto anni fa. Sintesi da titolo di giornale o se preferite da tweet: Obama ha fatto bene, Barroso no.L'austerity non basta.Se una cura non funziona, dopo otto anni si può parlare di accanimento terapeutico".

diario
Venerdì 12 Febbraio 2016

VECCHIE ZIE . E comunque io fra Elton John e Roberto Formigoni mi schiero , senza se e senza ma. Elton ha la testa sul collo, si è sposato e ha messo su famiglia, mica passa la vita a fare la suora isterica. Chapeau, Zia Elton.

diario
Venerdì 12 Febbraio 2016

PRENDETE E MANGIATENE TUTTI Da Maggio, i pranzi al tartufo a http://www.latartufaia.it/it/

diario
Venerdì 12 Febbraio 2016

AGLI EX RADICALI, DIGLI DI SMETTERE . Ecco, ci mancava Quagliariello che guida i Teocon contro le unioni civili. E prima Bonino valletta di Napolitano Monti e Letta, Giachetti giubileo-boy che fa il giubileo-senior, Rutelli convertito tutto casa, chiesa e tesoriere Lusi. Diciamola tutta: il degrado di quello che fu un Partito non ha solo addolorato migliaia di persone che ci credevano, ha anche messo in circolazione tanta politica maleodorante. E il radicale, agli ex radicali, oggi dice di smettere.

diario
Domenica 07 Febbraio 2016

Sono milioni quelli che desiderano l'immortalità, e poi non sanno che fare la domenica pomeriggio se piove. (Susan Ertz)

diario
Domenica 07 Febbraio 2016

Anche in Austria. Per il Barolo è un magic moment - http://www.oww24.com/index.php?cat=c154_Barolo-Girl-Giulia-Negri-Angelo-Gaja.html

diario
Domenica 07 Febbraio 2016

L'INNO DELLA GIOIA Il fallimento della UE è tutto qui: implorare che non ci sia pure la Brexit di un Paese che non avendo nè Euro nè Schengen ha la migliore economia del continente e dà lavoro a centinaia di migliaia di europei altrimenti disoccupati, mentre Schauble e Renzi litigano su quattro soldi alla Turchia, da computare o scorporare dai Sacri Parametri. Una classe dirigente, se mai ci fosse, anzichè straparlare di "populismo" farebbe un serio bilancio di un fallimentare decennio di crisi e delle sue previsioni completamente sbagliate.

diario
Domenica 07 Febbraio 2016

SI ALLA SCUOLA, NO ALLA SCOLA . Il Cardinale Scola , arcivescovo di Milano, propone ufficialmente di "Istituire una festa islamica in tutte le scuole pubbliche italiane". Spero di non essere il solo a dire NO. Senza se e senza ma.

diario
Domenica 07 Febbraio 2016

OMAGGIO AL GRANDE MAESTRO (che ascolto da quando ho 8 anni, e non mi annoia mai) - Dentro il corpo sempre più ampio, il Maestro Gioacchino celava un cuore di ragazzino, incontenibilmente voglioso di vivere, straordinariamente capace di trasformare in musica ogni desiderio dei sensi, ogni pulsione infantile. Nella casa parigina, che con le sue melodie e le sue ricette segnò per sempre un'epoca, riceveva ogni due mesi olive di Ascoli dalle amate Marche, panettone di Milano, vari tipi di stracchino della Lombardia, zamponi di Modena, mortadella e tortellini bolognesi, prosciutto di Siviglia, formaggi piccanti e fermentati dell’Inghilterra, crema di nocciole di Marsiglia, ed infine una sua straordinaria passione: le sardine royal, che gli amici non gli facevano mai mancare. Ipocondriaco, a volte collerico o depresso, la sua vita fu un crescendo di curiosità, piacere, intelligenza. Gli stessi che si specchiano nelle sue note di magia. E forse nei suoi tournedos.

diario
Venerdì 29 Gennaio 2016

"È meglio assumere un sottosegretario che una responsabilità". (Leo Longanesi - 1944)

diario
Giovedì 28 Gennaio 2016

GRANDI PREPARATIVI e lavori in corso. Da Maggio 2016 la Caccia e il Pranzo al Tartufo. Una full immersion misteriosa e profumata, dal bosco alla tavola imbandita. http://www.serradenari.com/it/caccia-al-tartufo.php

diario
Giovedì 28 Gennaio 2016

ROMA : IL NUOVO CHE AVANZA Giachetti e Bertolaso candidati al Campidoglio ? I due si conoscono bene: attendente di Rutelli per un decennio, Giachetti affidò a Bertolaso e a quella che poi sarà "La Cricca" i "Grandi Lavori del Giubileo 2000" (per intenderci: la non-Metro C da Termini a San Pietro, il non-sottopasso di Castel Sant Angelo, la non-Cura del ferro di Necci). Nacque lì, intorno all'esimio Cardinale Sepe, il meglio della Roma odierna. Dopo il Giubileo, Bertolaso e La Cricca si dedicarono infatti al mitico non-G8 della Maddalena, invece Giachetti fece il partito della Margherita, con quel simpaticone del tesoriere Luigi Lusi, quello dei 13 milioni di Euro. Questo, a Roma, il Nuovo che Avanza e che all'epoca, ai romani , aveva persino già distribuito la Mappa delle fermate della "Metro del Giubileo": Colosseo, Piazza Venezia, Chiesa Nuova, San Pietro, Risorgimento.....

diario
Giovedì 28 Gennaio 2016

NUOVI PROVERBI : "A OGNI SCUDETTO DI ROMA" . Si avvisano i signori naviganti utilizzatori di proverbi che l'antico adagio "A Ogni Morte di Papa" - stante a significare fatto raro ed eccezionale - è da oggi sostituito dal ben più calzante, concreto ed attuale "A Ogni Scudetto di Roma", stante a indicare un evento ancor più destinato a non verificarsi o qualora casualmente verificatosi destinato a non più ripetersi nell'arco di un secolo. (Es: "Ogni quanto vinci alla Lottera di Capodanno?" - "A ogni scudetto di Roma").

diario
Sabato 23 Gennaio 2016

Quando a sorpresa è una di quelle giornate di un silenzio immobile e profondo, inviolabile, fatta di sconfinate pareti di sole e di abbagliante scintillio di neve, bastano due sci per fare un uomo felice

diario
Sabato 23 Gennaio 2016

PROFETICO Il referendum anti-trivella col quale l'Italia regala il petrolio alla Croazia. Il premier che capisce troppo tardi cos'è il fiscal compact mentre la Ue lo sta già facendo fuori. La corte del premier che prepara lo sciroppo fatale. Il cardinale con l'attico giusto e l'amico sbagliato. Tutto. Un certo libro, Il Gioco delle Caste, ha già raccontato tutto. Yesssss: a voi non resta che assistere al finale. In diretta.

diario
Sabato 23 Gennaio 2016

ITALIA-UE Sbaglia chi pensa che Renzi parli d’Europa solo per non parlare d’Etruria: la verità è che la UE è ai titoli di coda. Cadono come birilli Schengen e il Fiscal Compact. Galoppa la recessione, non c’è alcuna ripresa economica. A Berlino si prepara un’area monetaria a 6 (Germania, Austria, Francia, Benelux). In tutto il continente gli europei reali – dalla Polonia all’Inghilterra, dalla Francia alla Spagna – si riprendono a colpi di voti le sovranità nazionali democratiche che qualcuno si era illuso di sostituire con la tecnocrazia di Bruxelles. L' Europa è da reinventare, questa UE è già finita.

diario
Sabato 23 Gennaio 2016

ITALIA-UE Sbaglia chi pensa che Renzi parli d’Europa solo per non parlare d’Etruria: la verità è che la UE è ai titoli di coda. Cadono come birilli Schengen e il Fiscal Compact. Galoppa la recessione, non c’è alcuna ripresa economica. A Berlino si prepara un’area monetaria a 6 (Germania, Austria, Francia, Benelux). In tutto il continente gli europei reali – dalla Polonia all’Inghilterra, dalla Francia alla Spagna – si riprendono a colpi di voti le sovranità nazionali democratiche che qualcuno si era illuso di sostituire con la tecnocrazia di Bruxelles. L' Europa è da reinventare, questa UE è già finita.

diario
Sabato 23 Gennaio 2016

L'OLANDESINA E' UN PO' PUTTANA non parlo di zona a luci rosse e marjiuana coffee, quelle son virtù. parlo invece di chi predica rigore nella Ue ma a casa sua....http://www.repubblica.it/economia/rubriche/eurobarometro/2016/01/09/news/grecia_germania-130832176/?ref=HRLV-4

diario
Domenica 17 Gennaio 2016

ROMA, UN VOTO A PERDERE C'è del lucido nella strategia renziana: regalo Roma a Grillo così da qui al 2018 si rovina al Campidoglio. E forse c'è del lucido anche nella sinistra Pd che si candida contro il centro Pd. E in Berlusconi che lascia correre Giorgina oppure appoggia Arfio. E in Arfio che si rifà una passerella ai circoli sul lungotevere. C'è del lucido in tutti, nel passare la bomba a orologeria Roma nelle mani del nemico perchè gli esploda in mano. Però al posto dei romani sarei davvero preoccupato: lorsignori giocano a un voto a perdere, la città diventa un vuoto a perdere.

diario
Sabato 16 Gennaio 2016

Chi fa la storia non ha tempo per scriverla. (Metternich)

diario
Giovedì 14 Gennaio 2016

LE MIE LANGHE Quando ero bambino erano molto diverse. I soldi erano pochi, il vino una fatica, la nutella ancora il cioccolato dei poveri che un signore con tante cambiali provava a vendere con dei carrettini. Certo, qualcuno le Langhe le aveva già scoperte. Come quello strano americano che veniva a cercare i tartufi. Uno "che faceva il regista dei film".

diario
Domenica 10 Gennaio 2016

PAPA’ RENZI & PAPA’ BOSCHI Deciso. Dopo i libri creo un cartone animato: Papà Renzi & Papà Boschi. A differenza di Yoghi & Bubu i due non vivono a Yellowstone ma nel bellissimo Parco dell’Etruria, dove rubano le torte e fanno le merdacce. I loro bimbi-orsetti Matteo & Mariaelena però hanno pestato una merdaccia, e adesso si sente odore di pupù dappertutto. Chi potrà salvare i nostri eroi? Il cagnolino Dudù naturalmente, e il Ranger buono Denis Verdini che li difende dalle romanzine del Ranger cattivo Casaleggio, quello con i capelli lunghi e la faccia da scemo – Etcetera, etcetera, etcetera….

diario
Domenica 10 Gennaio 2016

L'ISOLETTA GRECA E LE STRANE NOTTI DI COLONIA Gli Statisti del Secolo della UE si decidano. Se sodomizzi il Greco lazzarone, gli riduci Salonicco a scaldarsi a legna, gli dimezzi la pensione, gli riempi gli orfanatrofi e gli triplichi le tasse, poi non puoi andargli a chiedere di essere il Perfetto Poliziotto Doganiere che non fa entrare l' "arabo sbagliato", quello che palpa il culo nelle calde notti di Colonia.

diario
Domenica 10 Gennaio 2016

ELLAS (6 MESI DOPO) Perciò erano una massa di lazzaroni, ladri con pensioni d'oro, pescatori che rubavano il nostro pesce mediterraneo, gentaglia con l'Iva all' 8%, farabutti indolenti in rivolta contro la UE che li salvava. E basta col dire cazzate populiste sulla Germania che si vuole comprare la Grecia con un tozzo di pane. Ora è migliorato tutto. Il gruppo tedesco Fraport ha acquistato gli aeroporti di Salonicco, Corfù, Chania, Cefalonia, Zante, Aktion, Kavala, Rodi, Kos, Samos, Mytilini, Mykonos, Santorini e Skiathos per 1,23 miliardi di euro. Quanto all'economia, va ancora peggio.

diario
Giovedì 07 Gennaio 2016

UEXIT Diciamo che esistono due visioni un po' diverse dell'Europa, della vita, delle istituzioni, dei cittadini, delle persone e di tutto un po'. Dateci un referendum per scegliere anche noi.

diario
Lunedì 04 Gennaio 2016

2016 : SI AL PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA, SI ALLA TAV Ne sono convinto da anni, in Italia l'unico confronto è, a fasi alterne, fra modernizzatori del Paese e fottuti reazionari vestiti da progressisti. Un esempio: il Ponte sullo Stretto. Da 50 anni domina il Luogo Comune, che non ha nulla a che fare con il Buon Senso: "Ma quale ponte, quale cemento,in Sicilia e in Calabria prima bisogna fare le ferrovie e le strade". Risultato: a Messina manca l'acqua, a Reggio in macchina non arrivi, strade e binari delle due regioni ricordano la Cirenaica. Se con una gara internazionale si fosse puntato sul Ponte avremmo qualcosa di simile al Vasco de Gama di Lisbona o all'Oresund fra Danimarca e Svezia. E due regioni europee, non due aree in pieno degrado. Ma in Italia vincono i reazionari, gli stessi che inchiodano il Nord all'ammorbante trasporto merci su gomma, pur di vivere l'ultimo entusiasmante episodio della loro eroica gioventù con la Gloriosa Crociata No Tav. Spiace citarsi ma è una rilettura utile: Il Paese del Non Fare - Dal Ponte sullo Stretto al Giubileo, viaggio nell'Italia delle occasioni mancate.

diario
Domenica 03 Gennaio 2016

WEIN PUR (AUSTRIA) Walderdbeeren , wunderbar harmonisch, dicht, cremig, perfekt abgestimmtes Tannin, saftig, animierend, lang, salziges Finale . O se preferite: "Fragoline di bosco, meravigliosamente armonioso, denso, cremoso, tannini perfettamente bilanciati, succoso , rinfrescante, lungo, finale salato" . Wein Pur inserisce il Serradenari MGA (Cru) fra i migliori Baroli del 2011.

diario
Domenica 03 Gennaio 2016

I DOLORI DEL GIOVANE CATULLO / 2 - Lesbia, la mia Lesbia, Celio, quella Lesbia, proprio lei, la sola che Catullo mai abbia amato più di sé stesso e d’ogn’altra cosa a lui cara, agl’angoli delle strade e nel buio dei vicoletti ora scappella i cazzi della fiera gioventù romana. Caeli, Lesbia nostra, Lesbia illa, illa Lesbia, quam Catullus unam plus quam se atque suos amavit omnes, nunc in quadriviis et angiportis glubit magnanimos Remi nepotes. (Gaio Valerio Catullo - Carmen 58)

diario
Domenica 03 Gennaio 2016

I DOLORI DEL GIOVANE CATULLO / 1 Furio, la vostra casetta non è esposta allo spirare dell'Austro, né a quello del Favonio, ne del furioso Borea o dell'Afeliota, ma al vento orribile e pestilenziale di quindicimila e duecento sesterzi di cambiali! Furi, villula vestra non ad Austriflatus opposita est neque ad Favoni nec saevi Boreae aut Apheliotae, verum ad milia quindecim et ducentos. O ventum horribilem atque pestilentem!

diario
Giovedì 31 Dicembre 2015

DUEMILASEDICI Se proprio dovessi augurarvi di visitare una cantina e una vigna nel 2016, a naso direi questa.... (Ovviamente dopo Serradenari, il Barolo più alto del mondo e il bosco storico dell'ultimo, autentico, tartufo bianco d'Alba). AUGURISSIMI A TUTTI ! http://vindetahiti.com/

diario
Giovedì 31 Dicembre 2015

HOUSE OF CASTE Apperò. La prima recensione in inglese. Sul mitico Britalypost http://www.britalypost.com/house-of-cards-in-italian-sauce/

diario
Giovedì 31 Dicembre 2015

CAPODANNO A COPACABANA Il cliente felice ti manda la foto del Barolo che si sta sbevazzando a Rio de Janeiro, contemplando la baia. E tu, ormai verso i 79 chili, ti applichi alle tre fette biscottate a colazione per raggiungere i fatidici 77, in nome del mitico peso forma . E contemplando città incerte, in attesa della pioggia lieve o dell'inizio dell'Isis, silenziose fortezze di Buzzati sul confine del Deserto dei Tartari. Al prossimo giro voglio fare il cliente felice.

diario
Lunedì 28 Dicembre 2015

MEDITERRANEO «Che cos’è il Mediterraneo? Mille cose insieme. Non un paesaggio, ma innumerevoli paesaggi. Non un mare, ma un susseguirsi di mari. Non una civiltà, ma una serie di civiltà accatastate l’una sulle altre. Viaggiare nel Mediterraneo è trovare il mondo romano in Libano, la preistoriain Sardegna, le città greche in Sicilia, la presenza araba in Spagna, l’Islam turco in Iugoslavia... È incontrare molte vecchie cose ancora vive, che si affiancano all’ultramoderno: accanto a Venezia, falsamente immobile, la pesante agglomerazione industriale di Mestre; accanto alla barca del pescatore, che è ancora quella di Ulisse, il peschereccio devastatore dei fondali marini o le enormi petroliere. È a un tempo immergersi nell’arcaismo dei mondi insulari e sorprendersi di fronte alla giovinezza delle vecchie città, aperte a tutti i venti della cultura e del profitto, e che dopo secoli, sorvegliano e mangiano il mare». (Fernand Braudel)

diario
Lunedì 28 Dicembre 2015

ALLENATORI. CHI IL MIGLIORE ? Per ora sarei incerto fra : SARRI Rumina un' eterna cicca in bocca che non sputa mai, se ne sta chiuso in quella goffa tuta da bocciofila del dopolavoro ma ha lo sguardo ladro di un willie coyote partenopeo e ha trasformato la delirante pentola vesuviana in una quasi armonia - SOUSA La dimostrazione che un grande allenatore può essere un signore e viceversa. Mai una parola di troppo, sempre un po' di gioco in più - DONADONI Chissà perchè condannato alle ultime, introverso e umile, dignitoso e coraggioso: altro che the Last one . Chapeau.

diario
Lunedì 28 Dicembre 2015

2115 La vita media sarà di 130 anni, il cancro sarà sparito da decenni. La terza rivoluzione informatica ci avrà emancipato dalla fame.L’idrogeno e il tramonto del petrolio, la svolta dell’aereomobile familiare e dei grandi trasporti via acqua avranno reso obsoleto il petrolio e l’auto. Gli ultimi pc e cellulari saranno al museo, guardati con compassione da un’umanità che vive ormai in grattacieli con pareti interne touch-screen. Si viaggia in mondi virtuali, ci si immerge in ogni panorama del pianeta, si entra in ogni forma artistica, musicale, letteraria sfiorando le pareti.Poi l’uomo esplorerà i limiti delle proprie dimensioni. Superando il tempo, lo spazio, la luce sin qui conosciuti , potrà continuare a cercare di essere ciò che ha sempre aspirato ad essere, e che forse non riuscirà mai a divenire. Un animale eterno, che si fa dio.

diario
Sabato 26 Dicembre 2015

WILLIE COYOTE E BEEP BEEP : IL CARTONE PIU BELLO DEL MONDO. SENZA SE E SENZA MA. Sul punto di compiere ormai ben 39 anni, e vedendolo incantato da 35, ho deciso. Niente discussioni, opinioni, critiche. Per strepitosa varietà delle trame narrative, per ricchezza di colpi di scena e imprevisti, per inenarrabili espressioni facciali e sguardi dei suoi protagonisti, per capacità di affrontare attraverso la metafora della fuga e dell'inseguimento le più profonde tematiche esistenziali del Nostro Tempo, ecco il cartone animato più bello del mondo.

diario
Giovedì 24 Dicembre 2015

TRA NATALE E LA BEFANA, TRATTATEVI BENE "Un libro molto bello, di struggente intensità" (Il Diario). "Si legge una prima volta d' un fiato, e poi lo si centellina pagina dopo pagina" (Il Giornale). "Non ci sono dubbi, chiunque ami il vino amerà questo libro" (Il Messaggero). "Davvero appassionante" (Vanity Fair). "Se dovessi consigliare un solo libro sul vino, indicherei questo" (Gianni Mura, La Repubblica). IL VINO - Piemme Edizioni

diario
Giovedì 24 Dicembre 2015

L'OMINO L'omino del gas, l'omino della luce, l'omino dei traslochi e l'omino delle pulizie. Ecco, in questo paese di stucchevoli Oracoli Buonisti, dove si scambia il Diritto Umano per il rosario della Boldrini e il Buon Senso per la banalità della Littizzetto, volevo dire che questa degli Omini deve finire. E che, da quando si fece l'unica Rivoluzione della storia (14 luglio 1789, le altre non pervenute) esistono solo donne e uomini uguali davanti alla legge, cittadini con pari diritti e pari doveri. Perciò buon Natale alle donne e agli uomini del gas, della luce, dei traslochi e delle pulizie.

diario
Martedì 22 Dicembre 2015

BRAVO RENZI Lo fa tardi, lo fa male, forse lo fa per non parlar d'Etruria o per non fare la fine di Rajoy, di Monti e Letta. Ma lo fa. Con l'intervista al Financial Times Renzi schiera l'Italia a fianco di chi sostiene che questa UE va semplicemente smantellata e l'Europa riconcepita dalle fondamenta. Certo, ci sono voluti dieci anni di delirio Euroaustero sfociati in una deflazione ancora tragica (altro che ripresa), una moneta malgovernata che ha lasciato gli stipendi inalterati e il costo della vita triplicato, il trionfo di Tsipras e Le Pen, Grillo e Podemos, i palazzi in vetroacciaio di Bruxelles assediati dalle moschee al tritolo di Molenbeek, e la Gran Bretagna che mette all'ordine del giorno Brexit perchè o la UE cambia o si sbatte la porta. Ma alla fine ci siamo: il tema è questo.

diario
Martedì 22 Dicembre 2015

CHE LA FORZA SIA CON VOI. A NOI, CE BASTA L'ATTICO. (parola del Cardinal Bertone)

diario
Venerdì 18 Dicembre 2015

“Non si è ciò che si è per quello che si scrive, ma per quello che si è letto.” (Jorge Luis Borges)

diario
Venerdì 18 Dicembre 2015

AIUTO Brunovespa for Sindaco di Roma. Dellavalle deluso dalla Fiorentina che si fa il suo partito tascabile. Babborenzi che dall'outlet The Mall lancia lo sviluppo di Etruria 2.0 . Come Star Wars VII, anche Il Gioco delle Caste è andato Oltre. Ho creato un Mostro: e mi è scappato. AIUTO

diario
Venerdì 18 Dicembre 2015

THE QUEEN Strepitoso allenamento serale con una strana squadra de Il Cairo, vestita di una bizzarra divisa rossa. Ma è subito preoccupazione, perchè nel calcio è così. Rischia di saltare una delle più prestigiose panchine del mondo, che noi vogliamo difendere a tutti i costi. Coraggio Rudi: siamo tutti con te. Guai a chi tocca Garcia, il Grande Allenatore della Roma.

diario
Mercoledì 16 Dicembre 2015

GELLI, COSTANZO E IL GLORIOSO GIORNALE ANTICASTA Era una fresca domenica mattina, quel 5 Ottobre 1980. Facevo colazione con Pannella a Piazza Navona, leggevamo i giornali. A un certo punto aprimmo Il Corriere della Sera, allora come oggi punta di diamante della "Società Civile". Trovammo la pagina che vedete qui sotto. Il giornalista si chiamava Maurizio Costanzo, il direttore si chiamava Franco Di Bella, l'intervista era all' allora sconosciuto signor Licio Gelli. Il pezzo si chiudeva così: - Alla domanda: cosa vuoi fare da grande, cosa rispondeva? - Il burattinaio.

diario
Mercoledì 16 Dicembre 2015

COSSUTTA Ho raramente incontrato in politica una persona a modo, gentile, corretta come Armando Cossutta. Un comunista diverso ? Forse sì, perchè non era un comunista da salotto, nè un comunista affarista. Il che fa dire a me, che comunista non sono mai stato e non ho mai avuto la tentazione di essere , che purtroppo non ci sono più certi comunisti di una volta.

diario
Lunedì 14 Dicembre 2015

NOI CENTRODESTRA PER DUDU' Ha fiuto. Vuole scendere in campo. E' immacolato. Ama il Tricolore. Non piscia mai nel posto sbagliato. E' il più presentabile di tutti. Forza Dudù: YES WE CANE

diario
Lunedì 14 Dicembre 2015

RENZAKIS Rottamò le vil Correnti Prosciugò Conticorrenti Ed in tutta la sua Etruria Dilagò grande penuria Con un twitter governò Ma ben poco poi restò Passò presto il grande fashion Restò solo la playstation

diario
Sabato 12 Dicembre 2015

ROMA CAPUT VINI. UN NOME, DUEMILA ANNI . E NESSUN MINISTRO CHE LO SAPPIA RACCONTARE. Barbarica Silva (Barbaresco) - Burdigala (Bordeaux) - Vitis Biturica (Cabernet) - Portus Cale (Porto) - Sanguis Iovis (Sangiovese) - Argitis Minor (Riesling) - Phalanx (Falanghina) - Terminus (Traminer) - Vitis Apiana (Fiano) - Cardonnacum (Chardonnay) - Ansonica (Insolia) - Pagus Arebrignus (Borgogna) - Clante (Chianti) - Valis Polis Cellae (Valpolicella) - Mons Rachisensis (Montrachet) - Ager Taurasinus (Taurasi) - Muris Saltus (Meursault) - Falernum (Falerno) - Campus (Champagne) - Cauda Vulpium (Coda di Volpe) - Vitis Labrusca (Lambrusco) - Tusculum (Frascati) - Trebulanum (Trebbiano) - Romanae (Vosne Romanée)

diario
Venerdì 11 Dicembre 2015

LONDRA Winetasting di Natale con vista, grande Giulia - Tasting with a view! ‪#‎tasting‬ ‪#‎london‬ ‪#‎wine‬ ‪#‎barolo‬ ‪#‎barbera‬ ‪#‎piemonte‬ ‪#‎piemont‬ ‪#‎latartufaia‬ ‪#‎giulianegri‬ ‪#‎hilton‬

diario
Venerdì 11 Dicembre 2015

Scampati a Banca Etruria ? Sfuggiti all'Isis ? Sopravvissuti al Giubileo, all' editoriale domenicale di Scalfari, a Equitalia ? Schivato Vatileaks, l'Opus Dei, l'ultimo film di Nanni Moretti e il penultimo silicone di Lilli Gruber ? Allora SI '. Ve lo meritate. Regalatevi e regalate Il Gioco delle Caste. Finalmente, in un libro, l'Italia 2015.

diario
Giovedì 10 Dicembre 2015

IL COCCODRILLO DELLA SERA Versa lacrime il Corsera: “Gli imitatori della Le Pen crescono in tutti i Paesi UE, si colorano di destra e sinistra, aspirano a governare e qualche volta ci sono già riusciti. Continuare soltanto a chiamarli populisti, con lo sprezzo del politicamente corretto o dello snobismo tecnocratico, è stupido e inutile”. Analisi Interessante: si vorrebbe solo capire chi in Italia è stato per un lustro l'House Organ dello "snobismo tecnocratico" e dei finti partiti di Monti&Passera, chi "con lo sprezzo del politicamente corretto" ha liquidato come populista ogni dubbio euroscettico, e chi - sfidando ogni senso giornalistico e del ridicolo - è riuscito a osannare Santa Angela l'Austera con un titolo che ho incorniciato: “Gran Bretagna isolata in Europa, timori a Bruxelles per le prospettive finanziarie di Londra”.

diario
Giovedì 10 Dicembre 2015

GIUBILEO Arfine, grazziaddio, semo arrivati- All’anno santo! Alegramente, Meo: Er Papa ha spubbricato er giubbileo - Pe ttutti li cristiani bbattezzati. - Bbeato in tutto st’anno chi ha ppeccati,- Ché a la cuscenza nun je resta un gneo! - Bbasta nun èsse ggiacobbino o ebbreo,- O antra razza de cani arinegati. - Se leva ar purgatorio er catenaccio; - E a l’inferno, peccristo, pe cquest’anno - Pôi fà, ppôi dí, nun ce se va un cazzaccio.- Tu vvà’ a le sette cchiese sorfeggianno,- Méttete in testa un pò’ de scenneraccio, E ttienghi er paradiso ar tu’ commanno. - Giuseppe Gioacchino Belli (1832)

diario
Lunedì 07 Dicembre 2015

LE PEN E GLI ALTRI: PROVE TECNICHE DI DOPO UE. E STUPISCE SOLO LO STUPORE. Marine & la Nipotina non saranno la soluzione né l’approdo, ma la dicono lunga. Un’ europolitica economica che in otto anni ha fatto fallire mezzo continente. Una moneta unica che ha lasciato gli stipendi inalterati e ha triplicato il costo della vita. Un’ Eurozona tecnocratica dove il cittadino conta quanto il suddito di Shangai. Un’eurocrazia senz’anima né identità che popola i suoi palazzi in vetroacciaio senza neppure accorgersi delle moschee al tritolo che la circondano. E ancora qualcuno si stupisce che gli europei in carne e ossa si fabbrichino le Le Pen e i Farage, gli Tsipras e i Grillo, i Podemos e i Ciudadanos ? Sì, sono prove tecniche di Dopo Ue, di un’Europa che si sta completamente ripensando. E stupisce soltanto lo stupore.

diario
Domenica 06 Dicembre 2015

A NATALE, REGALATEVELI TUTTI. IN UN COLPO SOLO. Pierferdi mollato dalla Palazzinara durante un convegno sull'Unità della Famiglia e con la Colf rumena incinta. Renzakis che salva Banca Etruria mentre riceve il presidente filippino in calzini turchesi. Il Cardinal Bertone alle prese con l’attico vista cupola. Il Cavaliere incerto fra Dudù, Sallusti e Del Debbio per la corsa a Non-Sindaco di Milano. Repubblica ostaggio del Novantenne Svanito che si confessa col Papa e parla con Dio. Forza, signori miei: cercateli bene e li troverete tutti, ma proprio tutti, nel cofanetto libro che sarà il vostro perfetto regalo di Natale. Italia 2015: è il boom de Il Gioco delle Caste.

diario
Sabato 05 Dicembre 2015

DEDICATO A VOI A te Salgari, che mi fai solcare i mari del Borneo senza che tu li abbia mai visti; a te Yourcenar, che mi fai vivere il mondo greco-romano come nessun film saprà mai fare; a te Bonelli, che mi fai cavalcare con Tex attraverso i canyon che non hai mai voluto visitare; a te Sciascia che sai raccontarmi la Sicilia come metafora più di ogni immagine e di ogni tempo; a te Pratt che ogni volta mi ricordi che è dentro di noi il luogo più misterioso di ogni avventura; a te Borges. che con la penna indaghi il cuore e la ragione umani meglio di ogni scienziato. Dedicato a voi, a voi che ogni volta che accendo il computer e mi metto a scrivere, mi fate assalire dall'emozione di stare, forse, per iniziare il viaggio più bello, entusiasmante, commovente, appassionante della mia vita.

diario
Sabato 05 Dicembre 2015

THE QUEEN Vince e stravince a Roma, contro una strana squadra che sulla maglia aveva scritto "Giubileo". Mah...i miracoli non hanno funzionato. Le indulgenze neanche.

diario
Sabato 05 Dicembre 2015

3 FETTE BISCOTTATE A COLAZIONE Bene. In due mesi ho perso sette chili, ho un perfetto rapporto col mio corpo che persino l' amico Dalai Lama elogerebbe, sono tonico, teso, iperattivo, scattante, asciutto, naturalmente bellissimo ma questa non è una novità, presto raggiungerò i 76 chili del mio peso ideale e tutti - avendo io ormai quasi 38 anni - scoprono l'acqua calda: "sembri un trentenne". Detto questo, dopo 74 colazioni composte di cappuccino e piatto qui sottostante, volevo notificare che se una notte esplode una nota fabbrica italiana di fette biscottate ebbene no, non è detto che sia stata l'Isis. Quanto a un certo signore che nella vita ha scelto di fare il demenziale mestiere del nutrizionista, sono cazzi suoi.

diario
Sabato 05 Dicembre 2015

JAN. POLITICANTI IN ERBA - Papà andiamo a dicola voio licotteli da guella - Non vado fino all’edicola, è tardi, e poi gli elicotteri li hai già - Papà licotteli da guella sono anche a negozio - No, nessun negozio, e poi la guerra è una cosa brutta, non è un gioco - Guella cosa blutta, papà - Ecco appunto - Papà ? - Sì? - Voio licotteli non da guella

diario
Mercoledì 02 Dicembre 2015

IL CLIMA CAMBIA. LA TERRA CAMBIA. IL PAPA NO. La massima attività solare fu tra il 1100 ed il 1250: l’era nota come Ottimo Climatico Medievale. La Scozia e la parte settentrionale dell’Inghilterra erano coperte di vigne. La Groenlandia si guadagnò il nome di Terra Verde: Green Land. Quella terra oggi gelida fu popolata da oltre 3.000 persone, 190 fattorie ed una sede vescovile. Anche Terranova, adesso considerata fredda e inospitale, fu colonizzata dai Vikinghi, coltivata e all'epoca battezzata Vinland per la ricca produzione di uva, ben prima della scoperta di Cristoforo Colombo. (seguono lanci 2/3/4).

diario
Mercoledì 02 Dicembre 2015

2/IL CLIMA CAMBIA, LA TERRA CAMBIA, IL PAPA NO . Allora l’intero Nord Italia era coperto di ulivi: in Valtellina, ai confini con La Svizzera, si produceva olio. Grazie al caldo l’Europa sviluppò un’attività agricola senza precedenti, i frutti e le verdure si riversarono sui mercati , nacquero i borghi e il clima dolce spalancò la strada al Rinascimento. In quegli anni i Pontefici di Roma spiegarono alle genti che la fine del mondo era prossima: Mille e non più Mille, un Dio vendicatore degli orrendi peccati dell’umanità avrebbe celebrato l’ Apocalisse, il terribile giorno del Giudizio. All’ Ottimo Medievale subentrò poi, abbastanza all’improvviso, la Piccola Era Glaciale. Dalla metà del 1300 cala bruscamente la temperatura media globale : il freddo dura circa cinque secoli, alla fine dei quali inizia la risalita termica che ci accompagna fino ai giorni nostri.

diario
Mercoledì 02 Dicembre 2015

3/ IL CLIMA CAMBIA, LA TERRA CAMBIA, IL PAPA NO. L'inverno in assoluto più freddo fu quello del 1708/1709 . Nei primi giorni del 1709 a Berlino si registrarono -29.4°. La notte dell'Epifania ghiacciarono tutti i fiumi, i laghi, i pozzi del centro Europa. Pochi giorni dopo gelò completamente – unica volta nella storia – il lago di Garda, mentre a Parigi la temperatura scendeva a -23 e a Lisbona si congelava la foce del Tago. L' 8 gennaio 1709 gelarono tutti i grandi porti del continente: i ghiacci intrappolarono la flotta spagnola a Rotterdam, le acque di Marsiglia e Genova furono ridotte a lastre assiderate, la laguna di Venezia congelò per oltre un mese e ispirò una celebre tela di un allievo del Tintoretto, nella quale gli uomini pattinano sulla laguna di San Marco. In pianura padana si seccarono quasi tutte le piante, l’ulivo sparì. A Roma, Napoli e Palermo caddero due metri di neve. Per il clero europeo tutto ciò che accadde fu per volontà divina, il segno dell’espiazione richiesta al mondo del peccato.

diario
Mercoledì 02 Dicembre 2015

4/ IL CLIMA CAMBIA, LA TERRA CAMBIA, IL PAPA NO. I roghi di eretici, ebrei, donne "streghe", omosessuali illuminarono le piazze medievali, Galileo fu processato per le blasfeme tesi sul sistema solare, Gutenberg si salvò solo stampando la Bibbia, non un altro libro. Oggi mille sono gli indizi che la Terra sotto di noi ha ricominciato a muoversi, a scaldarsi. Solo l’uomo, ritenendosi centro di un universo misterioso, non comprende quanto ciò che lo circonda sia vivo almeno quanto noi, quanto la terra sia mobile, e che cosa accada al centro e nelle viscere del pianeta. L’unico che continua a scagliare i suoi dogmi è tuttavia il romano Pontefice, che anche ai nostri giorni con Bergoglio non rinuncia a terrorizzare, a seminare i toni apocalittici grazie ai quali ignoranza e fede dogmatica possono convivere e prosperare. Questa volta “Prego per la Conferenza sul Clima. Siamo al limite del suicidio”. Ma la Terra, che forse un soffio di spirito ce l’ha, questi romani pontefici li guarda e li ascolta un po’ beffarda. Perché la Terra, assai semplicemente, conosce misteri che l’uomo non conosce.

diario
Lunedì 30 Novembre 2015

NOT IN MY NAME. ROTTURA UNIONE EUROPEA / ISRAELE. Non sono un fan di Bibi Netanyahu, ma sono d’accordo con la decisione del governo israeliano di sospendere le relazioni diplomatiche con una UE così abissalmente inutile, futile e ipocrita da dedicarsi - di questi tempi - ben più alle etichette da imporre ai pompelmi prodotti nei “territori occupati” che alle moschee al tritolo cresciute come funghi all’ombra dei palazzi di Bruxelles. Aggiungo, in qualità di cittadino di un paese europeo, che io non ho mai conosciuto nè ho mai votato alcuno degli oscuri funzionari che hanno preso una decisione così grottesca anche in mio nome, decisione che chiedo sia immediatamente revocata. Infine – è bene dirlo ad alta voce - sono stufo e mi sento sempre meno parte di una UE dove la democrazia è ogni giorno ridotta a un pallido ricordo del passato.

diario
Domenica 29 Novembre 2015

Si è così profondi, ormai, che non si vede più niente. A forza di andare in profondità, si è sprofondati. Soltanto l'intelligenza, l'intelligenza che è anche leggerezza, che sa essere leggera, può sperare di risalire alla superficialità, alla banalità. (Leonardo Sciascia)

diario
Venerdì 27 Novembre 2015

NEGRIBABBONATALE E’ DAVVERO L’IDEALE Basta con le cravatte a Nonno Osvaldo. Basta con i fazzoletti a Mariella. Basta con i foulards a quellla cacacazzo di Zia Carlotta. Basta con spumanti, salumi, panettoni che rendono grassi e tonti. Avanti, siate originali. Regalatevi Negribabbonatale, lasciate fare a lui. Correte a prendere le ultime copie dello splendido IL GIOCO DELLE CASTE, l’avvincente House of Cards italiana. Oppure seducete amiche e amici con IL VINO, il volume che per Gianni Mura “dovessi consigliare un solo libro sul Vino, è questo”. E se poi volete letteralmente lasciare a bocca aperta Dodici Amici che volete trattare come Dodici Apostoli…Negribabbonatale vi consegna a casa Barolo e Pinot Nero, Nebbiolo e Chardonnay. NEGRI: LA VOSTRA BEST RENNA, LA VOSTRA BEST STRENNA.

diario
Venerdì 27 Novembre 2015

IL DAY AFTER DELLA STAMPA ITALIANA Davanti alla crisi che ha spinto milioni di europei oltre i margini della vita civile, polverizzato con l' Euro il loro potere d'acquisto, mantenuto intatti gli stipendi triplicando il costo della vita, ridotto il Sud Italia a un Peloponneso e il Nord a un deserto industriale,i giornaloni italiani sono state le Gazzette dell' europensiero debole, i megafoni del Monti pensiero e del verbo Scalfariano. La loro bussola è stata Bruxelles, il Mostro da esorcizzare senza spiegarlo - metà "Marziano" metà "Fascista" - il Populismo versione Grillo o Le Pen, Tsipras o Farage. Bastava poco, in verità, per capire e spiegare la tragedia sociale in Europa e il "populismo" dilagante, i palazzi in vetroacciaio di Bruxelles e le moschee imbottite di tritolo che hanno riempito il vuoto di una UE senz'anima e senza identità. Bastava fare, semplicemente, del giornalismo e non del sociologismo e del politicantismo d'accatto. Vedremo, adesso, se con due nuovi direttori l'aria cambia. La sfida è bella. Coraggio.

diario
Giovedì 26 Novembre 2015

ECCO. IN CERTI CASI - QUANDO IL GIORNALISMO VINCE - UNO E' DAVVERO CONTENTO . Auguri Maurizio Molinari , leggeremo "La Busiarda" più volentieri

diario
Giovedì 26 Novembre 2015

AUGURI SEGRETARIO Ieri è cambiato il Segretario di uno dei due veri partiti d'Italia. Entrambi - Repubblica e il Corsera - con sempre meno (e)lettori, entrambi pupari dei Monti, dei Passera, del nulla o dei propri amici di sempre. Entrambi e a pieno titolo artefici del declino italiano. Però...mai dire mai. Auguri quindi a Mario Calabresi. Che ha l'arduo compito di dimostrare come - anche lasciando al Vate Scalfari gli ormai imbarazzanti fondi domenicali - si possa trasformare un Partito in un Giornale.

diario
Giovedì 26 Novembre 2015

EL COMANDANTE SUPREMO DE LA NACION MATEO RENZAKIS Magistral Distribudor de 500 dolares a los jovenes de 18 años Genial Creador de Bonus de 80 dolares ante todas las elecciones Salvador y Resanador de Banca Etruria Hasta la victoria ! Siempre

diario
Giovedì 26 Novembre 2015

I SAGGI FOLLI CHE CREDONO AI LIBRI E va bene, venerdì 27 me ne vado a Cosenza, dove un gruppo di folli fa quello che ho visto fare a Grado , a Terracina, a Viterbo, a Pinerolo, a Macerata e in tante altre Italie dove qualche pazzo isolato - in una società così spesso frantumata e surreale - dà vita a manifestazioni con al centro queste strane cose che sono i libri. Pazzi lucidi che non di rado ci rimettono di tasca propria, in nome di una passione che fa solo del bene alla gente. Appuntamento allora a Cosenza, con tutto ciò che va da Il Sangue di Montalcino a Il Gioco delle Caste.

diario
Lunedì 23 Novembre 2015

GLI SMEMORATI DI BRUXELLES Per 7 anni ci hanno spiegato che eravamo nazionalisti, populisti, medievalisti, vecchi, o stupidi ed eccentrici come gli inglesi. Ci spiegavano che Schengen non c'entra nulla ma proprio nulla con la sicurezza. Poi nel giro di 48 ore, dai loro stupendi palazzi in vetroacciaio di Bruxelles dove di solito si decidono le dimensioni corrette delle scatole di sardine, hanno abolito la loro Schengen. E scoperto che la loro splendida eurocapitale non ha nè anima nè identità, nè politica nè cultura, ed è circondata dalle moschee al tritolo. Sono loro, gli eurosmemorati. Quelli che ora dicono e fanno ciò che fino a ieri non volevano nè dire nè fare. Una democrazia li caccerebbe, con i voti e sotto i fischi. Ma gli eurosmemorati non si ricordano neppure di quella, neppure della democrazia che hanno sospeso in Eurolandia.

diario
Domenica 22 Novembre 2015

BIBENDA 2016 I Migliori Vini d'Italia - 5 Grappoli al Barolo La Tartufaia - Vai Giulia, bene così

diario
Domenica 22 Novembre 2015

NON E' LA BIBBIA, NE' IL CORANO, NE' IL TALMUD Ma di questi tempi lasciate un attimo da parte i libri che vi spalancano le porte del Paradiso. Il Gioco delle Caste è il romanzo che vi fa entrare nel Potere - e nelle lotte per conquistarlo - dell' Italia 2015. [ Panebianco: "Oltre a divertire, leggerlo aiuta a capire perchè sia così difficile scrivere racconti di qualità sulla politica" - Prodi : "Me lo sono goduto pagina per pagina: un'House of Cards all'italiana" - Piller: "Lusinghe e trappole, trucchi e intrighi della politica italiana, romanzati da chi li conosce tutti"]

diario
Domenica 22 Novembre 2015

PUTIN - DONNE, E' ARRIVATO L'ARROTINO Affila lame, coltelli e forbici, riordina cucine, sistema pentole e coperchi. Soprattutto, ci ricorda che la Politica è come la Fisica: il vuoto non esiste. E se c'era un vuoto di leadership lui, lo Zio Vladimiro, modestamente lo ha riempito.

diario
Domenica 22 Novembre 2015

Quelli che “A ben vedere è Colpa Nostra, I cow boy alla Bush se la sono andata a cercare, anche l’11 settembre gli Usa se la sono cercata ammesso che non se lo siano fatto da soli".“Con le vignette sul Profeta i francesi se la sono cercata” ed “E' colpa di Israele e delle potenze europee”e prima ancora era “Colpa delle Crociate anzi di Carlo Martello che nel 732 a Poitiers ha impedito al mite Sultano di entrare a Parigi per edificare una società multiculturale. E comunque occorre fare l’esame di coscienza "A questa nostra società consumista, egoista, corrotta nei valori e profondamente ingiusta”. Grazie, davvero grazie per il vostro alto contributo. Noi nella nostra miseria culturale continuiamo a chiederci perché sulle Pagine Gialle della piccola porzione di mondo che sta tra Lagos e Kabul i recapiti dei Gay Bar siano pochini e quelli delle Parrocchie ancora meno, e perché in Italia già si sia al quinto caso di ragazza massacrata di botte dal padre perché “si era data a un infedele”. Ma ben capiamo che siano domande indegne e che il vostro Pensiero articolato&complesso non possa neanche considerarle.

diario
Martedì 17 Novembre 2015

LAICI Giusto chiedere agli europei di fede islamica di schierarsi con chiarezza, senza se e senza ma. Ma giusto anche chiedere agli europei laici di finirla con le "contaminazioni" e le "società multiculturali". Non si può manifestare per le Nozze Gay e tacere vergognosamente davanti a intere comunità che trattano le donne come animali, che linciano la figlia rea di amare un infedele, che massacrano a sangue il sodomita. E' accaduto, accade nelle nostre città: ogni giorno. Anche se non è terrorista, con questo Islam un laico non si "contamina" proprio per niente, e ci fa sopra la stessa battaglia culturale fatta nell'Europa dei secoli bui. Perchè, caro Gino Strada, siamo come te "stufi di contare i morti" , ma siamo anche stufi di contare le cazzate.

diario
Sabato 14 Novembre 2015

CON LA FRANCIA E L'EUROPA DEL 1789. NON CON QUESTA U.E. Gli assassini che vengono dal buio della ragione e sgozzano nel cuore dell' Europa, trovano di fronte a loro un' Unione Europea dal cervello ampio come l'etichetta imposta al pompelmo prodotto nel territorio occupato da Israele, e lucido come gli intellettuali che in tv ci spiegano che la soluzione è "costruire più moschee".

diario
Sabato 14 Novembre 2015

IL POMPELMO OCCUPATO Benissimo l'etichetta UE sul prodotto che viene dai territori occupati da Israele. Ma allora esigo l'etichetta UE sui prodotti che vengono dai paesi dove si infibulano le donne, dove si fanno crepare in fabbrica i bambini di 11 anni, dove un dittatore commercia in armi e in organi umani, dove si condanna la gente a mettersi in mano ai barconi dei mercanti di schiavi, e - visto che ci siamo - anche le etichette sui prodotti dei paesi dove giusto 70 anni fa gli ebrei si facevano al forno. Così, giusto per chiarezza, in questa Unione Europea dove mi sento sempre meno cittadino.

diario
Domenica 08 Novembre 2015

Di tutti i nostri giochi, questo è il solo che rischi di sconvolgere l'anima, il solo altresì nel quale chi vi partecipa deve abbandonarsi al delirio dei sensi. Non è necessario per un bevitore abdicare all'uso della ragione, ma l'innamorato che conservi la sua non obbedisce fino in fondo al suo demone. (Marguerite Yourcenar)

diario
Domenica 08 Novembre 2015

ROMA Scaccio da giorni la domanda, ma alla fine torna in testa, prepotente. Ogni persona razionale ha capito che per salvare Roma sono indispensabili : a) 200 km di Metropolitana che facciano respirare la città in superficie b) una Roma 2 dove concentrare Parlamento, Ministeri e Burocrazia liberando il centro storico c) commissariare i vertici di municipalizzate ridotte a fogne d) tagliare drasticamente i 62.000 (sessantaduemila) dipendenti comunali (Milano 16.000, Parigi che è il doppio 50.000). La domanda inquietante è : si può fare tutto ciò con la democrazia? Può un sindaco eletto realizzare ciò che rischia di comportare per lui, in corso di realizzazione, un linciaggio politico e fisico ?

diario
Domenica 08 Novembre 2015

NOI BOSCHIANI DI CENTRO L' ometto l'ha sfangata in Europa solo perchè Angela, fra Volkswagen e wurstel, è alla canna del gas. Ma Roma è un calvario, Milano un casino e i prefetti stanno finendo. Tranquilli, a primavera...Zac, Lei gli rifila lo sciroppo fatale e inizia il Suo lungo regno. Amici cari, i posti a bordo sono pochi, chi vuol capire capisca CON MARIA ELENA VERSO IL FUTURO

diario
Domenica 08 Novembre 2015

NEGRILVOSTRONATALE , E' DAVVERO L'IDEALE !Non sapete cosa regalare a quella cacacazzo della Zia Carlotta? Con soli 19 euro e 50 Negrilvostronatale vi dona in libreria il libro del momento, l'House of Cards all'italiana che la delizierà: Il Gioco delle Caste. Il cognato Ottavio si è rotto le palle di trovare sotto l'albero l'ennesima vostra confezione plasticata di tre fazzoletti made in China dall'incerto colore? Con la misera somma di euro 19,50 Negrilvostronatale vi consente di regalargli un'opera d'arte: Il Vino, la lettura che lo delizierà per mesi. Volete invece stupire tutti ? Negri con meno di euro 300 vi assicura al vostro domicilio ben confezionate, infiocchettate, ivate e fatturate 12 bottiglie 12 luccicanti, delle quali ben 6 bottiglie 6 di indimenticabile , eterno Barolo che vi faranno ricordare per sempre come un autentico Benefattore.

diario
Giovedì 05 Novembre 2015

LA REPUBBLICA Giovanni Negri conosce bene il mondo che racconta e lo descrive con uno stile rapido, che privilegia dialoghi e situazioni mai ripetitive, ironia e capacità narrativa: la trama de Il Gioco delle Caste coinvolge senza sforzo.

diario
Giovedì 05 Novembre 2015

Quando il Daily Mail segue la finale della Coppa del Mondo di Rugby e deve scegliere un vino , ECCOME CHE SA SCEGLIERE… http://www.dailymail.co.uk/home/event/article-3284656/Olly-Smith-rugby-World-Cup-wine-Swig-low-sweet-chariot-toast-big-rugby-showdown-s-World-Cup-scrumptious-wines-England-winner.html

diario
Giovedì 05 Novembre 2015

CENTODICIOTTO - 118 anni fa, a Torino, quei ragazzi seduti su una panchina di Corso Re Umberto sognarono di fondare una società sportiva. Erano studenti del liceo classico Massimo D’Azeglio. Tanti i nomi proposti, alla fine fu scelto il più strano, il meno votato che però non scontentava nessuno. Nacque, quel giorno, la squadra più forte d’Italia. La squadra amata da 13 milioni di italiani, la squadra seguita da 150 milioni di tifosi nel mondo. Noi, oggi, alziamo i colori bianconeri. Oggi a maggior ragione, in un anno buio, in una stagione fra le più brutte degli ultimi anni. Perché lo facciamo? Perché noi sappiamo da dove veniamo. Perché noi sappiamo chi siamo. Perché noi sappiamo dove andiamo. Perché noi siamo la Juventus.

diario
Sabato 31 Ottobre 2015

LE CARRE' A ME ? Elvio Guagnini, presidente del festival letterario di Grado (intervista) . Una volta c'erano Doyle o Biggers. Oggi chi sono i maestri? «Un grande maestro è indubbiamente John Le Carré. Per l'Italia Loriano Macchiavelli è considerato il padre del genere poliziesco e a mio avviso anche il più giovane Valerio Varesi, autore di "Lo stato di ebbrezza", uscito proprio in questi giorni da Frassinelli. Aggiungo inoltre la scrittura di Giovanni Negri, dove la parola potere viene coniugata, declinata e rappresentata in tutti i modi possibili attraverso personaggi diversi dell' Italia contemporanea».

diario
Sabato 31 Ottobre 2015

VITICOLTURA ITALIANA: LA RIVOLUZIONE SCOPPIA A BAROLO. Attilio Scienza presenta allo stato maggiore barolista il Genomic Editing, il vaccino della Vite. Castello di Barolo, Mercoledì 11 Novembre h. 21. Interventi di Alberto Cirio (europarlamentare), Giorgio Ferrero (Assessore Agricoltura Regione Piemonte), Andrea Ferrero (Direttore Consorzio Barolo Barbaresco). Modera Giovanni Negri (un vero moderato).

diario
Sabato 31 Ottobre 2015

LA SAGGEZZA DEL TASSINARO "Dottò, sto Piddì cor sinnaco Marino me sa che è stato più bravo de Mago Bibì". Mago Bibì? . "Sì, er Mago matto, quello che fa tutto 'no sforzo, tutta 'na fatica ma alla fine ce riesce proprio a metterselo ar culo da solo".

diario
Sabato 31 Ottobre 2015

FRANCI CALL CENTER Con tutto il rispetto per Franci Call Center, per il Papato low cost, per il Giubileo last minute, io di parrocchie che hanno adottato una famiglia di migranti non ne vedo una, e di hotel per pellegrini che si sono messi a pagare le tasse ne vedo zero .

diario
Mercoledì 28 Ottobre 2015

IO E L'AMERICA Mi innamorai degli Usa a 40 anni,in un grigio pomeriggio a Eurodisney. Mi trovai in mezzo alla parata finale tra giganteschi Topolino, Pippo e Paperino: i bambini ridevano, i grandi applaudivano, io mi sentivo un imbecille. Solo un popolo di bambinoni, mi dicevo, può concepire un carnevale così. All’improvviso un film in bianco e nero si intromise nel cervello: vidi piazza Venezia gremita di saluti romani, le folle osannanti ad Hitler, le lugubri parate di Stalin,i carri armati che da Franco a Jaruzelskj hanno scritto la storia d’Europa. Dall’altro un popolo che applaude Pippo e Pluto, ogni 4 anni cambia il presidente e ride di Chaplin il Dittatore. Sentii una scossa: questi un giorno un negro lo potrebbero davvero fare presidente. Solo dopo scoprii l’Università di Chicago illuminata alle due di notte, i parchi selvaggi voluti dal vecchio Roosevelt, la più bella città del pianeta dove tutto è possibile fuorchè annoiarsi, e il paese - forse il solo paese del mondo - che sa contenere in sè tutti i peggiori difetti e insieme tutti gli antidoti per curarli. Ma solo dopo. Tutto accadde dopo Topolino.

diario
Mercoledì 28 Ottobre 2015

PERCIO' In Ucraina la statua di Lenin si trasforma nella statua a Dart Fener. In Italia il partito di Togliatti si trasforma in quello di Renzi. Me l'avessero raccontato da bambino, non ci avrei creduto.

diario
Mercoledì 28 Ottobre 2015

QUANDO UN LIBRO COGLIE LO SPIRITO DEI TEMPI http://www.lastampa.it/2015/10/24/cultura/opinioni/buongiorno/senti-chi-casta-2ELhegceDvSU1nLDcjY7lN/pagina.html

diario
Mercoledì 28 Ottobre 2015

IL PREZZO DELLE COSE Un mio libro costa a Roma in libreria 19,5 euro. A Washington ho trovato al ristorante un mio barolo a 150 dollari. Ha un senso tutto ciò ? Per me no. E' vero che per immaginare e scrivere Il Gioco delle Caste ci ho messo un anno, e per il Barolo ce ne sono voluti quattro. Ma se penso al tempo, ai pensieri, alla fantasia, ai dettagli, alla cura (per carità non mi lamento, mi sono divertito tanto) dedicati al libro, non riesco a capirlo. Certo, anche la cura della vigna, della cantina, del legno, del monitoraggio costante del vino è una forma d'arte, una grande pazienza, una passione. Però...non so: a me pare che un libro ti resti per la vita. E qui sento gli urli: perchè, forse che una bottiglia non può essere ricordata per la vita ? Vero. vero tutto. Questione di punti di vista. E quella che sempre vince, ahinoi, è la legge del mercato.

diario
Mercoledì 28 Ottobre 2015

BERGAMO, E UNA MEDAGLIA D'ORO Domani a Bergamo (Sala Consiglio Comunale di Scanzorosciate h. 20.45) presentazione "dei libri di Giovanni Negri". A Basilea, intanto, medaglia d'oro al barolo La Tartufaia 2011.

diario
Mercoledì 28 Ottobre 2015

QUANDO UNA DOTTRINA FINISCE NEL RIDICOLO. Oggi : Vai in banca, prendi 3.000, spendili tutti e subito, anche senza scontrini. Non hai più l'Imu, vai al supermercato, compra tutto quello che puoi. La Bce ha stampato triliardi di euro in carta: prendili, lanciali, girali, spendili. Esporta tutto: i mobili vecchi, l'auto, la nonna, Draghi ha svalutato l'Euro del 20% apposta, tu vedi di fare cassa - Solo 3 anni fa: le gloriose Fiamme Gialle irrompono nei negozi di Cortina e Portofino per educare il popolo al Dio Scontrino, viene tassata la prima casa e pure l'aria che respiri, seriosi economisti spiegano che la Bce non può stampare neppure lo Scottex, autorevoli direttori di giornale inneggiano alla Supermoneta più forte del mondo. Così va il mondo, una dottrina economica si spegne nel ridicolo. L'Euroausterità è morta, pace all'anima sua.

diario
Lunedì 19 Ottobre 2015

LE VERE CASTE Casta Marchionne che pontifica sull'Italia da cittadino svizzero di Walchwil (cantone Zug , aliquota più bassa della confederazione). Casta De Benedetti che denuncia sdegnato l' illegalità in Italia da cittadino svizzero di Sankt Moritz. Casta, triste casta, i giornalisti "Anticasta" penosamente inginocchiati davanti a loro, che manco sanno chiedere: "Scusi, ci spiega come si fa a diventare cittadino svizzero come lei?"

diario
Lunedì 19 Ottobre 2015

RCS La Casta dell'Anticasta. Ma c'è Il Gioco delle Caste , che ve la racconta tutta. Se i politicanti sono la Casta, Il Corriere della Sera è la Città Proibita. (ieri su Libero, pagg. 1/12)

diario
Lunedì 19 Ottobre 2015

NOI BOSCHIANI DI CENTRO Scocca l'ora X, l'ora dello sciroppo fatale. Lei cambia la Costituzione e va alla grande, lui litiga con la Ue e i conti non gli tornano. Un cucchiaino nel caffè ed è fatta. Più Hillary di Clinton, più Maggie di Thatcher, più Indira di Gandhi. CON MARIA ELENA, VERSO IL FUTURO

diario
Lunedì 19 Ottobre 2015

IL GIOCO DELLE CASTE A TG3 LINEA NOTTE http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-db78ccd1-e3e8-443e-a7fe-fd86db0a8ac2-tg3.html#p=

diario
Lunedì 12 Ottobre 2015

AL TG1 IL GIOCO DELLE CASTE http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ac95004d-9df1-429c-9f3b-ab11c968b25e.html

diario
Domenica 11 Ottobre 2015

ULLALLA’ BUM. Domani Tg1 Billy, rubrica libri del telegiornale delle 13.30. Poi la migliore critica mai ricevuta: “Negri scrive con la padronanza di chi rilancia la prosa italiana contemporanea privandola degli orrori gergali e giovanilistici obbligatori dagli anni ’80…Il Commissario Cosulich è destinato a crescere nel gradimento dei lettori e a favorire, decisamente, un global warming della narrativa contemporanea peninsulare, una nuova stagione di luce, calore e stile” (Enzo Verrengia – L’Unità)

diario
Domenica 11 Ottobre 2015

ROMA . Salvini lancia la Meloni. Sì, ma da dove ?

diario
Domenica 11 Ottobre 2015

GIACHETTI ESITA A CANDIDARSI AL CAMPIDOGLIO. E LO CAPISCO. Fotocopia e capo segreteria di Rutelli per dieci anni. Bilancio: opere del Giubileo 2.000 affidate a Balducci, Bertolaso, imprese Anemone e loro collaboratore Padre Bancomat (poi noti come LA CRICCA). Partito creato in quel periodo la Margherita (tesoriere LUSI, finanziere PALENZONA). Programma: Cura del Ferro di Necci, via auto e motorini, 200 km di binari (ZERO). Metro C da Termini a San Pietro (ZERO). Tre nuove linee di metropolitana perché "Con Giubileo 2000 Roma si muove meglio" (ZERO). Viabilità scorrevole sui Lungoteveri grazie al Sottopasso di Castel Sant Angelo (ZERO). Interlocutore unico in Vaticano: cardinale Crescenzio Sepe (indagato per usura e sfruttamento del lavoro nero a Napoli) . Sindaco reale della città per due lustri: Gaetano Caltagirone – Caro Giachetti, nella peggiore delle ipotesi siete stati dei complici. Non lo voglio credere. Nella migliore dei pirla: e questo lo credo. Anche se pirla creativi: mi avete regalato quasi tutti i personaggi de Il Gioco delle Caste.

diario
Giovedì 08 Ottobre 2015

Romani che brindano alle dimissioni, romane che organizzano festini, romanissimi che li mortacci sua, romani che inondano FB di vaffanculo a Marino. Ma chi cazzo l'ha eletto? I valdostani ?

diario
Giovedì 08 Ottobre 2015

VITALIZI, PRIVILEGI, POTERE. MACCHE' CASTA, IN ITALIA IL GIOCO E' DELLE CASTE. Oggi su Libero, anticipato qui, il mio attacco alle manovre del Governo sulle pensioni. A proposito - eroici giornalisti Anticasta - ci volete spiegare cosa facevate tra il 1985 e il 2007 quando esce "La Casta", e come funzionavano le assunzioni in redazione ? Vi occupavate di sport ? Scrivevate per il Times ? Pescavate salmone nelle brume scozzesi?

diario
Martedì 06 Ottobre 2015

COSULICH. Trieste ritrova su Il Piccolo il suo commissario. E Il Tempo di Roma lo segue fin nelle segrete stanze dell' intrigo omosessuale che scuote il Vaticano. Tutto ne Il Gioco delle Caste.

diario
Lunedì 05 Ottobre 2015

RCS No: non meno alcuno scandalo della vendita di Rcs libri a Mondadori. E non sono interessato a quanti oggi si strapperanno le vesti in nome della "libertà editoriale". Sono, grosso modo, gli stessi che accettarono in silenzio la riduzione del Corsera ad House Organ dei Monti e dei Passera. Carta buona per incartarci il pesce.

diario
Lunedì 05 Ottobre 2015

ANGELO PANEBIANCO Da 30 anni lo leggo, da 30 anni lo condivido. Felice che oggi dica:"Leggere il Gioco delle Caste, oltre a divertire il lettore, lo aiuta a capire perché sia così difficile, in Italia come altrove, scrivere racconti di qualità sulla politica. L'impresa richiede due doti che Giovanni Negri possiede: talento letterario e capacità di mettere a frutto la lunga osservazione di un mondo abituato a nascondere i propri segreti".

diario
Domenica 04 Ottobre 2015

INTRIGO OMOSESSUALE IN VATICANO. Tutto è già scritto, nel profetico Il Gioco delle Caste. E oggi alle 17 , se ne parla a GradoGiallo . "Perchè vede, commissario, il problema non è che l'organista brasiliano era frocio ed era l'amichetto di Padre Visa. Quella era una storia di froci, normale in una città di froci e mignotte come questa. Il vero problema era che l'organista il frocio lo faceva col culo degli altri".

diario
Sabato 03 Ottobre 2015

CINQUE GRAPPOLI Bibenda al Barolo Giulia Negri 2011 , premiazione il 21 Novembre al Rome Cavalieri. Tocca cercare qualche piccolo distributore in Italia, unico posto dove non si "esporta". Grazie per consigliucci e proposte via messaggi FB.

diario
Sabato 03 Ottobre 2015

GIOCOCASTEMANIA# ItaliaOggi ci ha fatto un par de pagine. Il libro dilaga e vi farò un par de palle. A proposito...non sentite già una certa arietta di Natale ? Jingle Bell, Jingle bell et toute cette sorte de choses .....? No?

diario
Sabato 03 Ottobre 2015

VERDINI &GREGANTI Primo Greganti lo chiapparono all’alba, lui e la valigia di rubli freschi da Mosca. Declinò le generalità,poi squadrò gli inquirenti: “Io non sono iscritto a nessun partito”. Gli chiesero perché avesse al cesso le piastrelle bianche con una falce e martello rossa, e lui: “Errore dell’architetto”. Lo ficcarono dentro. Niente. Muto come un pesce.Denis Verdini è quasi un gemello. Uomo tutto del Cavaliere, avventuriero di logge e bande televisive e finanziarie, astuto fiorentino addetto alla compravendita di deputati,è fedele al punto di recitare la comica parte del traditore. Pur di parare il culo al suo Cavaliere, para quello di Renzakis e ci rimette il proprio. Come Morata fra Real e Juve,anche Denis è in prestito con diritto di recompra. Certo,direte che tanta fede meritava miglior cause, che il partito di Primo doveva conquistare il Palazzo d’Inverno e prese solo l’Asl di Trani, mentre il Cavaliere di Denis doveva cambiare l’Italia e ha cambiato solo il Milan. Però, fra mille figuranti politicanti low cost, persino Primo&Denis danno un po’ di nostalgia.

diario
Giovedì 01 Ottobre 2015

P COME POLITICA? NO: P COME PETROLIO, P COME POTERE. Un ritorno prepotente. Renzi sogna la Libia, l'Eni lo vuole in Egitto, l'Italia strabocca in Adriatico ma lo regala alla Croazia, 10 Regioni dicono No alle Trivelle e l'utile Civati fallisce il referendum. Tutto era già scritto : nel profetico Il Gioco delle Caste. http://www.la7.it/omnibus/video/negri-la-politica-non-ha-pi%C3%B9-potere-28-09-2015-163233

diario
Mercoledì 30 Settembre 2015

IERI OMNIBUS LA 7, OGGI TG1. LETTERA DI ROMANO PRODI : Caro Onorevole, non Le nego di essere stato sorpreso di ricevere il suo libro. Mi sono proposto di scorrerlo ma poi me lo sono letto e goduto pagina per pagina. In fondo il petrolio non c'entra molto ma l'intreccio italico-romano è proprio divertente. Sarà perché ha coinciso con l'eterno problema Rai ma ne esce davvero un "House of cards" all'Italiana sufficientemente italiana da essere in fondo una casa assai diversa da quella americana. Per il resto non mi spiego neanch'io la mancanza di dibattito sugli idrocarburi che esistono veramente sia in terra ferma sia, soprattutto, in Adriatico, comuni fra l'Italia e la Croazia, che sta mettendo mano alle perforazioni dopo gli appalti internazionali. La mia semplice ipotesi è che i partiti e le regioni non sanno che pesci prendere dal punto di vista politico. Tuttavia il suo libro si regge bene anche senza nessuna decisione sugli idrocarburi. Con amicizia, Romano Prodi

diario
Mercoledì 30 Settembre 2015

A proposito....cosa sta leggendo Gaja secondo voi in questi giorni? Ma Il Gioco delle Caste, of course. GIOCOCASTEMANIA#

diario
Mercoledì 30 Settembre 2015

NONSOLOMOLA. Angelo Gaja e Attilio Scienza agli ultimi preparativi per l'appuntamento di oggi alle 18 in Cantina Comunale a La Morra. "Il vino naturale non esiste, il vino biologico non ha futuro: l'alternativa è il Genomic editing?". Sergio Molino, grande winemaker di Langa, il pioniere del bio lamorrese Severino Oberto completano gli interventi e presiede...il presidente Giorgio Viberti. Qui il programma completo.

diario
Mercoledì 30 Settembre 2015

NONSOLOMOLA. Angelo Gaja e Attilio Scienza agli ultimi preparativi per l'appuntamento di oggi alle 18 in Cantina Comunale a La Morra. "Il vino naturale non esiste, il vino biologico non ha futuro: l'alternativa è il Genomic editing?". Sergio Molino, grande winemaker di Langa, il pioniere del bio lamorrese Severino Oberto completano gli interventi e presiede...il presidente Giorgio Viberti. Qui il programma completo.

diario
Mercoledì 30 Settembre 2015

NONSOLOMOLA. Angelo Gaja e Attilio Scienza agli ultimi preparativi per l'appuntamento di oggi alle 18 in Cantina Comunale a La Morra. "Il vino naturale non esiste, il vino biologico non ha futuro: l'alternativa è il Genomic editing?". Sergio Molino, grande winemaker di Langa, il pioniere del bio lamorrese Severino Oberto completano gli interventi e presiede...il presidente Giorgio Viberti. Qui il programma completo.

diario
Sabato 26 Settembre 2015

BENTORNATA DA UN SONNO DI MILLE ANNI Bentornata dopo aver dormito almeno 400 anni,forse più di 1.000.Ti avevano buttato laggiù nel bosco chissà come e chissà chi, forse con le Legioni in fuga da Barbarica Silva oggi Barbaresco o forse con la Peste Nera che dilagava nei boschi di Barolo. Per secoli hai sentito passare di tutto, sopra di te. Visigoti, Lanzichenecchi, l'Islam di Serra dei Turchi, gli Spagnoli, le armate di Bonaparte trionfante a Cherasco, l'esercito Sabaudo del Piccolo Grande Regno che fece l'Italia, gli Alpini andati a morire a 17 anni, la Wermacht, l'Italia della malora e della ricostruzione. Poi, un giorno di due mesi fa, Anselmo su una scavatrice ti ha toccato e ti ha svegliato: tu e la leggera meraviglia dei tuoi dieci quintali di peso e dei tuoi quattro metri di circonferenza. Bentornata Macina da Mola che forse dai il nome a La Morra, e certo le hai dato il suo simbolo.

diario
Venerdì 25 Settembre 2015

GIOCOCASTEMANIA# Anche Christian Rocca sul mensile di Sole 24 Ore, un'intera pagina del Giornale firmata dall' ottimo Vittorio Macioce e Romano Prodi che dichiara "Me lo sono letto e goduto pagina per pagina". Destra, Sinistra, Centro e Estremo Centro. Il Gioco delle Caste è ovunque, ormai è GIOCOCASTEMANIA#

diario
Giovedì 24 Settembre 2015

GIOCOCASTEMANIA# Dopo il Venerdì di Repubblica oggi un'intera pagina su Il Giornale. Lunedì Omnibus la Sette, poi Tg1, poi Linea Notte Tg3 e intanto Askanews, Adnkronos, stampa estera. Altro che House of Cards, ormai è giococastemania#. Del resto, non scherziamo: potreste mai paragonare il mio fascino con un qualsiasi Kevin Spacey ?

diario
Giovedì 24 Settembre 2015

QUEST UOMO E' UN PROVOCATORE Il Duello è Domenica, alle 18, alla Cantina Comunale di La Morra nel cuore della Terra del Barolo. Da una parte Attilio Scienza - cattedra di Viticoltura a Milano, consulente di due ministeri e 19 Regioni italiane - dall'altra 20 anni di egemonia del Vinopensiero Unico Ecobuonista. Tema crudo. Anzi crudissimo: "Il Vino naturale non esiste, quello biologico non ha futuro, l'alternativa è il Genomic editing". Intervengono Angelo Gaja (con un documento scritto), l'eccelso winemaker di Langa Sergio Molino, il pioniere del bio a La Morra Severino Oberto. La Cantina Comunale, ovviamente, ospita ma non si schiera e presiede con l'amico Giorgio Viberti. Un appuntamento di prima grandezza per chi ama e vuole conoscere il vino.

diario
Giovedì 24 Settembre 2015

MA A VOI IL POTERE INTERESSA O NO ? Se non vi interessa c’è sempre il Cucito. Se vi interessa, questo è il Romanzo del Potere nell’Italia del 2015. Qui trovate la copertina e il suo retro, con i giudizi di alcuni signori che l’hanno letto. Il resto, da oggi, è in libreria. E buon Potere a tutti.

diario
Lunedì 21 Settembre 2015

HOUSE OF CARDS/IL GIOCO DELLE CASTE. IN COPERTINA PANEBIANCO, PRODI, LOQUENZI, PILLER E....."Negri descrive intrighi con cognizione di causa e ricchezza di termini. Forse vi chiederete, dopo averlo letto, come abbia fatto l’autore di questo Gioco delle Caste a raccogliere il materiale, o sospetterete che sia tutta opera della sua fantasia malata. Leggere per credere. Dalla mia piccola e corta torre d’avorio, l’unico commento che posso aggiungere è che anche le fantasie malate sono qualche volta in grado di produrre racconti avvincenti. Questa è una di quelle poche, ma buone, volte". Gianfranco Pasquino , professore emerito di Scienza Politica. Il Gioco delle Caste, da domani in libreria.

diario
Lunedì 21 Settembre 2015

LA STAMPA oggi annuncia la scoperta della Macina Medievale di Serradenari. E il 2015 sarà un' ottima annata, in queste Langhe d'incanto

diario
Lunedì 21 Settembre 2015

GRAZIE CAVIE Il Gioco funziona così. La Cavia è la vittima che, appena finito un libro, glielo mandate in Pdf. La Cavia legge e dice la sua: critiche e consigli. Guai a svelarne l'identità. Un Grande Scrittore - figurarsi io, che sono Grandissimo - non può ammettere di avere delle Cavie. Deve coprirle come Agenti Segreti. Guai inoltre a mettere le Cavie in contatto fra loro. Fanno subito un Partito delle Cavie. Vi condizionano come una potente Lobby caviale. Le Cavia è un animale che trama. Per il Gioco delle Caste si dice che io abbia addirittura fatto ricorso a 6 Cavie 6 . Tre vivono all’estero (uno sciagurato che fa danni in Brasile, un personaggio che tappa miliardi di bottiglie in Giappone, un Duca genovese che sfama nobili a Londra) e tre in Italia. 3 squilibrati mentali peggio di me, che vivono non dico dove. Ecco, oggi, alla vigilia dell’uscita del più grande romanzo italiano del DopoguerrE posso dirlo. Grazie Cavie ,siete state sublimi . Spero e conto su una prossima avventura. E se ci sono altre candidate Cavia che battano un colpo. Noi (plurale mai è statico) valuteremo Cavia per Cavia.

diario
Lunedì 21 Settembre 2015

La Morra ha una Grande Sindaca. (O ha una Grande Sindaco? Su questo c'è dibattito: una grande ministro o una grande ministra?). Comunque La Morra ha una Grande Sindaca. E a Serradenari sarà presentata una incredibile Mola Medievale, trovata in un altrettanto incredibile terreno Blu. Vi aspettiamo, h.11.30 domenica 27 settembre.

diario
Lunedì 21 Settembre 2015

GIANCARLO LOQUENZI Solo chi è stato un ottimo direttore di una vera radio quando c'era un certo partito, può oggi regalarci una Radiouno Rai così intelligente, piacevole e insieme professionale. Due volte grato, quindi, per il suo giudizio su Il Gioco delle Caste: "Negri condensa nel suo ultimo romanzo il meglio delle sue tre vite: l'esperienza del politico, il distacco del viticultore, l'ironia del romanziere. Questo gli permette di affrontare senza soggezione la prova di una House of Cards italiana. Il risultato è un romanzo grandioso nella sua minuzia e persino nella sua piccineria; vasto e arioso nel suo essere terribilmente claustrofobico e universale nella sua perfetta e machiavellica italianità. Direi che va letto in silenzio e in solitudine: gli unici tributi di cui si nutre il vero potere".

diario
Sabato 19 Settembre 2015

IL VENERDI DI REPUBBLICA. Ceccarelli capisce,Ceccarelli colpisce. Il Gioco delle Caste sul Venerdì di Repubblica, oggi.

diario
Sabato 19 Settembre 2015

GIANCARLO LOQUENZI Solo chi è stato un ottimo direttore di una vera radio quando c'era un certo partito, può oggi regalarci una Radiouno Rai così intelligente, piacevole e insieme professionale. Due volte grato, quindi, per il suo giudizio su Il Gioco delle Caste: "Negri condensa nel suo ultimo romanzo il meglio delle sue tre vite: l'esperienza del politico, il distacco del viticultore, l'ironia del romanziere. Questo gli permette di affrontare senza soggezione la prova di una House of Cards italiana. Il risultato è un romanzo grandioso nella sua minuzia e persino nella sua piccineria; vasto e arioso nel suo essere terribilmente claustrofobico e universale nella sua perfetta e machiavellica italianità. Direi che va letto in silenzio e in solitudine: gli unici tributi di cui si nutre il vero potere".

diario
Sabato 19 Settembre 2015

UFFICIALE: SONO IN FASE MAGO OTELMA Questa storia che da martedì facciamo concorrenza a noi stessi con 2 libri ci fa svalvolare. Trasudiamo narcisismo da ogni poro, tracimiamo adrenalina dalle nari, volteggiamo da Gianni Mura e Vanity Fair sul Volume ai complimenti di Panebianco, Prodi e gli altri che ancor civettuosamente non sveliamo sull'Opera Prima. Tutto ciò ha precise conseguenze. Intanto usiamo il plurale mai è statico. A casa inoltre abbiamo imposto di darci del Voi ("Voi potete, per favore, passarci il sale?). In pubblico affettiamo quello sguardo accigliato, accompagnato da lunghe pause, tipico di ogni personalità saggia, autorevole. E anche su Facebook, da martedì 22 quando il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo Autore si incarneranno in libreria, ebbene dovremo essere citati come Sua Scrittura o Vostra Penna

diario
Mercoledì 16 Settembre 2015

COSA PENSATE CHE LEGGA LA STAMPA ESTERA IN ITALIA ? OVVIO. “Lusinghe e trappole, trucchi ed intrighi della politica italiana. Romanzati da chi li conosce tutti.” Tobias Piller - presidente della Stampa Estera e corrispondente della Frankfurter Allgemeine Zeitung - sulla quarta di copertina de Il Gioco delle Caste.

diario
Mercoledì 16 Settembre 2015

L' autunno piemontese, caro Ermanno Mino sempre si ripete nel suo malinconico splendore. I Colori. Le Nebbie. Le Vendemmie. I Mosti. Gli Agnolotti. E noi bianconeri. E voi granata. Sempre con la solita, struggente domanda.Noi a Settembre a vincere a Manchester con lo United. Ma voi, voi a Maggio, ce la farete con la Chierese ? Alla fine, noi speriamo di sì. Ciarea, neh.

diario
Mercoledì 16 Settembre 2015

NON SOLO PRODI. SCRIVE ANGELO PANEBIANCO sulla quarta di copertina: "Leggere il Gioco delle Caste, oltre a divertire il lettore, lo aiuta a capire perché sia così difficile, nel nostro Paese.....". Dal 22 settembre in libreria l'House of Cards dell' Italia 2015.

diario
Domenica 13 Settembre 2015

MI HA SCRITTO PRODI - "Caro Onorevole Negri, non Le nego di essere stato sorpreso di ricevere il suo libro. Mi sono proposto di scorrerlo e..... Sarà perché ha coinciso....". Romano Prodi sulla quarta di copertina de Il Gioco delle Caste - "Ora, questa notte, Angelo Maria Predieri l'aveva finalmente capito. Non c'è il Bene, non c'è il Male. C'è solo e soltanto il Potere. Alcuni sono così forti da conquistarlo, altri troppo deboli per averlo". In libreria dal 22 Settembre.

diario
Domenica 13 Settembre 2015

INDIANA JONES A LA MORRA, DOMENICA 27 SETTEMBRE. La Mola medievale (4 metri di circonferenza, 10 quintali) scoperta a Serradenari nella terra blu viene presentata a pubblico e media, alla presenza del Sindaco Marialuisa Ascheri. Alle 18 conferenza choc di Attilio Scienza

diario
Domenica 13 Settembre 2015

22 SETTEMBRE, IN LIBRERIA PURE "IL VINO" (PIEMME) PERO'.....avrei preferito evitare la coincidenza: Il Gioco delle Caste esce lo stesso giorno. E poi pur capendo poco di titoli e copertine (ho brontolato contro Il Romanzo del Vino, Vinosofia, Il Sangue di Montalcino, tutti azzeccatissimi) questa copertina non mi convince. E neanche il titolo. O almeno non so spiegarmeli, a meno che ci sia un disegno di marketing.

diario
Domenica 13 Settembre 2015

SULL'EPISTEMOLOGIA (E SULLA FICA. LEZIONI PER IL GIOVIN SCRITTORE. Con il grande critico letterario trascorsero così il primo,la pietanza e il contorno, con i discorsi che lenti volteggiavano fra le gravi problematiche dei bilanci dell’editoria, l’inconsistenza fallace dei critici, il turpe dilagare di tecnologie informatiche svilenti l’alta letteratura, finchè dopo la frutta, complice forse il digestivo il Maestro mi afferrò ammiccante il braccio destro, fissandomi negli occhi. Questi sono dunque i miei consigli, disse, e ricordalo: ogni 50 pagine mettici anche un po’ di fica. Come no, dissi io. Perché vedi la letteratura, anche la più sublime, non può astrarsi dalle umane cose così come esse sono: e la fica ne fa parte. Come no, dissi io. E poi, non sarà bello a dirsi ma in testa la fica ce l’han tutti. Come no, dissi io.

diario
Mercoledì 09 Settembre 2015

GREAT BRITAIN. Grazie di esistere. Elisabetta II, il regno più lungo. Nata il 21 aprile 1926 a Londra. A Roma Mussolini altrove Hitler, Stalin, Petain, Franco, Salazar,poi Kadar, Honecker, Husak, Ceausecu, Jaruzelsky, Milosevic. God save the Queen.

diario
Mercoledì 09 Settembre 2015

JAN Primo giorno di "scuola". Vai, piccolo! Fai quel che devi, accada quel che può.

diario
Mercoledì 09 Settembre 2015

22 SETTEMBRE IN LIBRERIA.Cosa unisce l’ On. Angelo M. Predieri, fondatore e leader dell’ Estremo Centro e il dott. Saverio Dioguardi, Procuratore della Repubblica di un’oscura provincia? Cosa lega il potente Cardinale Terenzio Magliano e Lavinia Salvi, famosa giornalista di lungo corso ? Forse un disperato bisogno di apparire in un mondo nel quale, se non appari, semplicemente non sei. O forse una prepotente vocazione al comando, una voglia mai appagata di piegare le vite degli altri ai propri disegni.Ma li accomuna, sicuramente, una certezza. In un’ Italia che si è fatta angusta, più povera, dove la coperta è più corta per tutti, solo i lupi con i denti affilati possono farcela. E solo il più feroce fra i lupi potrà vincere il gioco. Il Gioco delle Caste. - Giovanni Negri ha scritto l'House of Cards dell'Italia 2015.

diario
Lunedì 07 Settembre 2015

ROMA CAPUT VINI DIVENTA FILM Chissà perchè. Forse il mondo del cinema ha decretato che per il Vino è l'ora del Grande Schermo, o forse i frutti si raccolgono sempre insieme. Sta di fatto che la scorsa primavera è toccato a Il Sangue di Montalcino, ed ora un produttore sudamericano ha comprato i diritti di Roma Caput Vini. Se la grandiosa scelta politico-militare che portò a vitare un intero continente, il Vitis del centurione, Romanée-Conti che non a caso si chiama così e la straordinaria avventura di Marco Aurelio Probo finiscono al cinema, questa è una bella notizia.

diario
Lunedì 07 Settembre 2015

POLITICA Giusto dire che Salvini e Grillo fanno Demagogia e Populismo sull'immigrazione. Ma doveroso allora dire che il Premier finlandese che apre la sua casa di campagna ai migranti va oltre: approda alla Barzelletta. E doveroso aggiungere che il Festival del Benvenuto Emigrante a Monaco di Baviera - benchè all'insegna dei buoni sentimenti e delle buone azioni - è un Cartone Animato che può durare un week end, ogni 100 anni. Poi, dopo le seconde case in beneficenza e il bel film che rimette a posto un'immagine, torna (o non torna) la politica.

diario
Sabato 05 Settembre 2015

DEMOCRITO. “Tutto ciò che esiste nell’universo è frutto del Caso e della Necessità”. JACQUES MONOD: “Soltanto il Caso è all’origine di ogni novità, di ogni creazione nella biosfera”. Forse è perché non credo. Sta di fatto che questa – nella sua drammatica e sconcertante crudezza - è da molti anni la frase che più mi fa pensare. E più la rileggo, più mi fa pensare.

diario
Giovedì 03 Settembre 2015

IL GRANDE RITORNO. Ufficiale: Piemme ristampa in volume unico - anzi in volumone - VINOSOFIA e IL ROMANZO DEL VINO. Andranno in libreria a fine mese, otto giorni dopo l'uscita de Il Gioco delle Caste. Penso sarà contento anche chi li ha già letti, oltre ai tanti che da tempo chiedevano dove trovare due fra i libri sul vino più venduti e diffusi in Italia, le cui copie erano esaurite. Il titolo unico sarà generico (VINO), ma i giudizi lusinghieri . Gianni Mura : «Se dovessi consigliare un solo libro sul vino, consiglierei questo.» Vanity Fair: «Davvero appassionante.» Il Messaggero: «Non ci sono dubbi: chiunque ami il vino amerà questo libro.»

diario
Mercoledì 02 Settembre 2015

ET SIC, IN ANNUS DOMINI 2015, GESUITA BERGOGLIUS REGNANS ET GIUBILANS ET AMNISTIANS ET PERDONANS ET MIGRANS IN ROMA, IN SERRADENARI SE FECIT VENDAEMIA CARDONNACUM, UT PRODUCTIONEM BOTTIGLIETTAE AD USUM AMERICANOS, ET NORVEGIENSIS, ET GIAPONENSIS, ET BRITANNICOS, ET CANADENSIS, ET HONGKONGHENSIS, USQUE AD FINEM BOTTIGLIETTAE ET AD CONSUMANDUM NOS UNICAEMENTE GASSOSA.

diario
Mercoledì 02 Settembre 2015

IL GIOCO DELLE CASTE. Qui Lavori di Copertina. Fra venti giorni si va in libreria, e questa volta anche in e-book.

diario
Lunedì 31 Agosto 2015

DICE CAMERON Altro che Statista Merkel, il fallimento di Schengen ha responsabilità dirette e gravissime sulle stragi estive dei migranti. E altro che Statista Merkel, nella pancia di Londra ci sono ormai una Verona, una Lione, una Valencia e una Salonicco in fuga dalla disoccupazione dell'Eurozona, e il welfare inglese a breve non reggerà altri arrivi da una UE che da 8 anni produce crisi.

diario
Sabato 29 Agosto 2015

OMAGGIO A UN GIORNALISTA. E' venuto a trovarmi e intervistarmi nella Langhe quello che considero uno dei più grandi giornalisti politici. Ne sono onorato e voglio dedicargli un post. Tra mille professionisti dell'Anticasta e mille specialisti del Luogocomune, il giornalismo di questo signore per me non solo ha fatto epoca ma la fa ancora. In tempi di Prima Repubblica quando un politico riceveva una richiesta di intervista da lui , o fuggiva o si tirava direttamente una rivoltellata. Un'altra penna, un altro mestiere. Lieto se domani esce la mia paginata di intervista su Libero al quale ora collabori. Ne pagherò il fio e me ne pentirò ma in ogni caso onore e stima a te, Giancarlo Perna.

diario
Martedì 25 Agosto 2015

EUROBARNUM Steve Hanke, guru economico di Ronald Reagan (Hopkins University e Cato Institute, a naso lievemente liberista) a domanda sui rischi della crisi globale per l'Europa oggi ha testualmente risposto a La Stampa: "L’Europa va di male in peggio ma per motivi suoi. Basta vedere il circo sulla Grecia, per capire che politici e tecnocrati d’Europa sono incompetenti". Ecco, è leggendo queste cose che ai tanti amici liberal-liberisti distintisi nella Pugnace Lotta volta a dimostrare che la salvezza della Grecia, del Continente, della Moneta Unica , di una Sana Economia Liberale passano attraverso la sconfitta dell'odiato referendario Tsipras , nochè attraverso i liberalissimi aumenti Iva, i liberalissimi tagli a pensioni e salari greci, le liberalissime tasse a pescatori e contadini greci, che mi viene spontanea una domanda. Ma secondo voi il liberista Steve Hanke quando parla di Circo, di Tecnocrati e politici incompetenti, di demenziale vicenda europea, si riferisce a Tsipras e a Varoufakis ? Così, da liberale e tanto per capire, en attendent la ripresa greca che grazie al terzo salvataggio "liberale" e dopo i primi due salvataggi "liberali" sarà sicuramente in arrivo.

diario
Venerdì 21 Agosto 2015

FACILE PRENDERSELA COL PRETE. Roma , la città che si scandalizza in pubblico per Casamonica morente, dopo aver saputo tutto e taciuto per mezzo secolo su Casamonica vivente.

diario
Venerdì 14 Agosto 2015

DA MAO ZEDONG A PIPPO BAUDO Rientro in città e sbatto in Riccardo che al liceo viveva in un Montgomery nero con stivali gommati da corteo molotov e ci diceva cazzo compagni bisogna fare Comeincina. Adesso ha mocassini,rayban, lavora nei fondi di investimento e mi offre da bere. Gazzosa, dico io. Sei sempre stato naif ride lui che prende un martini e mi spiega che Papa Francesco farà la Vera Rivoluzione Laica, Renzi è il Giòn Chènedy del nostro tempo e ha ragione Scalfari bisogna fare gli Stati Uniti d’Europa a trazione tedesca. Allora io dico che San Francesco Call Center non mi pare abbia telefonato a scuole ed enti ecclesiastici per pagare le tasse, Giòn Chènedy sa benissimo di poter fare solo il Renzakis, io sono per un mercato comune europeo di stati sovrani e per fortuna il Superstato non si farà mai. Allora Riccardo dice che io sono regredito da Gobetti a Cavour, e io rispondo che tu sei evoluto da Mao Zedong a Pippo Baudo.E che sparare cazzate per tutta la vita è un diritto civile ma bisogna farlo con un po’di misura. Non credo che Riccardo vorrà vedermi per i prossimi 20 anni, io fra 10 farei un punto. Così, per capire che piega hanno preso le cose.

diario
Venerdì 14 Agosto 2015

CAMPANILISMO NEL MONDO DEL VINO ITALIANO ? NOOOO Presempio io, che produco Barolo, non ho difficoltà a riconoscere che la Toscana è una regione a forte vocazione Ortofrutticola. Ivi si producono olive, colture cerealicolo-foraggere, girasoli, mais, barbabietole e zafferano, oltre che foglie di tabacco di tipo kentucky coltivate in Val di Chiana e nella Valtiberina toscana. Sarebbe altresì infantile negare che in Toscana si coltivano inoltre girasoli, alberi da frutto, e anche uva di qualità , in ispecie nella provincia di Massa Carrara. Analogo rispetto va al Veneto enogastronomico: ciò che è giusto è giusto e va riconosciuto. Presempio la pasta preconfezionata Giovanni Rana e una certa chimicità del Prosecco, hanno il loro indubbio e oscuro fascino. O no ?

diario
Venerdì 14 Agosto 2015

SOGGIOVANE E 'NZACCO ARTERNATIVO. Avete presente quegli uomini idioti che superati da un po’ i 50 si mettono foulards al collo, collari penzolanti o braccialetti peruviani al polso, nell’illusione di essere un poco più fringuelli ? Ecco. Appunto. Mi è costato pure 5 Soles al mercatino di Cuzco e non so se aggiungerci l'orecchino.

diario
Martedì 11 Agosto 2015

CLOS URUBAMBA . Sì, il vecchio zio Inca intorno all'anno Mille e in quel di Cuzco aveva le idee chiare su come coltivare certe cosette e cavare il sale. Ma se guardando il panorama sorge spontanea anche a voi una domandina, ebbene una risposta l'avrei. Cabernet non se ne parla, Merlot neppure ma con un Nebbiolo 71 o altro clone del grande vitigno pedemontano, qui ci facciamo un Cru come si deve. O no?

diario
Martedì 11 Agosto 2015

SOGGIOVANE E 'NZACCO ARTERNATIVO. Avete presente quegli uomini idioti che superati da un po’ i 50 si mettono foulards al collo, collari penzolanti o braccialetti peruviani al polso, nell’illusione di essere un poco più fringuelli ? Ecco. Appunto. Mi è costato pure 5 Soles al mercatino di Cuzco e non so se aggiungerci l'orecchino.

diario
Sabato 08 Agosto 2015

LUIGI PIRANDELLO E Ciàula si mise a piangere senza saperlo, senza volerlo, dal gran conforto, dalla grande dolcezza che sentiva, nell’averla scoperta, là, mentr’ella saliva pel cielo, la Luna, col suo ampio velo di luce, ignara dei monti, dei piani, delle valli che rischiarava, ignara di lui, che pure per lei non aveva piú paura, né si sentiva piú stanco, nella notte ora piena del suo stupore. (Luigi Pirandello , Ciaula scopre la Luna, 1907)

diario
Sabato 08 Agosto 2015

LA SANGRE DE MONTALCINO. Encuentro con el Autor de La Sangre de Montalcino (SUMA) el Miércoles 5 de agosto horas 18 - Sigue degustación de los vinos Serradenari - Casa Andina , Avenida Sesqui Centenario 1970, Puno, Perù.

diario
Giovedì 06 Agosto 2015

PERU'. Troppi 4.500 metri. Vanno bene per altri animali, per me sono un po' troppi. Questa notte ho non-dormito con la bocca aperta andando a caccia di ossigeno. Credo che, piano piano, sia ora di scendere.

diario
Giovedì 06 Agosto 2015

CINICO.VIOLENTO. TRADITORE. UN ROMANZO SENZA ESCLUSIONE DI COLPI. Non avrei mai sospettato di poter scrivere un libro raccontato così, eppure così l'editore ha deciso di scrivere in copertina. Affari suoi. Però io sono venuto qui a prendere un po' d'aria, e a rileggere le bozze. Qui, proprio qui, sissignori qui. Dove? Mare? Montagna ? Campagna? cucù

diario
Lunedì 03 Agosto 2015

MARIO VARGAS LLOSA "Il merito più significativo della cultura occidentale, quello che le ha consentito più volte di risorgere dalle proprie rovine quando pareva condannata a morte certa, è stata la capacità di fare autocritica".

diario
Venerdì 31 Luglio 2015

LA TERRA CONOSCE MISTERI CHE L'UOMO NON CONOSCE. Fai un piccolo lavoro di impianto vigneto e scopri un mondo. Ecco le Marne grigio-blu del Tortoniano, padre di un barolo di seta. E poi la terra restituisce qualcosa di molto, molto, molto misterioso.

diario
Venerdì 31 Luglio 2015

Date un ventenne ai radicali. Date una ragazza o un ragazzo decente, civile, con i normali jeans puzzolenti e la luce negli occhi a questo obitorio che non sa liberarsi di sé stesso. Dateci un ventenne che porti luce, aria, gioia di vivere, che salvi una storia bella o almeno decente da una fine di merda. Date un ventenne ai radicali che non sia e non appartenga ai cortigiani, agli eredi, ai sicofanti, ai dipendenti di stato e parastato, alla piccola setta di chi nella vita un vero lavoro non l’ha mai fatto, alle pantomime di una fiction che è durata più degli anni di Mussolini ed è finita nel mandarinato cinese di quelli che hanno in mano la roba. Dateci un ventenne al quale non chiediamo di sapere quello che tutti sappiamo: che fa pena chi ormai ha solo come ultima mossa quella di scomunicare ed espellere sé stesso, e ancor più pena fa la scema che risponde che lei dà duemilacinquecento euro al mese.

diario
Martedì 28 Luglio 2015

NO TAXATION WITHOUT BEATIFICATION Andate in pace. Fate le Riforme.

diario
Venerdì 24 Luglio 2015

Gentili lettrici e cari lettori, signore e signori IL GIOCO DELLE CASTE Sfida per Quattro: la posta è il Potere – Questo il titolo del mio prossimo romanzo scritto per Piemme, diviso in quattro parti ciascuna dedicata a un personaggio e a una carta da gioco. QUADRI il Politico FIORI il Magistrato PICCHE il Cardinale CUORI la Giornalista. L’House of Cards tutta italiana farà discutere, ma vedrà comparire anche un certo Commissario che qualcuno già conosce. Perciò un caro saluto dal vostro autore - qui impegnato in una complicata rilettura delle bozze - e appuntamento a Settembre, save the date per il giorno 22

diario
Venerdì 24 Luglio 2015

"SHE IS ONE TO WATCH" Corney & Barrow https://www.corneyandbarrow.com/P-45771-barbera-dalba-giulia-negri-2013.aspx

diario
Martedì 21 Luglio 2015

ECCO FATTO. 674.910 battute, circa 420 pagine. Il libro più lungo che abbia mai scritto. Un Romanzo. Un libro-strenna, concepito dall’editore anche per un regalo di Natale. Esce per Piemme il prossimo 22 Settembre. Non parla di Vino, non è detto sia un Giallo. E’ tutta un’altra cosa e non so come andrà. Si sta lavorando alla Copertina.

diario
Lunedì 20 Luglio 2015

E’ netta la Nuova Divisione della politica italiana. Prima c’erano una Destra (abbattere drasticamente tasse e spesa pubblica) e una Sinistra (occorre un serio intervento dello Stato e una spesa pubblica riqualificata). Ora tutto cambia.Una Destra A vede nell’Euro il vero ostacolo ai suoi obiettivi, una Destra B invece ritiene l’Euro e i suoi vincoli la premessa per raggiungerli. Poi ci sono una Sinistra A e una Sinistra B che specularmente ritengono l’Euro riformabile dall’interno, con un Euro non Austero, o invece giudicano la moneta unica un macigno per ogni progressismo. Perciò tutto è strano: Destra A alleata con Sinistra B, Destra B alleata con Sinistra A. E’ il bello della politica, se ci tocca l’ Euro come nuovo spartiacque . E come chiamarli, i due schieramenti? Noi siamo stati bollati: POPULISTI. E loro? A ben guardare il loro argomento è uno solo: chi esce dall’Euro è un bambino tremebondo nella Notte Buia, chi non vuol fare il SuperStato Europeo si pone fuori dal Mondo Globale. Due idiozie, basate su un unico scopo : la Paura. Perciò, nell’ Anno del Signore 2015, va a finire così. Scusi, lei è Populista o Terrorista ?

diario
Domenica 19 Luglio 2015

PERCHE' SONO PER IL TENENTE COLOMBO E NON PER L'ISPETTORE DERRICK. E perchè voglio il Dollaro e non l'Euro. ( e perché preferisco il Corriere della Sera panebianco&gallidellaloggia alla Carta da Pesce monti&passera). http://www.corriere.it/opinioni/15_luglio_19/regole-che-non-fanno-politica-403c5dd8-2dde-11e5-804a-3dc4941ce2e9.shtml

diario
Sabato 18 Luglio 2015

QUELLI CHE "IL REFERENDUM DI TSIPRAS NON E' SERVITO A NIEEEENTE" Avanti così, un altro referendino da niente e a Berlino entra il Generale Patton. http://www.repubblica.it/economia/2015/07/16/news/habermas_la_merkel_in_una_notte_si_e_giocata_la_reputazione_della_germania_costruita_nel_dopoguerra_-119225926/

diario
Sabato 18 Luglio 2015

Il bene e il male sono questione di abitudine, il temporaneo si prolunga, le cose esterne penetrano all'interno e la maschera, a lungo andare, diventa il volto. (Marguerite Yourcenar)

diario
Venerdì 17 Luglio 2015

USA 1929 / GRECIA 2015 (New York Times). Pil Usa 1933 : - 26% - Grecia 2013 : -26% Disoccupazione Usa 1933 :26%-Grecia 2013: 28% Borse Usa 1932 : - 89% - Grecia 2012 : - 91% Cure. Usa: Abolizione del Gold Standard (sistema a cambio fisso), svalutazione del dollaro, investimenti pubblici e grandi opere, sussidi di disoccupazione, sostegno ad agricoltura e produzione industriale . Grecia: Euro (sistema a cambio fisso), incremento indiscriminato di tasse sui consumi e alle imprese, taglio di pensioni e stipendi, tassazione straordinaria su turismo e pesca.

diario
Giovedì 16 Luglio 2015

E QUINDI ? E quindi l'FMI alla fine dice che non caccia gli euri se non si taglia il debito Greco. E quindi i circa 90 miliardi del "salvataggio" Sciolblia (ex Ellade) li caccia tutti la UE anzi una parte UE perché inglesi danesi e cechi non avendo gli euri non mettono un cent. E quindi l'Italia si becca un 18% da pagare. E quindi un 16 miliarduzzi che sommati ai 20 di Fiscal Compact nel 2016 e altro fabbisogno petit petit fanno già solo quelli un giochino da 40 euri. E quindi è anche probabile un aumento dell'Iva: senza Sacri Obiettivi Euristi da Gennaio sarà al 25% . E quindi all'amico che ieri mi ha detto "beh però a 'sti ladroni di Greci che non pagano mai un cazzo alla fine gli hanno fatto un bel culo", io gli ho detto "Sì ma hai capito chi ce l'ha in quel posto?". E quindi lui mi fa "No, spiegamelo". E quindi io gli ho detto "Un'altra volta. Fa caldo".

diario
Martedì 14 Luglio 2015

SCIOLBLIA Ragionieri Merkeliani d’Italia ! Arditi Combattenti dell’ Iva, dell’Imu e dell’Irap ! Figli della Lupa e di Mario Monti ! Camicie Button Down della Rivoluzione Renzista ! NON RINUNCIATE ALLA VOSTRA VACANZA ESTIVA IN SCIOLBLIA . Con le sue 6.000 isole e le sue condizioni economiche quest'anno particolarmente vantaggiose, la Sciolblia vi aspetta. Ricordatelo ! La Scioblia non è solo mare, ma anche cultura con i suoi templi poco razionali ma pur sempre suggestivi. E l'umanità della Sciolblia, con i suoi tipici vecchietti un po' ossuti e i pittoreschi bambini cresciuti secondo la più moderna dieta vegetariana, saprà accogliervi con il sorriso felice di chi ha quasi raggiunto l'amato Pareggio di Bilancio e ha negli occhi il Paradiso di Maastricht. Tutti allegri ed in Sciolblia , dunque ! E ...cogli l'attimo: per le prime mille famiglie prenotate, il messaggio personalizzato di benvenuto del nuovo Borgomastro Hans Joachim Schauble.

diario
Lunedì 13 Luglio 2015

WOW, EURO AGONIA. Ma sì, vai col film. Anziché una sana eutanasia parte sulle tv del mondo il film nel quale la signora Grecia deve vendere i reni in 72 ore in cambio del latte per i bambini. Così, per meglio rendere chiaro al pianeta che Euro e Democrazia sono due parole incompatibili. Ma questa volta, oltre ai poveri Greci, ci restano sotto pure loro. ‪#‎thisisacoup

diario
Domenica 12 Luglio 2015

NEW YORK TIMES La Grecia peggio degli Usa nel 1929 -http://www.nytimes.com/interactive/2015/07/09/business/international/is-greece-worse-off-than-the-us-during-the-great-depression.html?smid=tw-nytimes&_r=1

diario
Domenica 12 Luglio 2015

LA TALPA Un Thriller di classe. Per 200 pagine tutti sospettano del greco ambiguo, il capo della banda del Pireo. Lui arriva solo alla fine, sulla sua cigolante sedia a rotelle fatta di 150 chili di tritolo. Suona: "Sono Wolfgang, risolvo problemi". Gli apre il solito cameriere italiano, quel Matteo un po' così che ripete sempre a tutti "vieni, vieni che firmiamo l'accordo". Un secondo e la luce abbaglia l'intero Eurobarnum. E il lettore capisce sconvolto che è cambiata non solo la trama, ma anche il titolo. Non era il Codice Grexit, era il Codice Gerxit.

diario
Domenica 12 Luglio 2015

GIORNALISTI Chi è l' inviato della Rai a Bruxelles, M. Renzi, che ieri sera al Tg1 ha dato per certo l'accordo e per cancellato il vertice domani ? La Rai non può mandare a Bxl qualcuno che sappia fare uno straccio di intervista a Scheuble o avere una fonte fra uno qualsiasi dei leader europei ?

diario
Sabato 11 Luglio 2015

SANT EURO . Alla guida da 5 mesi di un paese in macerie, si è portato dietro prima un popolo, poi pure i partiti di opposizione. Ha fatto spiegare dagli Usa al mondo perché bisogna tagliare il debito greco. Ha firmato con Putin lo sbarco ad Atene del rubinetto del gas. Ha regalato alla Grecia uno spot mondiale di valore incalcolabile. E’ diventato un profeta in patria e un’ icona internazionale in cinque continenti. Ha fatto ricordare ai media del pianeta quale è il Paese che ha fruito di più condoni del debito al mondo: la Germania. Ha fatto irrompere sulla scena dell'Unione Europea due merci rare: gli elettori e la democrazia. Ad altri l’onore di dimostrare che “così la Grecia e l’Euro si salvano”. A lui il doppio rischio del martirio o di un anno di tempo per costruire l’uscita della Grecia dall’euro. Così Tsipras entra nella storia d'Europa. E ad Angela Merkel, domani, l’onore di pronunciare le parole di Pirro la sera della battaglia di Ascoli Satriano: “Un’altra battaglia vinta così, e avrò perso la guerra”.

diario
Giovedì 09 Luglio 2015

SOMETHING WRONG . Avranno pure ragione quelli che si accaniscono a spiegarci che il vero problema d'Europa sono "I Greci che vivono sopra le loro possibilità", gli Tsipras e i Varoufakis. Ma se sono bastati costoro a ridurre in una settimana i leader della UE all'ombra di loro stessi, ci si dovrebbe porre qualche domandina. L'immagine di Angela Merkel è in caduta libera. I sondaggi su Hollande lo raccontano non come l'inquilino ma come un autista dell'Eliseo. Juncker ciondola come un avventore di pub alsaziani . Martin Schultz (aveva ragione Berlusconi) è pronto per il casting di Sturmtruppen. L'unico eccellente è Matteo Renzi : un perfetto giornalista che da Bruxelles commenta gli eurosummit altrui. Non male come bilancio della prima puntata.

diario
Mercoledì 08 Luglio 2015

EUREKA. SEPPOFFA' ? Ancora 6 giorni di eurosummit da suicidio poi nelle acque del Pireo getta l'ancora la SARATOGA. L'ex ministro Varoufakis scende da una Harley fiammante in abito di lino bianco e t-shirt Yes we Can, per accogliere il nuovo ambasciatore ad Atene, Wolf ("Sono Wolf, risolvo problemi"). 2 giorni dopo il corteo di Barack Obama e Michelle muove dall'aeroporto a piazza Syntagma, fra il tintinnio di mille bancomat colmi di nuovo conio. La Repubblica Ellenica abbandona l'Euro e adotta il Dollaro. Dall'Avana Raul Castro si congratula. Da Roma Papa Bergoglio benedice. Dal Parlamento Europeo Martin Schultz rileva il mancato rispetto della Direttiva UE 472/bh sui limiti alla movimentazione delle acque portuali. Punto. Fine. (En passant, se mentre la SARATOGA viene in qua si portasse pure la THEODORE ROOSEVELT e la ENTERPRISE , per un po' di manutenzione a Spezia e Taranto....).

diario
Martedì 07 Luglio 2015

QUELLI CHE "BISOGNA FARE GLI STATI UNITI D'EUROPA". Scusate, ma se nessuno vi fa la domandina piccina piccina ve la faccio io. Ma con chi li volete fare gli Stati Uniti d'Europa? A torto o ragione il 95% dei tedeschi hanno detto in tutte le salse che NON vogliono mettere in comune debiti, guadagni, bilanci e men che meno vogliono un'autorità politica diversa da quella federale tedesca. Francesi e olandesi hanno votato NO in altrettanti referendum persino sui trattati vigenti. La Gran Bretagna si tiene stretta la sterlina, vuole ridurre le cessioni di sovranità o forse uscire da questa UE. La Grecia si avvia all'uscita dall'Euro. Ma perchè anzichè immaginare gli europei dei vostri sogni non guardate agli europei reali, così come sono per davvero ? Ma con chi li volete fare 'sti Stati Uniti d'Europa? Con Io, Mammata e Tu ?

diario
Martedì 07 Luglio 2015

GIROTONDO. Inutile girarci intorno. Non è "cattivo" Tsipras, non è "cattiva" Merkel. E' semplicemente l'Euro che non ha funzionato (10 anni di perdita di potere d'acquisto e 5 di recessione), non funziona (euroscetticismo dilagante, nessuno vuole entrare molti vogliono uscire), nè potrà mai funzionare (l'Italia che dal 2016 paga 20 miliardi annui di Fiscal Compact: barzelletta) - Accettiamolo: Dusseldorf e Il Pireo, Amburgo e Cosenza non è sensato abbiano la stessa Moneta Unica e la stessa Politica Economica. Quella che va per l'una, non va per l'altra. Perciò la Grecia avrà a breve una nuova Moneta. E i leader dell'Eurozona speriamo abbiano la lucidità di impedire uscite unilaterali di altri singoli paesi e governino invece un ordinato, prudente "sciogliete le righe" garantendo un superamento dell'Euro con il minore danno possibile.

diario
Lunedì 06 Luglio 2015

ὀ μὲν γὰρ κάλος ὄσσον ἴδην πέλεται κάλος, ὀ δὲ κἅγαθος αὔτικα καὶ κάλος ἔσσεται. Σαπφώ - Chi è solo bello, resta bello all'occhio. Ma chi ha valore sarà bello sempre. Saffo

diario
Domenica 05 Luglio 2015

STREPITOSI I GIORNALONI ITALIANI. Lunghi pezzi su quanto è democraticamente dubbio, rozzo il referendum greco fatto in una settimana. Per loro è democraticamente normale, invece, in una settimana prendere un Tizio, nominarlo Senatore a Vita, nominarlo Capo del Governo e da Capo del Governo fargli inventare per le elezioni la Lista Tizio. E' successo in Bolivia, un paio di anni fa...

diario
Giovedì 02 Luglio 2015

LA VITTORIA DI EURO PIRRO. Domenica un popolo stremato da 5 anni di Eurocura, senza bancomat e con le pensioni tagliate, voterà SI con lo stesso entusiasmo del mendicante che allunga la mano. Tsipras con il suo 30 % di voti si dimetterà il giorno dopo, i corifei euristi grideranno alla fine del Don Chisciotte di Atene e al suo posto sarà messo un Mariomonti. E poi? Poi il disastro inflitto alla Grecia non solo non sarà curato, ma l'ennesima dose di Euromedicina inasprirà il dolore, fra le macerie di una società e il contagio di un continente. Entro un anno, due al massimo la Grecia tornerà a votare. Allora sì, Tsipras o chi per lui, stravinceranno in nome della sovranità politica e monetaria da riconquistare. Sarà per l'Euro l'inizio del conto alla rovescia.

diario
Lunedì 29 Giugno 2015

STATE SERENI. "La cura dell'austerità e il dolore stanno producendo risultati" (Padoan, Direttore Ocse al Wall Street Journal, Aprile 2013). "L'Italia è blindata, non c'è rischio di contagio" (Padoan, Ministro Finanze, da 4 mesi a questa parte).

diario
Sabato 27 Giugno 2015

GRECIA. Non è questione né di ideologia nè di colore politico, ma onore alla Grecia. Mettendo sé stessa tutta in gioco obbliga noi finti ciechi e finti sordi a misurarci con il nodo che da quasi un decennio rifiutiamo di affrontare: la condizione umiliante alla quale in nome del Moloch Moneta Unica è stata ridotta la Democrazia nell' Unione Europea.

diario
Sabato 27 Giugno 2015

JAN IL PRAGMATICO. Compiuti ben 3 anni, al bambino Jan Negri è stato comunicato "Basta ciuccio, prima o poi un uccellino viene a prenderselo e lo porta via". Lungo silenzio, sguardo attento alle pareti e risposta: "Bisogna chiudere finestre".

diario
Lunedì 22 Giugno 2015

LUXEMBOURG. Libri e Vini di Giovanni Negri. Mercoledì 24 Giugno , dalle 18.30 , Società Dante Alighieri , 25 Rue Saint Ulric.

diario
Martedì 16 Giugno 2015

MILANO E LUSSEMBURGO. Il Vigneto da Vinci . Presentazioni Venerdì 19 Giugno Milano Melzo h.21.30 , Mercoledì 24 Giugno Lussemburgo h. 18.30

diario
Lunedì 15 Giugno 2015

EUROPA. L'articolo che si aspettava da sette anni. Sette lunghi anni di non giornalismo, di luoghi comuni stucchevoli, di previsioni sbagliate, di stupidaggini vestite da saggezza. E capisco che ai più suoni strano: ma da qui bisogna ripartire. Grazie, Angelo Panebianco. http://www.corriere.it/editoriali/15_giugno_15/politica-che-manca-all-europa-2babcfa4-131f-11e5-8f7b-8677cfd62f52.shtml

diario
Lunedì 15 Giugno 2015

CONTERNO & NEGRI. Ah, vabbè, allora....http://duvaultblochet.blogspot.it/2015/06/piedmont-conterno-negri.html

diario
Venerdì 12 Giugno 2015

SALSAMENTERIA. Ogni tanto a Roma vengo portato in una forse salsamenteria. E' un bugigattolo di manco 15 mq, forse, con un bancone-vetrina dove ci sono cose normali e cose forse stranissime, circondato da quattro pareti fasciate di bottiglie. Ci fossero pure le mie, potrei dire che forse sono le migliori del mondo. Il proprietario, forse e con fatica, può anche aprire quattro tavolini traballanti, e cominciare forse a portarti piattini e bicchieri. Ogni tanto, forse, parla. Questo il dialogo di ieri: -Ahò, è venuta 'na veggetariana. -Capisco. -E me fa: che mme posso pijà ? E io: bohhhhhh. -Capisco. -E lei: ahò, sò veggetariana, che me posso pijà? Che mme posso pijà senza glutine ? -E tu? -E io: ahoò, pijate er taxi.

diario
Mercoledì 10 Giugno 2015

CANNES. Altro che Moretti e Sorrentino....http://www.gamberorosso.it/component/k2/item/1022149-sapori-tra-le-righe-il-sangue-di-montalcino-presto-sara-un-film

diario
Martedì 09 Giugno 2015

ATTENTO BAMBI : NESSUNA PIETA'. Svenandomi ho piantato duemila piccole, trepide viti a ridosso di un bosco popolato di dolci creature (cinghiali larghi un bufalo, volpi crudeli) e orrendi mostri: loro, la famiglia Bambi. Non so perchè l'umanità debba ricolmare di Cicì, Mumù, Cucù, Huhù con annessi dolcetti queste belve, ma so per certo a cosa gli Infami Bambi puntano: le mie viti. Perciò, chino come Rommel nella notte sulle mappe delle posizioni nemiche, ho studiato l'arma fatale. Il Nobile Prodotto, composto al 66% di Grasso di Pecora, debitamente sniffato potrebbe farvi vomitare per cinque giorni di fila, e dovrebbe tenere il Nemico a distanza. Dopo di che, sempre come Rommel nel vento del deserto, ogni tanto lo vado urlando verso di loro. Perchè lo so che è anche una guerra psicologica. Attento Bambi, Nessuna Pietà.

diario
Sabato 06 Giugno 2015

SCONFITTE. Le sconfitte si riconoscono e punto. Ma una Juventus che tiene testa così ai più forti del mondo è una squadra che nel 2016 si candida a TUTTO.

diario
Sabato 06 Giugno 2015

LA MIGLIORE SUL WEB. Sabato 6 Giugno sera metà Italia calcistica si gioca la stagione. Ma è una partita importante anche per noi juventini.

diario
Venerdì 05 Giugno 2015

CHI HA CORAGGIO PREVEDA. Ottanta ore alla Partita dell'Anno, e molto di più. Barça-Juve. Come va a finire? Chi il giocatore chiave ? Queste le mie valutazioni e puntate. Il Barça è la squadra più forte del mondo: Barça e Juve sono separate da un solco ampio come quello che separa la Juve da tutte le altre squadre italiane. Do Juve vincente al 30% e perdente al 70%, che diventano 40% e 60% se Barzagli può giocare la partita. E poi me la gioco tutta su un nome. Se qualcuno a noi può dare la sorpresa, quello è lui. Monsieur Paul Pogba. The Polpo, oh yeahh.

diario
Sabato 30 Maggio 2015

LA TERRA CONOSCE MISTERI CHE L'UOMO NON CONOSCE. Così, per caso. Scoperchi un fazzoletto di terra del Barolo per fare una nuova vigna e vengono alla luce colori indicibili. Il mistero delle Langhe è laggiù, la bottiglia è solo una piccola, ultima conseguenza.

diario
Giovedì 28 Maggio 2015

PIU' INDIMENTICABILI I 4 O I 16 ? Sulla serie A cala un mesto tramonto. Ricorderemo di più i 16 punti fra la prima e la seconda squadra, o i 4 onorevoli Miccoli, Binetti, Rampelli , Abrignani che - era il mese di Ottobre - riuscirono dopo Juventus Roma a presentare un'interrogazione parlamentare chiedendo al Governo di intervenire perchè "Più che dall' articolo 18, siamo sicuri che gli imprenditori stranieri siano messi in fuga soprattutto da questa arbitrarietà (SIC) e mancanza di certezza nell'applicazione delle regole anche nel calcio" ? Indimenticabili quei 4.

diario
Mercoledì 27 Maggio 2015

QUELLI CHE E' VERO CHE L'EURO E QUESTA UE SONO UN FALLIMENTO PERCIO' CI VUOLE PIU' EUROPA. Ne incontro a tonnellate. E a domanda : cosa vuol dire più Europa ? si odono strani balbettii, voli pindarici, deliranti richiami a governi mondiali. Poi ci sono i più colti che parlano di Eurobond o ennesime cessioni di sovranità, e questi ti chiedi se ci fanno o ci sono, visto che è esattamente ciò che gli europei veri (quelli che votano) hanno detto in tutti i modi di non volere.

diario
Venerdì 22 Maggio 2015

FORZA DAVID. Le condizioni di Cameron per la permanenza nella UE : l' Europa non può e non deve più avere una Moneta Unica . http://www.lastampa.it/2015/05/21/esteri/cameron-anche-la-sterlina-moneta-europea-non-c-solo-leuro-wMYezO0ScK1HeBPdlB6loI/pagina.html

diario
Giovedì 21 Maggio 2015

SEI TORNATA ! SI’ CHE SEI TORNATA ! Trentatrè volte Campioni d’Italia. Dieci volte vincitori in Coppa Italia. Forte come la squadra che nel 1930/35 con cinque scudetti consecutivi fu battezzata così. JUVENTUS : LA FIDANZATA D’ITALIA.

diario
Martedì 19 Maggio 2015

SARA’ JUDE LAW IL COMMISSARIO COSULICH ? Io ci avrei visto bene un Toni Servillo , ma a giudicare dai primi commenti femminili forse è meglio così. http://www.winenews.it/news/38849/il-sangue-di-montalcino-primo-successo-editoriale-da-eno-giallista-di-giovanni-negri-diventer-un-film-firmato-a-cannes-il-contratto-con-il-produttore-italiano-di-lungo-corso-galliano-juso-nel-cast-forse-anche-lattore-inglese-jude-law

diario
Lunedì 18 Maggio 2015

Grazie a tutti, grazie voi duecentottantotto che nel giorno del mio compleanno mi avete ricordato che - per dirla con il Saggio - "Ogni anno è come un libro con 365 pagine vuote, ognuna delle quali potrebbe essere il tuo capolavoro".

diario
Martedì 12 Maggio 2015

DOVE IL NEBBIOLO NACQUE. Un viaggio unico nella culla genetica di uno dei più grandi vitigni del mondo. Sabato 23 Maggio, a Lessona ( e per chi vuole un anticipo, Domenica 17 maggio h. 20 al Salone del Libro, con Ermanno Mino e Giovanni Negri).

diario
Domenica 10 Maggio 2015

APPUNTAMENTO QUI. Domenica prossima, 17 maggio , Salone del Libro http://www.salonelibro.it/it/programma/domenica-17/details/8574-Un-ora-con-Giovanni-Negri.html

diario
Venerdì 08 Maggio 2015

LONDRA. Economia stellare in piena espansione. Istituzioni e politica stabili. Sovranità monetaria e sterlina fortissima. Euroscetticismo trionfante e referendum no UE già in agenda. In Europa vince un modello per tornare a vivere e a crescere. Con buona pace del pensiero unico italiota, non è quello di Berlino-Bruxelles.

diario
Domenica 03 Maggio 2015

TRENTATRE volte Campioni d’Italia. A un passo dalla Storia. 1931 – 1932 – 1933 – 1934 – 1935 //// 2012 – 2013 – 2014 – 2015

diario
Venerdì 01 Maggio 2015

CLAMOROSO Inaugurazione Expo. Incidenti e noia, stand gigantisti e badges, cerimonie, business e malavita. Ma era già TUTTO scritto. Dove? Ne Il Vigneto da Vinci, of course. E il grande Attilio Scienza, per di più, è vivo e vegeto !

diario
Mercoledì 29 Aprile 2015

PRAGMATICO il piccolo Jan con le cose della vita. Davanti a un disegno di Babbo Natale che scende dal camino, il suo commento è stato: “Allora lui si brucia culo” .

diario
Lunedì 27 Aprile 2015

LA REPUBBLICA. Oggi in edicola: è Il Vigneto Da Vinci "l'intrigo internazionale Expo".

diario
Venerdì 24 Aprile 2015

IL MIO PRIMO DERBY 4 Aprile 1965, avevo 8 anni e non dormivo aspettando il mioprimo derby, con una bandiera nuova fiammante. La tata Adriana, veneta, non sapendo nulla di curve orari e tifosi comprò due biglietti della Curva Maratona e a 10 minuti dall’inizio mi trovai davanti a un muro umano Granata. Vedendo un bambino con una donna, però, tutta la curva si aprì. Finchè un Gigante, uno dei capi della curva, mi fece passare davanti e potessi vedere la partita. Quando la Juve segnò (Leoncini) nel silenzio agghiacciante della Maratona esplose il mio urlo. Qualche centinaio di occhi mi fissarono per lunghi secondi pesanti come il piombo. Poi il Gigante cominciò a ridere, a ridere così forte da contagiare decine di altri. Quella domenica finì pari, il Toro segnò con Ferrini. Il Gigante mi si parò davanti e me lo disse in piemontese: “Ragazzino, la prossima volta non sbagliare curva”. Quel giorno capii di essere nato in quella che (calcisticamente) è una delle più grandi città del mondo – E adesso, domenica, che vinca il migliore. Fino alla fine, forza Juventus.

diario
Giovedì 23 Aprile 2015

SBARCO AL SALONE DEL LIBRO. Domenica 17 Maggio ore 20 al Caffè Letterario, grande presentazione de Il Vigneto da Vinci nell'ambito del Salone del Libro di Torino . Interviene il supremo Ermanno Mino, che subito dopo vi guiderà in una degustazione moooooolto particolare, aspettandovi il sabato successivo anche a Lessona , sulle tracce misteriche delle origini del Nebbiolo. Torino & Lessona , 17 & 23 Maggio.

diario
Martedì 21 Aprile 2015

PERCHE' VOGLIO BENE A TEVEZ. Solita telecamera sgomitante, con al seguito solito telecronista arguto. "Tevez, Tevez ! Avete paura del Monaco ?". "Paura...Io paura l'ho avuta solo quando ero piccolo, nel mio quartiere".

diario
Venerdì 17 Aprile 2015

CAMILLOBLOG. La Telenovela Hillary. L'ultimo dei Bush. Rand Paul e Marco Rubio. I lati meno conosciuti di Obama. Gli Us giganti di ripresa economica e fantasmi di politica estera. Difficile trovare un blog più colto e informato di quello di Christian Rocca. http://www.camilloblog.it/

diario
Mercoledì 15 Aprile 2015

TOKIO, 16 APRILE. Chardonnay e Barolo, due medaglie d'oro Sakura Awards

diario
Domenica 12 Aprile 2015

FILM, CONTRATTO FIRMATO. Il Sangue di Montalcino - il mio primo giallo - diventerà un film in italiano con opzione di versione in spagnolo. Intanto è l'ora del Giallo Expo: Il Vigneto da Vinci in libreria, per tutti quelli che vogliono curiosare in una strana Expo del 1496.

diario
Giovedì 09 Aprile 2015

GIULIA. Sembra ieri che aveva sei anni e giocava sulla spiaggia. Adesso ne ha 23, oggi ha discusso la tesi del suo master in inglese alla Bocconi e la dottoressa Giulia Negri fa il suo vino. Ventitre anni senza darmi un dolore, una delusione, un'ansia. Non so se sono stato sin qui un buon padre. Lei di certo è stata sin qui una buona figlia.

diario
Venerdì 03 Aprile 2015

DI NUOVO. FRA I PRIMI OTTO. I Barolo 2010 dell'inglese Decanter. http://www.decanter.com/…/58…/barolo-vintage-guide-2000-2010

diario
Lunedì 30 Marzo 2015

19° BERLINER WEIN TROPHY . Medaglia d' Oro a Barolo La Tartufaia 2010.

diario
Venerdì 27 Marzo 2015

Il Barolo più trendy e più paparazzato in Norvegia. Brava Giulia.

diario
Giovedì 26 Marzo 2015

THRILLERMAGAZINE. Ecco, questa mi mancava http://www.thrillermagazine.it/libri/15812

diario
Venerdì 20 Marzo 2015

LA STAMPA. Il Barolo più alto è quasi un romanzo. http://www.lastampa.it/2015/03/12/societa/cucina/dove/in-cantina/il-barolo-pi-alto-quasi-un-romanzo-on8hUHEf7a7rPyjJP9cALP/pagina.html

diario
Venerdì 20 Marzo 2015

RODI GARCIA. L'arrogante sbruffone ha fatto Poker.

diario
Lunedì 16 Marzo 2015

CORRIERE DELLA SERA : MEGLIO TARDI CHE MAI.Dopo 5 anni l'ex Houseorgan MontiMerkelSanNapolitano scopre all'improvviso due amare verità. Questa UE è estranea alla democrazia classica, e nel patetico scontro con la Grecia ha già perso. http://www.corriere.it/opinioni/15_marzo_15/ma-serve-ancora-votare-582c4924-cada-11e4-9a7c-4c357fdc7cec.shtml

diario
Sabato 14 Marzo 2015

Su, riconoscetelo. Un Giubileo era quello che ci voleva.

diario
Venerdì 13 Marzo 2015

OK CI SIAMO. Euro debole e Dollaro forte sono pari, la BCE stampa denaro a tonnellate. Lasciamo stare che per 5 anni abbiamo avuto ragione noi e torto il PUE (Pensiero Unico Eurista). La domanda è: ma servirà a qualcosa? O invece è troppo tardi, era efficace 5 anni fa e con questa governance Euro si sprofonda?

diario
Giovedì 12 Marzo 2015

LA STAMPA, OGGI. Grazie Paolo Massobrio. Veniamo da mondi diversi (chi ciellino, chi radicale), ma libri&vino ci hanno fatti incontrare.

diario
Domenica 08 Marzo 2015

DEFINITIVO. Occorre una Giornata Internazionale dell'Uomo. Poco importa se Etero, Gay, Bisex, Macho, Lonely, Single o Andropaus. Ma Uomo. Indefettibilmente Uomo. Il PUR (pensiero unico rosa) ha definitivamente rotto le palle. Siamo una Minoranza Orgogliosa. E in Lotta.

diario
Lunedì 02 Marzo 2015

VENEZIA e Il Vigneto da Vinci. Giovedì 5 Marzo, dalle h. 11 al Convento dei Carmelitani.

diario
Mercoledì 25 Febbraio 2015

Il Vigneto da Vinci a Venezia. Presentazione Giovedì 5 marzo dalle h.11, al Convento dei Carmelitani Scalzi

diario
Sabato 21 Febbraio 2015

Il Vigneto da Vinci dal vecchio Conte di Cavour (magari ce ne fosse uno in giro..) LUNEDI' 23 h. 18, al Castello di Camillo, a Grinzane

diario
Mercoledì 18 Febbraio 2015

CONSIGLI DI LETTURA. Due fari nel buio, in questi cupi tempi di ritorno al medioevo. Piero Melograni , La Modernità e i suoi Nemici - David S. Landes , La Ricchezza e la Povertà delle Nazioni

diario
Martedì 17 Febbraio 2015

RAGAZZI, QUANDO SI PERDE BISOGNA AMMETTERLO. Un culo così per anni per diventare tutti slow, no tav, no muos, no mose, no autostrade, no ponte, biovegans, chilometrizero, ecosolidals , no ogm poi arrivano quelli e Zac, in un colpo solo : califfato islamico. Il medioevo che c'è in te , tutto e subito, a portata di mano .

diario
Sabato 14 Febbraio 2015

BACK TO THE FUTURE ? Tripoli bel suol d'amore

diario
Giovedì 12 Febbraio 2015

UNA PAGINA SU LA STAMPA: IL VIGNETO DA VINCI E 15 GRANDI RISTORANTI DEL TARTUFO. Piemonte: Lunedi 23 Febbraio dalle 18 in poi al Castello di Cavour (Grinzane) le due storiche Enoteche Regionali Roero e Cavour, Il Centro Nazionale Studi Tartufo, la Guida Critica e Golosa promuovono : "Tesoro Unesco, Tesoro Expo: I Ristoranti del Tartufo e la Vigna di Leonardo". Serata con Paolo Massobrio e Attilio Scienza. Presentazione del libro con cenetta.

diario
Mercoledì 11 Febbraio 2015

LA GRECIA E L'UE (E GLI USA E LA RUSSIA). Ovvero tutto quello che c'è da capire su Davide e Golia. http://krugman.blogs.nytimes.com/2015/02/09/greece-the-tie-that-doesnt-bind/?module=BlogPostTitle&version=Blog+Main&contentCollection=Opinion&action=Click&pgtype=Blogs®ion=Body&_r=0

diario
Martedì 10 Febbraio 2015

OGGI SUL CORRIERE DELLA SERA. Una pagina dedicata a Il Vigneto da Vinci (copertina Cultura/Milano).

diario
Martedì 10 Febbraio 2015

OGGI A MILANO. Dalle 18.30 a Piazza Duomo, per presentare con Attilio Scienza "Il Vigneto da Vinci"

diario
Giovedì 05 Febbraio 2015

IL PICCOLO (di nuovo) & Il Vigneto da Vinci - http://ilpiccolo.gelocal.it/tempo-libero/2015/01/20/news/se-c-e-il-commissario-cosulich-anche-l-expo-diventa-un-giallo-1.10707655?ref=search

diario
Martedì 03 Febbraio 2015

IL PICCOLO & Il Vigneto da Vinci - http://ilpiccolo.gelocal.it/tempo-libero/2015/01/20/news/un-messaggio-minaccioso-che-fa-esplodere-le-verita-nascoste-1.10707493

diario
Domenica 01 Febbraio 2015

QUIRINALE . Non so cosa mi abbia ispirato, ma sto scrivendo di getto un Giallo instant-book: IL SACRESTANO DELLA REPUBBLICA. Secondo me funziona.

diario
Sabato 31 Gennaio 2015

GAJA E IL VIGNETO DA VINCI."Caro Giovanni, con “IL VIGNETO DA VINCI” prosegue il tuo successo editoriale: meno naso nel bicchiere, più racconto di cosa sta fuori, attingendo alla vasta cultura del vino. E’ la strada maestra ma occorrono capacità non comuni. Grazie, Angelo ".

diario
Mercoledì 28 Gennaio 2015

IL SOLE 24 ORE e Il Vigneto da Vinci http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2014-12-29/mistero-expo-115452.shtml?uuid=ABFwfRWC

diario
Martedì 27 Gennaio 2015

IL GAMBERO ROSSO & IL VIGNETO DA VINCI http://www.gamberorosso.it/component/k2/item/1021297-scompare-il-professor-scienza-l-uomo-di-expo-si-indaga-nel-vigneto-da-vinci-storia-e-mistero-nel-nuovo-giallo-di-giovanni-negri

diario
Martedì 27 Gennaio 2015

QUIRINALE: VIVA IL BASSO, BASSISSIMO PROFILO. Amici cari, se la classe politica non sa darsi un arbitro alla Luigi Einaudi (per capirci: un Veronesi) allora io non voglio affatto l' "Alto Profilo". Basta con gli uomini supponenti che non rispondono nè al popolo nè al parlamento. Basta con i Caligola-Napolitano che manco fossimo in Sudamerica prendono il loro Cavallo Monti, lo fanno senatore a vita e poi capo del governo, formano il Governo dei Cavalli e fanno fare ai Cavalli pure il Partito del Cavallo. Basta. Il potere politico deve stare nelle mani di chi ha i voti. Perciò se non è un arbitro alla Einaudi, mille volte meglio una fotocopia di Renzi, un onesto ragioniere o una valletta. Ecco, avesse l'età sarebbe perfetta la Boschi: una figura che deve servire a inaugurare benissimo, a sorridere perfettamente, a dire cose assolutamente ovvie in buon italiano, a fare gli auguri a Capodanno e a non rompere le palle a chi gli italiani hanno voluto al Governo. No Alto Profilo. No Caligola. No Cavalli. No Sudamerica vestito da "ce lo chiede l'Europa".

diario
Lunedì 26 Gennaio 2015

QUIRINALE. In Italia un signore che sarebbe un arbitro perfetto, che ha le sue idee ma rispetta davvero quelle degli altri, che ha fatto politica ma non solo, la cui vita è anche un bell'esempio per tutti, insomma un possibile Einaudi bis, eccome che c'è. La politica ufficiale lo ignora, ma voglio dire che io sarei onorato di avere come Presidente della Repubblica Umberto Veronesi.

diario
Domenica 25 Gennaio 2015

KOMPITI A KASA. Fatti . Good Evening: this is the Euro Circle Line. Next Stations are : Spain General elections & British General Elections (2015, May). Then Paris. And finally Berlin.

diario
Sabato 24 Gennaio 2015

FORZA GRECIA. Non avere paura, non ti fare terrorizzare. Domenica non voti solo per Atene, voti per tutti. Culla della prima Europa, fai la Culla di un'Europa nuova. Quella che ti ha affamato, ti ha chiuso gli ospedali, ti ha fatto portare i bambini all'orfanatrofio, ti ha staccato la corrente elettrica, quella che ti ha spiegato che non c'è più la Democrazia perchè comanda una Troika, è un'Europa che non merita la storia.

diario
Sabato 24 Gennaio 2015

PIEMME MI HA CHIESTO... di dire qualcosa su Il Vigneto da Vinci. Ecco qui. http://www.edizpiemme.it/blog/milano-e-leonardo-nella-nuova-indagine-di-cosulich

diario
Giovedì 22 Gennaio 2015

GIULIANO RAQQA. Ieri sera Giulianone in Tv si è dimesso da direttore de Il Foglio e ha dato la Linea Coretta a Bergoglio. Nel suo lungo, tormentato percorso interiore ha però già dato la Linea Coretta a Berlinguer. La Linea Coretta a Craxi. La Linea Coretta alla Cia. La Linea Coretta a Berlusconi. La Linea Coretta a Ratzinger. E a breve la Linea Coretta a Renzi. Ma nel futuro, mi sono chiesto, cosa farà nel futuro ? Ed ecco che ho avuto un flash. Ho visto un arido deserto, giallo e sconsolato, con al centro un enorme Orco vestito di Nero, ma dalla fulva Barba rossa. Alzava una terribile scimitarra nel sole e urlava Allah Akbar , minacciando la gola di un ostaggio. Allora un giornalista si avvicinava timido, e gli chiedeva: "Scusi, ma lei non è Giuliano Ferrara?". "No - rispondeva l'Orco - io sono Giuliano Raqqa".

diario
Mercoledì 21 Gennaio 2015

UDIENZA DAL PAPA . A quest'ora, le 6 del mattino, mi sono alzato un sacco di volte, per fare cose giuste e/o per fare cose assolutamente disdicevoli. Una volta a quest'ora fui quasi arrestato. Non avrei mai pensato, però, che un giorno mi sarei alzato alle 5.40 per andare in udienza dal Papa. Forse sto invecchiando.

diario
Lunedì 19 Gennaio 2015

SETTE E NON PIU' SETTE. Sarà il mio ultimo libro con al centro il mondo del Vino: Il Vigneto da Vinci esce Martedì 20 Gennaio in libreria e segue Il Romanzo del Vino, Vinosofia, Vineide, Roma Caput Vini, Il Sangue di Montalcino, Prendete e Bevetene Tutti. Direi che basta così.

diario
Sabato 17 Gennaio 2015

C'E' SEMPRE UNA PRIMA VOLTA. Mercoledì 21 andrò in udienza dal Papa, con 100 personalità del "Mondo del Vino Italiano". Vestirò come un pinguino, mi comporterò bene, non parlerò male della mamma di nessuno, non annuncerò la mia conversione.

diario
Mercoledì 14 Gennaio 2015

Intervista a Libero. Verso il 20 gennaio, Il Vigneto da Vinci

diario
Domenica 11 Gennaio 2015

UN FILM. Da anni non vedevo un Film. E visto il Film, c'è di che ragionare sulla Storia. Non sulla o su una una storia. Proprio sulla Storia. https://www.youtube.com/watch?v=i0JY79_Kiww

diario
Venerdì 09 Gennaio 2015

On Est Tous Français. DOMENICA ,11 GENNAIO 2015.

diario
Mercoledì 07 Gennaio 2015

GUERRA DI CIVILTA', SI. FRA LAICI E NO. Wolinski, Cabu, Tignous e tutti gli altri: sono sotto choc. Sono i vignettisti sui quali mi sono formato da ragazzo, che per vent'anni ho amato e seguito. Li piango, senza riuscire neanche a credere che sia accaduto. E mi tocca pure ascoltare in tv qualche imbecille de Il Foglio che spiega che il fallimento è quello della Francia Laica. E' vero: forse è Guerra di Civiltà. E' Guerra di Civiltà Laica, Laica, Laica più che mai. O Laica, o Non Civiltà.

diario
Lunedì 05 Gennaio 2015

TUTTA COLPA DI TSIPRAS. Dunque l'Euro è svalutato di fatto a 1,2 sul Dollaro. Dunque la BCE comprerà titoli di stato indebitati e di fatto stamperà moneta. Dunque la UE è in piena Recessione e Deflazione. Insomma persino i giornali italiani - la Carta da Pesce aumentata di prezzo a capodanno - dovrebbe spiegare che gli Euroscettici da 5 anni hanno ragione, tanta ragione, anzi ragionissima, e che i Fatti si sono incaricati di confermare che le politiche UE applicate dal 2007 sono state catastrofiche. Invece NO. Adesso è tutta colpa di Tsipras, che è in testa nei sondaggi in Grecia. Ma quand'è che è morto il senso dell'umorismo in Eurozona?

diario
Venerdì 02 Gennaio 2015

IL CAPODANNO DI BORGES Né la minuzia simbolica di sostituire un tre con un due - né quella metafora inutile che convoca un attimo che muore e un altro che sorge - né il compimento di un processo astronomico - sconcertano e scavano l’altopiano di questa notte e ci obbligano ad attendere i dodici e irreparabili rintocchi. - La causa vera è il sospetto generale e confuso - dell’enigma del Tempo; - è lo stupore davanti al miracolo che malgrado gli infiniti azzardi, - che malgrado siamo le gocce del fiume di Eraclito, - perduri qualcosa in noi: immobile. - (Jorge Luis Borges da Fervore di Buenos Aires, 1923)

diario
Martedì 30 Dicembre 2014

MESSAGGIO NAPOLITANO: IL METODO DALLY GBALE. Lo so, non è chic. Non è politicamente corretto. Non è neanche bello. Ma questa sera, a Reti Unificate, il mio leader è lui: Dally Gbale. Quando parlerà il Re nel cui decennio di Potere e Saggezza la povertà e la disoccupazione in Italia sono soltanto triplicate; quando il Padre della Patria Alla Frutta ripeterà le stesse idiozie snocciolate ad ogni Capodanno mentre migliaia di imprese chiudevano i battenti e decine di migliaia di giovani laureati italiani emigravano per fare i pizzaioli a Londra, i netturbini a Sidney, i camerieri a New York e gli operai a Berlino; quando il Saggio si commuoverà ricordando quanto fu sapiente a trent'anni essere Stalinisti ed altrettanto lungimirante essere a ottanta Merkelisti, ebbene sì, allora io farò come il Grande, Grandissimo DALLY GBALE. E, nei modesti e ristretti margini di libertà consentiti oggi al suddito dell'Eurozona, farò ciò che più avverto come necessario. Passaparola: questa sera, Dally Gbale. http://www.lastampa.it/…/segna-e-mostra-il-lato…/pagina.html

diario
Giovedì 18 Dicembre 2014

LA DIFFERENZA è molto semplice. Gli USA riprendono Cuba . La UE affama la Grecia . Ognuno è intelligente come può.

diario
Martedì 16 Dicembre 2014

MY BEST ONE. Ognuno ha una canzone che adora. La mia da anni è questa. La posso ascoltare mentre scrivo, quando viaggio, camminando, in cucina, ovunque. Non mi annoia mai. Grande Suzanne Vega. https://www.youtube.com/watch?v=FLP6QluMlrg

diario
Sabato 13 Dicembre 2014

BUON NATALE TENZYN GYATSO. Anche se il Papa a Roma non ti stringe la mano, noi ti vogliamo bene e pensiamo da tanto tempo che il mondo abbia molto bisogno di persone come te.

diario
Venerdì 12 Dicembre 2014

SINISTRA. L'italiano medio vive la politica che decide della sua vita come una cosa lassù, fra Bruxelles e Berlino,tecnocratica e astratta, per la quale non lo fanno votare. Vive la moneta che gli hanno dato come qualcosa che lo usa anzichè farsi usare, lo rende servo anzichè servirgli, non è neanche padrone di svalutarla. Vive il suo territorio che ricorda da bambino come un pianeta che si snatura ogni giorno: cinese e arabo, singalese e peruviano, e se non dice "mi piace" gli danno del razzista. Insomma: l'italiano medio non si sente più democraticamente sovrano di nulla. La sensazione è che o la Sinistra si misura con questo e restituisce queste sovranità, oppure hanno già vinto Le Pen, Salvini e altri utensili all'uopo fabbricati.

diario
Martedì 09 Dicembre 2014

OMAGGIO A ERNESTO ROSSI. Ci fosse ancora un Partito Radicale o anche solo Liberale medio e normale, alla Ernesto Rossi , racconterebbe come la Roma Mafiosa dei capibastone Carminati e Buzzi altro non sia che la Roma del Giubileo, degli affari clerico-cooprosse, della Cricca di Balducci insediata nel 2.000 dai "bravi ragazzi" alla Odevaine oggi finito in galera, dopo un glorioso tragitto da Lega Ambiente al gabinetto di Veltroni, nonchè delle Giunte Giubilari dove I "laici" Bettini Rutelli Gentiloni con i loro attendenti alla Giachetti regalarono la città a palazzinari e affaristi. Raccontare la Capitale Mafiosa come una figlia di NN , non fosse grottesco, farebbe solo ridere.

diario
Sabato 06 Dicembre 2014

BORGES. Un uomo si propone di disegnare il mondo. Nel corso degli anni popola uno spazio con immagini di province, di regni, di montagne, di baie, di vascelli, di isole, di strumenti, di astri, di cavalli e di persone. Poco prima di morire, scopre che quel paziente labirinto di linee traccia l'immagine del suo volto. (Jorge Luis Borges)

diario
Venerdì 05 Dicembre 2014

MA FATECI IL PIACERE.Roma Mafia è solo la figlia di Roma Giubileo .Penoso vedere i Personaggi (tipo l'attuale ministro degli esteri, allora assessore al Giubileo ) che nel 2.000 misero insieme Balducci, Bertolaso, Anemone , Padre Bancomat ossia quella passata alla storia come La Cricca, proclamarsi ora "Disgustati" per aver scoperto ciò che i loro naturali discendenti hanno fatto. Scaricando penosamente "A Destra" il tutto, perchè loro invece erano moderni e de sinistra.

diario
Mercoledì 03 Dicembre 2014

ROMA . Perchè scegliere fra un Cretino e un Padrino ? Insisto: James Pallotta Sindaco di Roma. Ha idee chiare : Metropolitana, Stadio, Centro Commerciale. Ha uffici in posti sani: Boston , New York, New Jersey. Ha già fatto sognare i romani: una squadra da serie C è diventata da serie B. Let's Go James ! Absolutely: Pallotta for Major of Rome : No Cretino, No Padrino.

diario
Martedì 02 Dicembre 2014

SBADIGLIO. Pannella ridigiuna per Provenzano e per ricordare il precedente digiuno. Bonino sviolina Napolitano per ricandidarsi a qualcosa (Quirinale, Regione Lazio, Comune di Bra, Mercato ittico di Chioggia..). Che sbadiglio gli ex radicali. Come ridurre un partito a mummia, per morire di noia.

diario
Venerdì 28 Novembre 2014

IL VIGNETO DA VINCI. Winenews annuncia l'uscita del nuovo libro. Un giallo ambientato nella Milano dell'Expo. Un romanzo storico, con un' affascinante verità su Leonardo a Milano. http://www.winenews.tv/index.php?wnv=6031

diario
Giovedì 27 Novembre 2014

DU' SECCHI IN CAMPIDOJO. Piove sull'Aula Consiliare della Capitale, ma una mano santa ha provveduto. Insisto e lancio il comitato: James Pallotta for Sindaco di Roma. Non solo nuovo stadio e metropolitana ma anche chiusura buche strade e nuovo tetto per il Campidoglio. Forza James, lascia stare quella povera squadretta e passa alle cose serie.

diario
Mercoledì 26 Novembre 2014

TRUDY. Un personaggio ha fatto irruzione nella mia vita. Non parla ma è sempre a cena, dorme sul mio cuscino, lo ritrovo sul divano, davanti alla tv , persino in bagno, in macchina, su un libro, ovunque. Dimenticarlo è impossibile, l'idea che si perda è un incubo. Attualmente è il miglior amico del bambino Jan Negri, si chiama Trudy ed è la rappresentazione di quanto la vita sia fragile. Un pezzo di stoffa può essere tutto, o può essere nulla. Eccome che mi ricorderò di quest' epoca: l'Era di Trudy.

diario
Lunedì 24 Novembre 2014

STUPISCE LO STUPORE. Ma se il 60/70 % della nostra vita dipende dalle scelte che si fanno a Francoforte (Bce), a Bruxelles (Ue) e nelle altre sedi di una Tecnocrazia che noi non votiamo, non eleggiamo, non controlliamo, perchè stupirsi che il 60/70 % degli elettori ormai a votare non ci vada proprio ? O dovremmo far finta di non sapere che Regioni e Parlamento contano quanto i mitici Consigli scolastici e Comitati di quartiere dei gloriosi Anni Settanta ?

diario
Giovedì 20 Novembre 2014

SCOTLAND. Due giorni di winetasting davanti al Mare d'Irlanda. Sole, fagiani, foreste. Inenarrabile Scozia. http://www.turnberryresort.co.uk/

diario
Lunedì 17 Novembre 2014

GLI EUROCRETINI DE SINISTRA. Se penso alla quantità di Eurocretini, di Euroignoranti, di Euroarroganti che quando negli ultimi 5 anni gli spiegavi ciò che ora scrive questo articolo della Stampa Politicamente Corretta, ti guardavano come un demente e biascicavano giudizi titpo "populista, pessimista, fascistoide, comunista" e altre amene idiozie....beh credo che dovrebbero tacere. E invece No, macchè ! Oggi un Eurocretino de Sinistra ha letto l'articolo e me l'ha pure mandato per spiegarmelo. Gli ho risposto: sei un Cretino. E lui: perchè?. E io: perchè sì. http://www.repubblica.it/economia/rubriche/eurobarometro/2014/11/15/news/eurobarometro_politica_moneta-100616026/?ref=HRLV-3

diario
Sabato 15 Novembre 2014

SERRADENARI. In the Top 100 Italian Wines. Domani premiazione a Milano. http://www.winenews.it/news/36407/ecco-i-100-migliori-vini-ditalia-nella-top-hundred-del-golosario-firmata-da-paolo-massobrio-e-marco-gatti-netta-affermazione-di-piemonte-toscana-veneto-e-lombardia-ma-sono-tante-le-novit-specie-nelle-marche-e-in-sicilia

diario
Venerdì 14 Novembre 2014

QUANDO SI DICE UNO STATISTA. Stalinista a 40 anni e Merkelista a 80, dall'idolatria del Soviet a quella della Commissione Europea, il Grande Statista sarà ricordato per avere realizzato il Governo Monti, il Partito di Monti, il Governo Letta (tre esperienze sublimi) e nominato tre poderosi ministri economici degni di Quintino Sella : Fornero, Saccomanni, Padoan. Nel lungo decennio del suo Potere e della sua Saggezza la povertà e la disoccupazione sono soltanto triplicate, e più ripeteva le sue perle di buon senso ad ogni Capodanno, più decine di migliaia di giovani laureati italiani emigravano per fare i pizzaioli a Londra, i netturbini a Sidney, i camerieri a New York e gli operai a Berlino. Come poteva il Grande Statista non chiudere in bellezza la sua era con un appassionante tormentone a base di : Mi dimetto? Non mi dimetto? Quando? Forse? Perchè ? Per chi ? A Dicembre? A Marzo ? Chissa ?. No, non si dimetterà: a lungo. E' un vero Padre della Patria: un Padre della Patria alla Frutta.

diario
Mercoledì 12 Novembre 2014

QUIRINALE. Maria Elena Boschi for President. Oh, yeaaahhhhhhhhh. Italy 2015: Poveri ma Belli. Anzi: Alla Canna del Gas ma Splendidi.

diario
Domenica 09 Novembre 2014

JAMES PALLOTTA FOR SINDACO DI ROMA. Insisto e sono pronto ad aderire a un comitato promotore. James ha proposto due giorni fa di disputare sull' Arena del Colosseo - debitamente trattata - una partita di calcio, destinando i fondi della diretta mondiale pay-tv al restauro dei monumenti di Roma. E' l'uomo che, forse, in due anni costruirà uno stadio, una metropolitana, una strada senza buche in una Capitale nella quale da mezzo secolo nessuno ha saputo fare letteralmente un cazzo, manco chiudere le buche delle strade. Non mi interessa che James sia il Presidente di una squadra di calcio sulla quale, per ragione di stile, qui mi astengo dal fare commenti. Il punto è che, cari romani, ormai dovete scegliere. Fra James Pallotta che propone la diretta-tv di una "partita" mondiale al Colosseo per fare cassa e il Ministro Franceschini che risponde "Non Scherziamo", dovete incominciare a stabilire chi è il Demente.

diario
Venerdì 07 Novembre 2014

LONDON WINETASTING. Millbank Tower, 29° piano, in uno splendido sole di Novembre .

diario
Giovedì 06 Novembre 2014

OBI UAN KEDRAGHI. L'Ultima travolgente puntata. Nel Califfato Euro il caos è ormai totale , si scatenano gli odii perchè solo le altre Galassie crescono. Mentre recessione e disoccupazione mostrano tutto il Lato debole della Moneta Unica Galattica, le forze del Male attaccano frontalmente Obi Uan Kedraghi , tuttavia spalleggiato da due giovani combattenti, Scalfari Oy e Napolitano Thay. Diretta da Frakfurt Arena, oggi h. 15.

diario
Sabato 01 Novembre 2014

LA CRICCA & LA FARNESINA . Giusto per dare un'idea e fare un po' di Giornalismo. Il Gigante nominato testè agli Esteri, Gentiloni, fu l'Assessore al Giubileo che mise insieme ai tempi di Rutelli in Campidoglio e del Cardinal Sepe in Vaticano, la famosa Cricca. Ovvero: il Provveditore ai Lavori Pubblici Balducci, l' ottimo Bertolaso, l'imprenditore Anemone, Padre Bancomat e gli altri fantastici protagonisti di Scandali Giubilari, Finti Edifici del G8 , Business dorato dei Mondiali di Nuoto. Coraggio: è il Nuovo che con Renzi ci Avanza.

diario
Giovedì 30 Ottobre 2014

GIORDANO BRUNO. Già è triste vedere che a Destra non c'è uno che si dica Laico, e che a Sinistra l'essere Laico o meno sia quasi indifferente, il che in Italia non lo è affatto. Ma ascoltare gli Scalfari e i Pannella fare l'apologia di Papa Francesco - impegnato in questi giorni a spiegarci la fondatezza del Pauperismo e l'esistenza del Diavolo - dà un profondo senso di pena. Meglio davvero scordare dove siamo stati. Tocca andare a Campo dei Fiori, per ricordare chi siamo.

diario
Lunedì 27 Ottobre 2014

TUNISIE Mon Amour : Vittoria Laica, una Rosa per il Mondo

diario
Lunedì 27 Ottobre 2014

IL PIU' LUCIDO. Arnaldo Forlani : “Un giudizio su Matteo Renzi? Non lo conosco personalmente, ma sembra un nipotino di Fanfani“.

diario
Venerdì 24 Ottobre 2014

NAPOLITANO, UN CORAGGIOSO. Dunque il Presidente che ha imposto Monti, Letta e un lustro di folle EuroAusterità oggi scopre che "Basta Austerity, Bruxelles deve cambiare". Stupirsi ? No. A ben vedere è un Bis. Nel 1956 spiegava che i Carriarmati sovietici portavano la pace a Budapest, poi cambiò idea.

diario
Giovedì 23 Ottobre 2014

EURSS. Bruxelles-Berlino ci hanno dato 24 ore per pentirci ed espiare. E' davvero penoso che un cittadino europeo del 2014 debba subire da poteri NON eletti e NON democratici questi diktat intollerabili dopo 6 (SEI) anni di EuroAusterity fallimentare, anch'essa NON eletta e NON votata. Forza Krugman : http://www.ilsole24ore.com/art/economia/2014-10-18/pensavate-che-crisi-eurozona-fosse-finita-vi-eravate-sbagliati-e-vi-spiego-perche--193122.shtml?uuid=AB4HFY4B

diario
Mercoledì 22 Ottobre 2014

ONU SUBITO. E' stato un complotto vergognoso, un arbitraggio indegno, una truffa planetaria. Il Sistema Calcistico Internazionale è Marcio e la Roma è stata grandiosa nel subire solo 7 goal. Ma adesso occorre reagire. Il Governo Romanista chieda subito la convocazione urgente del Consiglio di Sicurezza dell'Onu per ripristinare la legalità, l'invio dei Caschi Blu e il deferimento dell'infame terna arbitrale di questa sera al Tribunale dell' Aja.

diario
Sabato 18 Ottobre 2014

KAPUTT Arriva una requisitoria dall’Amministrazione Usa contro Angela Merkel. L’accusa è quella di affondare l’eurozona nella deflazione. Con i suoi errori, la Germania ha compromesso la ripresa europea e ora minaccia la stessa crescita degli Stati Uniti. Lo dice il Dipartimento del Tesoro, in un rapporto ufficiale consegnato al Congresso di Washington. I passaggi che accusano la Merkel, sono contenuti nel lungo documento che il Tesoro americano è tenuto a pubblicare a cadenza semestrale, con il titolo “Report to Congress on International Economic and Exchange Rate Policies”. Consegnato in anteprima mercoledì sera ai parlamentari, ora appare integralmente sul sito ufficiale www.treasury.gov. Le frasi chiave sull’eurozona sono impregnate di pessimismo. «L’Europa è di fronte al rischio di una vera e propria deflazione, contagiosa per l'economia mondiale». (F. Rampini - La Repubblica)

diario
Mercoledì 15 Ottobre 2014

NEW BOOK. Ecco fatto. Ho consegnato il testo del mio ultimo libro. Esce a Gennaio e il tema è ...Leonardo da Vinci.

diario
Domenica 12 Ottobre 2014

SU QUESTO HA PERFETTAMENTE RAGIONE GRILLO. Lo dico alle tante persone che passano il tempo a spiegarmi "quanto è fico Renzi, che fa una sana politica di Destra con i voti della Sinistra" : con questo Euro, con questo governo dell' Euro, con questi vincoli europei l' Italia NON NE ESCE. Nè con Renzi, nè con Papa Francesco, nè con Mandrake

diario
Giovedì 09 Ottobre 2014

UN SONDAGGIO DIFFICILE . E' più patetico ciò che resta della Sinistra Massimalista che spolvera argomenti da 1800 sul lavoro o è più patetico Renzi a ritenere che con il Bravo della Merkel, il Fiscal Compact , Maastricht e questo Euro l'Italia possa davvero uscire dal precipizio nel quale sta rovinosamente cadendo ?

diario
Mercoledì 08 Ottobre 2014

FATELO SINDACO. E' un dovere ed è un piacere dare atto al Presidente della Roma, James Pallotta, di essere un signore che fa e dice cose civili, sensatissime, intelligenti. Perciò insisto, e non è una provocazione. Se in due anni Pallotta costruisce il Roma Stadium laggiù sull'Ostiense, con tanto di metrò e centro commerciale, andrebbe candidato a fare il Sindaco di Roma. Sarebbe l'esempio vivente di come, con la volontà, le cose si possono fare: e magari non solo gli stadi ma anche gli ospedali, le scuole, le strade, la metropolitana. Pallotta for Sindaco di Roma, a prescindere dal calcio.

diario
Lunedì 06 Ottobre 2014

TOTTI. Caro Francesco Totti, dopo quello che sei riuscito a dire spero davvero che in un anno riusciate a costruire il vostro stadio. Così sarà possibile dimostrare due cose : 1) Che anche a Roma qualche opera pubblica si riesce a fare 2) Che anche nel vostro nuovo stadio vinciamo noi.

diario
Sabato 04 Ottobre 2014

INAUGURAZIONE. Italiani, danesi, francesi, australiani, americani. Inaugurato ieri Il Sentiero del Tartufo sulla Montagna del Barolo. Un trionfo di critica e di pubblico. Oggi il bis.

diario
Giovedì 02 Ottobre 2014

Questa storia di ogni Paese che "deve fare i Compiti a Casa" ha definitivamente rotto le palle. I Compiti si fanno dove ci sono dei Bambini e una Maestra. Noi saremo pure asini, molto asini. Ma non ci siamo scelti, non abbiamo votato, non abbiamo assunto nessuna Maestra tedesca.

diario
Mercoledì 01 Ottobre 2014

ADDIO FRAU MERKEL. Addio Very Serious People MontiLettianiNapolitani. Addio Euristi e Austerysti che per 4 anni ci avete dato di populisti, fascisti, incolti, albadorati solo per coprire la vostra responsabilità STORICA di avere precipitato l'Eurozona nella catastrofe economica. Addio. La Festa è FINITA. Andate in Pace. http://www.repubblica.it/economia/2014/10/01/news/la_francia_si_ribella_all_ue_no_austerity_deficit_al_4_4_-97052843/?ref=HREA-1

diario
Lunedì 29 Settembre 2014

BRAVO Ernesto Galli della Loggia. Finalmente un editoriale serio, speriamo l'annuncio del dopo De Bortoli. Sulla Repubblica Ceca sbagli tutto (è alleata di Londra, non di Berlino, e manco ha l'Euro) ma su tutto il resto, ERA ORA. http://www.corriere.it/editoriali/14_settembre_29/alla-germania-va-detto-questo-caf8de94-4796-11e4-85be-0ddddac1a56f.shtml

diario
Domenica 28 Settembre 2014

SOLIDARIETA' PER HONG KONG, LIBERA E DEMOCRATICA. http://www.corriere.it/esteri/14_settembre_28/caos-hong-kong-centro-occupato-democratici-piazza-contro-cina-cfb264a8-46d5-11e4-b58c-ffda43e614fc.shtml

diario
Venerdì 26 Settembre 2014

CALIFFATO EURO. Salviamo l'ostaggio Draghi Mario, sennò a Berlino gli tagliano la testa. http://www.repubblica.it/economia/2014/09/26/news/attacco_frontale_di_berlino_a_draghi_no_agli_acquisti_di_prestiti_bancari-96683993/?ref=HRER2-1

diario
Martedì 23 Settembre 2014

CACCIA AL TARTUFO. Cercato. Trovato.

diario
Venerdì 19 Settembre 2014

Noto con profondo godimento l'incremento di vendite del mio Barolo in Francia, oltre 2.000 bottiglie l'anno. E confermo il motto. Vendere vino ai tedeschi è un Dovere, vendere vino ai francesi è un Piacere.

diario
Giovedì 18 Settembre 2014

SCOTTISH WOMEN. E poi dicono che le donne sono le sognatrici e gli uomini tengono i piedi per terra. Secondo gli ultimi sondaggi la Scozia resta britannica perchè il 58% delle donne si sono fatte i loro conti. E votano No.

diario
Lunedì 15 Settembre 2014

ELICOTTERO. Martin Wolf (Capo editorialisti Financial Times): "La verità è che la situazione è tale che bisognerebbe lanciare denaro dagli elicotteri. Le stesse misure straordinarie della Bce e le benedette riforme delle quali tanto si parla non sarebbero comunque risolutive. Ma la cosa più grave è che gli italiani non hanno capito che entrando nell'Euro si sono consegnati a un club di monetaristi del rigore nel quale chi comanda sono i più forti, ossia i tedeschi, i quali non hanno interesse a cambiare in alcun modo le cose".

diario
Venerdì 12 Settembre 2014

IL SENTIERO DEL TARTUFO. E adesso lancio questo.

diario
Giovedì 11 Settembre 2014

MAMMA CHE NOIA. Leggo i nomi dei "nuovi" protagonisti della satira politica in tv : Benigni a Ballarò, Floris con Crozza, Corrado Guzzanti con la Littizzetto. Anche nel 2015 saremo un Paese obbligato al rancio quotidiano di buonismo, cinismo, luogocomunismo: il nulla vestito da finto buon senso. Rinnovo con entusiasmo gli abbonamenti a Sky film e Sky sport.

diario
Martedì 09 Settembre 2014

IL GELATO. Ripropongo la vignetta esemplare dell' Economist. La Classe Dirigente Renziana dura lo spazio di una stagione: bimbi che fanno slides e vogliono il gelato. Poliziotti, industriali, magistrati già in rivolta. Il resto è Euro, una cosa più grande di loro: che nemmeno capiscono.

diario
Domenica 07 Settembre 2014

Domani presento alla rete vendita Mondadori Piemme il mio prossimo libro, che esce a Gennaio e sarà un giallo su Leonardo da Vinci. Alle 18 sarò invece alla Gran Guardia di Verona con Attilio Scienza, Fede&Tinto, Andy Luotto e tanti altri , a chiacchierare di vini e di libri. Per chi fosse interessato http://www.ilsoave.com/programma-soave-versus/ecco il programma di Soave Versus

diario
Sabato 06 Settembre 2014

SERRADENARI Barolo 2010 è nei Primi Cento Vini Italiani 2014 di Papillon di Paolo Massobrio www.serradenari.com

diario
Martedì 02 Settembre 2014

COSA STA CUCINANDO DRAGHI ? E' irrequieto, fa incontri a raffica, telefona. Fuori Eurozona i bene informati parlano di azioni per svalutare l'Euro di almeno il 15% e di ulteriore taglio dei tassi.

diario
Lunedì 01 Settembre 2014

L'ABBRACCIO PAPA-MARADONA: "DIEGO, TI ASPETTAVO". Ora, non per fare il solito Anticlericale, però lo aspetta anche il Fisco. E ancor prima lo aspettano un po' di Figli fatti in giro per il mondo, fra una sniffata e una visita a Fidel. Perciò posso dirlo ? Maradona di testa segna da Dio, come sa fare solo una vera testa di cazzo.

diario
Lunedì 01 Settembre 2014

UNA GIOVANE PER RENZI. Da 7 anni spiegano che ha ragione lei. Lo ha detto Napolitano, lo ha detto Monti, lo ha detto Letta, lo ha detto Renzi. E adesso - signora mia - tutti si stupiscono che lei, coerente, ricordi a Draghi quel che va fatto, cioè lo stesso che è stato fatto negli ultimi 7 anni. Suvvia signori, perchè scandalizzarvi ? Rottamatevi. Fate largo alla Giovane Merkel.

diario
Sabato 30 Agosto 2014

1897 - 2014 ECCOCI, VECCHIA SIGNORA CHE CORRE VERSO I 33 SCUDETTI

diario
Sabato 30 Agosto 2014

THE ECONOMIST: L'EURO AFFONDA. Fa piacere scoprire che da qualche parte esistano ancora delle cose che si chiamano Giornali.

diario
Giovedì 28 Agosto 2014

Leggo che il cantante Sting, proprietario di una tenuta in Toscana, ha deciso per ragioni Etiche di non lasciare un soldo ai propri figli ("ognuno deve partire da zero") e fa pagare 262 euro al giorno per avere l'onore di partecipare alla vendemmia nella sua azienda. Posso dire, sommessamente e en passant, che Sting mi pare una vera testa di cazzo ?

diario
Martedì 26 Agosto 2014

Degustaçao in Sao Paulo - Barolo 2010 Serradenari -Barolo 2010 Giulia Negri - Pinot Nero Giulia Negri 2012 - Nebbiolo Langhe Serradenari 2011 www.serradenari.com / www.giulianegri.com

diario
Sabato 23 Agosto 2014

BRAZIL 2014. JIJOCA DE JERICOACOARA, dove un oceano di sabbia diventa un deserto d'acqua

diario
Mercoledì 20 Agosto 2014

FORZA ANTONIO. Solo tu puoi ridarci un' Italia Agghiaggiandehe (mentre noi vinciamo il Quarto di fila).

diario
Martedì 19 Agosto 2014

SALVADOR DE BAHIA. Omaggio alla casa di Jorge Amado, cantore indimenticabile dell'anima di un popolo. Poi però rileggo la sua biografia. Premio Stalin per la pace 1951. Emigrato nella Cecoslovacchia comunista. Acritico estimatore dei grandiosi progressi del Blocco Sovietico. E mi torna il pensiero inquietante: ma quanti sono i Geni che nel Novecento, così come Sartre, Garcia Marquez e Amado, sono riusciti a farsi megafono dei Mostri e dei loro Gulag ? E sono riusciti a tacere verità e sogno di libertà ai propri lettori ?

diario
Lunedì 18 Agosto 2014

IL GIOCO DEL PADOAN. Divertitevi anche voi per dieci minuti. Andate in Google e digitate Padoan Eurozona. Da "L'Eurozona e' in ripresa, non c'è' alcun rischio deflazione" di tre mesi fa, sino a "Il dolore sta dando i suoi frutti, bisogna continuare a picchiare" di qualche anno or sono, scorrerà davanti ai vostri occhi la rassegna delle in-cre-di-bi-li , sistematiche previsioni totalmente sbagliate e la inaudita montagna di cazzate dette e scritte dal Nostro Eroe. Il Gioco del Padoan alla fine vi darà anche un brivido: quando realizzarete che si', proprio così, e' a questo piazzista di saponette avariate che sono oggi affidate le Finanze Pubbliche del nostro Paese.

diario
Sabato 16 Agosto 2014

Dedicato a quelli che "finalmente Monti uno serio". A quelli che "solo l'Europa ci può salvare". A quelli che "bisogna tagliare,tagliare e tagliare". A quelli che "ci vuole la Merkel pure da noi". A quelli che "senza l'euro siamo finiti". A quelli che "ma cosa vuoi capire tu, leggiti l'editoriale di Alesina e Giavazzi sul Corriere". A quelli che "macché Inghilterra Usa e Giappone in crescita ed Eurozona in crisi: la crisi e' globbale". Dedicato a voi. Voi stupidi globbbali. http://www.repubblica.it/economia/2014/08/14/news/francia_a_crescita_zero_chiede_allentamento_parametri_ue-93745668/?ref=HREA-1

diario
Lunedì 11 Agosto 2014

RIO DE JANEIRO. Strano 10 Agosto, nella città del Fiume di Gennaio. E se vedro' cadere la Croce del Sud, esprimerò un grande desiderio. Benché io creda più alla volontà che ai desideri.

diario
Sabato 09 Agosto 2014

IL CALIFFATO EURO. Annunciato da Scalfari, Richiesto da Draghi, il film dell' Autunno italiano. Trama: la Gran Bretagna se ne va, la Francia se ne andrà, e noi restiamo qua commissariati. Protagonisti: BCE, FMI, Commissione UE , e il dolce sorriso di Maria Elena Boschi.

diario
Giovedì 07 Agosto 2014

LA GRECIA E' VICINA . Draghi oggi : "Gli Stati cedano sovranità alla BCE e alla UE per fare le riforme". Scalfari domenica : "Spiace dirlo ma l'Italia deve essere commissariata dalla Troika". Questa la risposta alla recessione dilagante in Eurozona, al fallimento di 5 anni di "riforme". A differenza dei paesi civili, che hanno votato Euroscettico, gli italiani avranno pure dato il 40% a lorsignori. Ma per l'Autunno è bene preparare le piazze. Se no siamo già in Grecia.

diario
Giovedì 07 Agosto 2014

GUFO. Ma perchè tutti ce l'hanno con questo povero animale ? E' simpaticissimo, nel Medio Evo era il simbolo della saggezza, in Harry Potter fa il messaggero. E comunque sull' Eurocrisi e sull' Eurss, abbiamo visto giusto solo noi Gufi.

diario
Mercoledì 06 Agosto 2014

RECESSIONE.Immagino sia felice, il ministro Padoan. Quando era all'OCSE diceva al Wall Street Journal che la terapia del dolore e l'austerità stavano dando i loro frutti. Eccoli i frutti: un Paese anche ufficialmente in Recessione, dove nessuno compra, nessuno vende, non circola denaro, tutto è in degrado. Un Paese che finchè non avrà il coraggio di rompere il Tabù diventerà una Magna Grecia. E' ora di piantarla di dire che la situazione è questa solo per i difetti italioti di sempre.L'Italia sta a pezzi ma tutta l'Eurozona è in crisi. Occorre svalutare l'Euro, abolire il Fiscal Compact, finirla con gli astratti parametri euroausteri. Occorre detassare drasticamente, investire, fare circolare denaro.

diario
Domenica 03 Agosto 2014

PADRI DELLA PATRIA. E' la Patria che merita un Padre simile, o è il Padre che merita una simile Patria ? - Scalfari Eugenio (oggi): "Dirò un'amara verità che però corrisponde a mio parere ad una realtà che è sotto gli occhi di tutti: forse l'Italia dovrebbe sottoporsi al controllo della troika internazionale formata dalla Commissione di Bruxelles, dalla Bce e dal Fondo monetario internazionale. Un tempo (e lo dimostrò soprattutto in Grecia) quella troika era orientata ad un insopportabile restrizionismo. Ora è esattamente il contrario: la troika deve combattere la deflazione che ci minaccia e quindi punta su una politica al tempo stesso di aumento del Pil, di riforme sulla produttività e la competitività, di sostengo della liquidità e del credito delle banche alle imprese.Capisco che dal punto di vista del prestigio politico sottoporsi al controllo diretto della troika sarebbe uno scacco di rilevanti proporzioni, ma a volte la necessità impone di trascurare la vanagloria e questo è per l'appunto uno di quei casi.".

diario
Sabato 02 Agosto 2014

ADDIO LA STAMPA E SECOLO XIX ? Circola con insistenza: chiusura de La Stampa e del Secolo XIX per trasformarli in dorsi/allegati delle edizioni provinciali del nordovest del futuro Corriere della Sera. Il tutto naturalmente raccontato non come chiusura di due testate storiche sommerse da debiti ma come salto in un nuovo e potente progetto più grande (il bis del gioco Marchionne: la Fiat diventa più grande ad Amsterdam Londra e Detroit, non è vero che se ne va dall'Italia etc etc). Qualcuno ha conferme?

diario
Venerdì 01 Agosto 2014

SENZA VERGOGNA. Ferruccio De Bortoli, infaticabile paladino della battaglia Anti Casta e ardito direttore che ha ridotto il Corriere della Sera a carta da pesce, molla la direzione con miseri 2,5 milioni di liquidazione, in un gruppo editoriale che ha più di 500 milioni di debiti. Già si immagina il titolo dell'ultimo editoriale: Sobrietà, Onestà, Austerità.

diario
Giovedì 31 Luglio 2014

SCHERZI A PARTE . Sento un fastidioso odore di elezioni. I Giornaloni da 4 mesi scrivono che abbiamo vinto in Europa, le famose riforme si fanno, l'economia migliora, la spending review è trionfale, non serve nessuna manovra economica. Stamane si apprende che la UE ci ha imposto il pareggio di bilancio dal 2015 e non dal 2016, il Governo è andato sotto al Senato, la disoccupazione giovanile è al 43%, Cottarelli si dimette, il ministro dell' Economia lavora a una manovra d'autunno da circa 20 miliardi. Che si fa in questi casi? O si dice "scusate, avete avuto 80 euro ma siamo su Scherzi a Parte", oppure si cerca un incidente per andare alle elezioni.

diario
Mercoledì 30 Luglio 2014

Maledetta grandine, avanti così e questo Barolo 2014 non lo farò...

diario
Domenica 27 Luglio 2014

ITALIA '14, LA FOTO PERFETTA. Democrazia Renziana: e la Nave Va, anzi Arriva. http://www.ilsecoloxix.it/p/multimedia/gossip/2014/07/27/ARFLBnPB-matteo_arrivano_concordia.shtml?pag=1&code=2

diario
Mercoledì 23 Luglio 2014

Sarà che poche immagini come quelle della carcassa di una nave o di una balena in letteratura evocano la malinconia , il declino, la morte. Ma c'è qualcosa di inquietante e malsano in un Paese i cui media glorificano e scandiscono il penoso arrancare dell'orrendo scheletro della Concordia verso Genova, per urlare infine - a cadavere in porto - alla Vittoria. La vittoria di chissà chi, di chissà che cosa.

diario
Mercoledì 23 Luglio 2014

In un mondo chiassoso le vere notizie sono poche, e per dirla con il poeta "una notizia originale, non ha bisogno del giornale". Questa, a naso, lo è http://www.repubblica.it/scienze/2014/07/17/news/nasa_tra_20_anni_troveremo_vita_aliena-91811358/?ref=HRERO-1

diario
Sabato 19 Luglio 2014

Wow. Sarà reso pubblico solo a Ottobre ma è andata così. Barolo Serradenari 2010: Rating 92 . E dall'anno prossimo i baroli diventano due : Barolo La Vetta Serradenari - Barolo Serradenari Menzione Geografica Aggiuntiva

diario
Giovedì 17 Luglio 2014

Dura la vita. Allegri allenatore e Renzi premier. Francamente non so cosa sia peggio.

diario
Martedì 08 Luglio 2014

Dopo cinque anni di Pensiero Unico Eurista spacciato dai Giornaloni come profonda saggezza, è iniziato come previsto (da pochi) il confronto con la Germania. Sarà una fase triste, un po' patetica e di almeno un biennio. Rilancerà i peggiori luoghi comuni degli italiani sui tedeschi e dei tedeschi sugli italiani. Dopo di che si prenderà atto di ciò che è ovvio da anni: due economie così diverse non possono avere la stessa moneta.

diario
Martedì 01 Luglio 2014

La Morra 2014, Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Lo dice l'Unesco. Non so se sia vero. Noi cerchiamo di esserlo.

diario
Sabato 28 Giugno 2014

Manovra da 25 miliardi di Euro in Ottobre. Sono i famosi e definitivi 80 euro mensili, che però non si ricevono, si danno. http://www.repubblica.it/economia/2014/06/28/news/ue_a_italia_pareggio_nel_2015-90193548/?ref=HREA-1

diario
Martedì 24 Giugno 2014

RIDATECI ADENAUER. Dopo avere seminato ostilità antitedesca in un continente, fallito politica economica per cinque anni, affamato la Grecia, ridotto l' Europa mediterranea sul lastrico, Frau Merkel "fa la svolta", diventa "flessibile" e crede alla "crescita". Auguri : ne abbiamo bisogno noi, ma molti anche lei. Ridateci Adenauer.

diario
Sabato 21 Giugno 2014

L'UNESCO E LA BORGOGNA. Langhe patrimonio mondiale dell'Umanità, dice l'Unesco. Ma se lo siamo è per la capacità di essere nel mondo come la Borgogna. E quanto al resto in Piemonte c'è da difendere disperatamente il patrimonio industriale, ben prima dei sogni di turismo culturale.

diario
Venerdì 20 Giugno 2014

DAL NOUVEL OBSERVATEUR: Paul Krugman spara a zero contro la Bce e fissa al 3% il livello di inflazione che potrebbe favorire in qualche caso la ripresa. Ben lontani quindi dai numeri elaboratori da Mario Draghi. "Storicamente sappiamo che una combinazione tra un'inflazione bassa, l'austerity e la svalutazione interna, cioè una riduzione del costo del lavoro, non ha mai funzionato per rimettere in moto un'economia. Perchè allora applicare questa ricetta per risolvere i problemi dell'Europa?”, chiede l’economista premio Nobel e professore a Princeton. “L'inflazione non è la panacea, non deve essere troppo elevata. Ma le prospettive europee sarebbero nettamente migliori con il 3% di inflazione piuttosto che l'attuale 0,5%. Invece la Commissione Ue vive su un mito: per lei tutti i problemi economici arrivano dalla crisi delle finanze pubbliche che bisogna risolvere, poi la crescita arriverà da sola. E' totalmente sbagliato. Spingendo l'austerity e senza sostenere gli sforzi per il rilancio, la Commissione Ue mette in pericolo tutto il progetto europeo.".

diario
Mercoledì 18 Giugno 2014

MATURITA':NON SCORDERO' MAI IL BRANO DEL MIO ESAME. Restò – appena sbucato all’aperto – sbalordito. Il carico gli cadde dalle spalle. Sollevò un poco le braccia; aprí le mani nere in quella chiarità d’argento. Grande, placida, come in un fresco, luminoso oceano di silenzio, gli stava di faccia la Luna. Sí, egli sapeva, sapeva che cos’era; ma come tante cose si sanno, a cui non si è data mai importanza. E che poteva importare a Ciàula, che in cielo ci fosse la Luna? Ora, ora soltanto, così sbucato, di notte, dal ventre della terra, egli la scopriva.Estatico, cadde a sedere sul suo carico, davanti alla buca. Eccola, eccola, eccola là, la Luna... C’era la Luna! La Luna! E Ciàula si mise a piangere, senza saperlo, senza volerlo, dal gran conforto, dalla grande dolcezza che sentiva, nell’averla scoperta, là, mentr’ella saliva pel cielo, la Luna, col suo ampio velo di luce, ignara dei monti, dei piani, delle valli che rischiarava, ignara di lui, che pure per lei non aveva piú paura, né si sentiva piú stanco, nella notte ora piena del suo stupore.

diario
Lunedì 16 Giugno 2014

Amo la pioggia, lava via le memorie dal marciapiede della Vita. (Woody Allen)

diario
Venerdì 13 Giugno 2014

PERFECT. Ottimo accordo Farage-Grillo. Nasce a Bruxelles il primo gruppo parlamentare Euroscettico senza colore ideologico, per un'Europa che torni a essere mercato comune senza Moneta e Austerità unica. Intanto l'Eurss prova a difendersi così: ecco la Tassa Salvabanche in arrivo. http://www.repubblica.it/economia/2014/06/13/news/pressing_ue_sull_italia_subito_il_paracadute_per_salvare_le_banche-88816134/?ref=HRER2-1

diario
Mercoledì 11 Giugno 2014

CIAO DANIELA, GRANDE CRITICA E INFATICABILE LETTRICE. Noi abbiamo una sola vita: se anche avessi fortuna, se anche raggiungessi la gloria, di certo sentirei di aver perduto la mia, se per un solo giorno smettessi di contemplare l'universo. (Marguerite Yourcenar)

diario
Giovedì 05 Giugno 2014

ALLA FRUTTA. La Bce abbassa i tassi ai minimi storici, come se questo bastasse ad arginare la Deflazione dilagante in Eurozona e una crisi che ormai stringe la Francia dopo aver annientato la Grecia e messo in agonia Portogallo, Spagna, Italia. Se questa è la risposta all'ondata Euroscettica, la UE è alla frutta. Sarà l'Autunno dell'Euro.

diario
Mercoledì 28 Maggio 2014

PAPA' CATTIVO E MAMMA PUTTANA. Vero: mi interessano assai più le urne in Europa - che cambiano davvero - piuttosto che quelle italiane. In fin dei conti questi risultati sono solo l'ennesimo capitolo di un popolo che oscilla fra la voglia di Papà Cattivo e il bisogno di Mamma Puttana. L'Italia liberale fu Mamma Puttana. Mussolini Papà Cattivo. La Dc Mamma Puttana. Craxi e Berlusconi l'illusione di Papà Cattivo. Ora è nata la Democrazia Renziana. La nuova Mamma di un Paese nel quale i cambiamenti, quando arrivano, vengono da fuori. Tutto il resto è storia di Mamme e di Papà (che vanno sempre a messa la domenica: tutti).

diario
Martedì 27 Maggio 2014

LA GRANDE SCONFITTA. Travolta a Londra, a Parigi, ad Atene, a Copenhagen, a Praga. Attaccata in Austria, in Belgio, in Olanda, in Ungheria, in Svezia. Assiste muta alla fine del Pensiero Unico Eurista, al tramonto dell' Euro a egemonia tedesca attraverso la tecnocrazia di Bruxelles, a un'ondata antitedesca che scuote il continente. Oggi Berlino non ha più una sola, vera capitale amica in Europa, perchè chi si allea con lei è destinato a perdere le elezioni. Persino a Roma Renzi-Badoglio cambierà divisa nel giro di ore, neppure di giorni, indossando la casacca "euroscettica" ben prima dell'8 Settembre. Altro che Grande Statista nel solco di Adenauer e Kohl. Angela Merkel entra nella storia come la peggiore leader tedesca dal 1945 ad oggi, alla guida di una Germania che lei ha voluto grossa, grassa e miope.

diario
Domenica 25 Maggio 2014

QUI RADIO LONDRA. Oltre mille navi nel Canale. Rete insurrezionale in Francia. Forti movimenti nelle acque al largo del canale di Sicilia e ad Anzio. Partigiani occupano centri strategici in Danimarca, Olanda, Grecia e Repubblica Ceca. Parola d'ordine: Free Europe.

diario
Sabato 24 Maggio 2014

Puntata piemontese a Biella, dagli amici di http://www.icoloridelvino.org/

diario
Mercoledì 21 Maggio 2014

DOMENICA SI VINCE. Ultimi sondaggi: gli Europei si riprendono la Democrazia. Trionfo Euroscettico in Gran Bretagna, Francia, Olanda, Danimarca,Repubblica Ceca, Grecia. E anche in Italia andrà alla grande. http://www.europeanvoice.com/page/4014.aspx?LG=1

diario
Sabato 17 Maggio 2014

MA ANGELA CE L'HA UN PIANO B ? A una settimana dal voto gli ultimi polls sono di portata epocale, con i partiti AntiEuro e AntiUE in testa in: - Inghilterra (conseguenza: trionfo del referendum già indetto per l'uscita dall' Unione) - Francia (conseguenza : gollisti e socialisti obbligati a ridiscutere l'asse francotedesco) - Olanda (conseguenza: cade il più fedele alleato di Berlino) - Danimarca e Repubblica Ceca (conseguenza: sono già fuori dall'euro, ora contro l' Unione) Inoltre : in Grecia vince Tsipras, in Italia fra Grillo e Lega sono oltre il 30%, in Germania il partito antieuro è al 7%. - A fronte di tutto questo i maggiori politologi ci spiegano che "Sì ma gli Euroscettici non sono uniti". Analisi un po' comica: il punto è che questi risultati semplicemente disarticolano la UE e hanno conseguenze enormi in ciascun paese. Con questi risultati la domanda del 26 Maggio mattina sarà una sola. Ma Angela ce l'ha un Piano B ?

diario
Mercoledì 14 Maggio 2014

Questa sì che è una bella gita, un bell'appuntamento Piemontardo. Ci vediamo lì. http://www.icoloridelvino.org/

diario
Martedì 13 Maggio 2014

FIGLI DELLA LUPA. Piccole cose che forse nota soltanto chi ha a che fare con parole, scrittura, chiacchiere. Gli ultimi provvedimenti del Governo erano intitolati "SalvaItalia" e "Per un' Amministrazione Equa e Sobria". Oggi Renzi annuncia la "Leva Universale per la difesa della Patria". Era dai tempi di Bonanima che le leggi, annunciate e reali, non avevano questi titoli grotteschi. Forse è bene ricordare ai neo Figli della Lupa che nelle democrazie normali le leggi hanno solo un numero.

diario
Sabato 10 Maggio 2014

L' Europa vista da Galbraith, Fitoussi e dodici economisti. http://www.lastampa.it/2014/05/08/cultura/opinioni/editoriali/i-nostri-consigli-per-il-rilancio-delleuropa-JaehrcKpUV4LzNqoroHO7N/pagina.html

diario
Venerdì 09 Maggio 2014

Da Votare SUBITO. Anzi SUBITISSIMO. http://video.corriere.it/nell-ufficio-nigel-farage-grillo-inglesechiedo-voto-spazzare-via-l-europa/3b691a28-d6d0-11e3-b1c6-d3130b63f531

diario
Giovedì 08 Maggio 2014

I DOLORI DEL GIOVANE LETTA. Ci sono alcuni film imperdibili. Enrico Letta su Il Corriere della Sera di oggi (pag.3): "Così com'è, l'UE non è difendibile. Dalla Finlandia alla Grecia ci sono umori fortemente antieuropei, il solo paese a fare eccezione è la Germania". Enrico Letta su Il Corriere della Sera due giorni prima dello sfratto da Palazzo Chigi : "Guideremo l'Europa con il semestre italiano dicendo chiaro ai populisti quello che si meritano: contro la crisi ci vuole più UE".

diario
Mercoledì 07 Maggio 2014

PASSAPAROLA. Dopo 5 anni nei quali Governi Tecnici e Commissione Europea non votati nè eletti democraticamente da nessuno ci hanno fatto fare "I Compiti a Casa" perchè "Ce li chiede l'Europa", il prossimo 25 Maggio per una volta (e solo per una) la Pagella con i Voti la possiamo dare noi. Astensione? no no. Tanti, tanti e tanti Sonanti voti Euroscettici. Per pesare, per vincere, perchè dal 26 Maggio cambi l'aria in Europa.

diario
Domenica 04 Maggio 2014

CAMPIONI D'ITALIA, JUVENTUS NELLA STORIA. Terzo Campionato d'Italia consecutivo, non accadeva dal 1935. Avanti verso la Champions League e il 33° Scudetto.

diario
Sabato 03 Maggio 2014

JUVENTUS. Il 2014 è un grande anno, il 2015 sarà migliore.

diario
Mercoledì 30 Aprile 2014

POPULISTI. Non so quale istinto suicida abbia suggerito alle Austere Menti - che da cinque anni sprofondano Euro ed Europa nel disastro dell'economia e della democrazia - a liquidare come POPULISTA chiunque, dal Premio Nobel al loro ultimo ex elettore, si permetta di andare a votare contro di loro, per riprendersi la Moneta, la Democrazia e l'Europa. Ma se proprio ci tengono, sarà così. Il 25 Maggio sarà il giorno più lungo. Il giorno Populista. http://www.repubblica.it/politica/2014/04/30/news/europee_sondaggio_open_europe_i_partiti_populisti_al_30_-84830796/?ref=HREC1-2

diario
Lunedì 28 Aprile 2014

25 MAGGIO, IL GIORNO PIU' LUNGO. Gli Europei si riprendono l'Europa. NoEurss primo partito in Francia, Gran Bretagna, Olanda, Danimarca, Grecia. http://lastampa.it/2014/04/27/esteri/gran-bretagna-gli-euroscettici-diventano-il-primo-partito-wtI2nwuvFQB91WvkLaNfgI/pagina.html

diario
Lunedì 28 Aprile 2014

25 MAGGIO, IL GIORNO PIU' LUNGO. Gli Europei si riprendono l'Europa. NoEurss primo partito in Francia, Gran Bretagna, Olanda, Danimarca, Grecia. http://lastampa.it/2014/04/27/esteri/gran-bretagna-gli-euroscettici-diventano-il-primo-partito-wtI2nwuvFQB91WvkLaNfgI/pagina.html

diario
Lunedì 28 Aprile 2014

25 MAGGIO, IL GIORNO PIU' LUNGO. Gli Europei si riprendono l'Europa. NoEurss primo partito in Francia, Gran Bretagna, Olanda, Danimarca, Grecia. http://lastampa.it/2014/04/27/esteri/gran-bretagna-gli-euroscettici-diventano-il-primo-partito-wtI2nwuvFQB91WvkLaNfgI/pagina.html

diario
Sabato 26 Aprile 2014

Ci sono libri che annoiano, libri che divertono e libri che aiutano a capire il mondo. Quello di Piero Melograni - La Modernità e i suoi Nemici - è un libro che aiuta a capire il mondo, e dentro il mondo - purtroppo e più che mai - l'Italia del 2014.

diario
Venerdì 25 Aprile 2014

DRAGHI. Dopo Cinque anni di Austerità scanditi da trimestrali e solenni promesse di ripresa, Mario Draghi annuncia che l' Eurozona è in piena deflazione. Chi vuol credere ai piccoli imbrogli di Renzie/Fonzie libero di farlo. Su questa strada l'Italia dall'autunno è commissariata dalla simpatica Troika, quella che ha già dato il meglio di sè in Grecia.

diario
Lunedì 14 Aprile 2014

Ci sono libri che annoiano, libri che divertono e libri che aiutano a capire. Questo è un libro che aiuta a capire tante cose, a prescindere da come la si pensa: Alberto Bagnai IL TRAMONTO DELL'EURO - Come e perchè la fine della moneta unica salverebbe democrazia e benessere in Europa - Imprimatur Editore

diario
Giovedì 10 Aprile 2014

INVITO A MONACO DI BAVIERA. WEIN PLUS CONVENTION . Sabato 12 e Domenica 13 Aprile : lo Stand Serradenari è all' Alte Kongresshalle Theresienwiese - Top Producers (Salone degli Stellati - Outstanding Wein Plus) - Theresienhöhe 15, 80339 Munchen - www.serradenari.com

diario
Mercoledì 09 Aprile 2014

TRIONFO PINOT NOIR 2012. Prima un americano, poi un tedesco, un belga e uno svedese. Si sono spazzati tutto il Pinot Noir. Forse ne restano otto bottiglie da bere con gli amici.

diario
Lunedì 07 Aprile 2014

Presentazione Barolo 2010 e Pinot Nero 2012. VERONA Vinitaly - 2014 April 6 Sunday - April 9 Wednesday - Padiglione 10 Piemonte, Stand D 3 MUNCHEN Wein Plus Convention - Alte Kongresshalle Theresienwiese - Top Producers (Salone degli Stellati - Outstanding Wein Plus) - 2014 April 12 Saturday h. 14/21 - April 13 Sunday h.13/19 - Theresienhöhe 15, 80339 Munchen

diario
Venerdì 04 Aprile 2014

DO YOU REMEMBER GOVERNO LETTA LETTA? http://espresso.repubblica.it/palazzo/2014/04/03/news/enrico-e-gianni-letta-separati-in-politica-ma-uniti-nella-societa-degli-uomini-d-oro-1.159729?ref=HRBZ-1

diario
Martedì 01 Aprile 2014

EUROACQUA CALDA. Ciò che davvero stupisce è perchè i giornaloni scoprano solo ora l'acqua calda sui disastri dell'Eurozona. Dopo aver bollato con farneticanti insulti di "populismo" e "nazionalismo" chi ha avuto il solo torto di avere previsto queste stesse cose almeno tre anni or sono. http://www.repubblica.it/economia/2014/04/01/news/crollo_prezzi_fiscal_compact-82429657/?ref=HRER2-1

diario
Venerdì 28 Marzo 2014

Non credendo, dunque, di far parte di una categoria, corporazione o sindacato, se qualcuno mi corre dietro chiamandomi "intellettuale" non mi volto nemmeno. (Leonardo Sciascia, 1983).

diario
Venerdì 28 Marzo 2014

diario
Mercoledì 26 Marzo 2014

GRECIA. Lo so, hanno le telecamere impegnate a seguire Renzie in tournèe. Certo se una televisione italiana raccontasse le ultime dalla Grecia avrebbe un suo senso. Così, giusto per capire cosa succederà pure a noi con il Fiscal Compact, votato all'unanimità da Forza Italia e Partito Democratico. http://www.repubblica.it/economia/2014/03/26/news/atene_la_guerra_del_latte_fresco_fa_traballare_il_governo_samaras-81917345/?ref=HREC1-16

diario
Martedì 25 Marzo 2014

RENZI CHI ? Ha letteralmente tutti i Telegiornali. Ha letteralmente tutti i Giornali. Ha letteralmente tutte le agenzie di Sondaggi. Ha già promesso il pacco di Pasta elettorale in busta paga. Eppure riesce a stento a mettere insieme il 30%. Fossi in loro (Tg,Giornali,Sondaggi e Pasta di Renzi) incomincerei a preoccuparmi.

diario
Lunedì 24 Marzo 2014

LA VECCHIA SIGNORA. ”L’Euro fara’ finire la democrazia in Europa. La Germania si ritroverà la sua naturale fobia dell’inflazione, mentre l’euro risulterà fatale per i paesi più poveri del Sud Europa perchè devasterà le loro economie inefficienti.". (Margaret Thatcher a Westminster - 1990)

diario
Sabato 22 Marzo 2014

VALANGA IN EUROPA. Il 25 Maggio si cambia musica. Chi si vuole tenere il Fiscal Compact voti pure Partito Democratico o Forza Italia. E' lo stesso voto. Noi facciamo valanga, in quella che può diventare una data storica. http://www.mattinonline.ch/danimarca-gli-euroscettici-in-testa-ai-sondaggi-lue-e-un-problema-per-qualsiasi-popolo-libero/

diario
Venerdì 21 Marzo 2014

“In Italia non si potrà mai fare la rivoluzione, perché ci conosciamo tutti” (Mario Missiroli)

diario
Mercoledì 19 Marzo 2014

SMALL IS BEAUTIFUL. Dalle nebbie del Pensiero Unico Europeo emerge un'altra drammatica verità. Tutti i Soloni avevano previsto che "nel mondo globale bisogna essere grossi e strutturati e pesanti per competere". E' vero l'opposto: nel mondo globale vince il piccolo, la nicchia, lo specifico. Singapore è la più ricca città del mondo, Giappone e Corea del Sud non sentono alcun bisogno di associarsi in alcuna demenziale Unione Transnazionale, Svizzera e Norvegia e Danimarca e Repubblica Ceca e Gran Bretagna sono più che mai floride e si ritengono giustamente molto più fortunate di noi incatenati all' Euro del Grande Fratello, la Turchia è travolta solo dai propri problemi interni ma quanto a crescita vola, proprio perchè priva di vincoli. I Paesi in crisi del Mondo Sviluppato sono in questo momento Nove: tutti nell'Eurozona, tutti incapaci di rilanciarsi, tutti privati della sovranità per fare una propria politica economica.

diario
Martedì 18 Marzo 2014

Mastro RENZI MATTEO da Firenze, detto il VASELINA Venite venite vi do ben cinquanta - che in busta paga di roba l’è tanta - Così ben contenti voi già mi votate - poi chiuse le urne un bel dì vi girate - Chinatevi giusto un bel minutino - Guardate lassù che vedrete….Berlino

diario
Giovedì 13 Marzo 2014

TERMOMETRO. Mi figlio Jan ha la febbre e la risolve così: prende la medicina ma rifiuta il termometro, non ne vuole sapere. I Giornaloni italiani, che come molti miei amici continuano a spiegarmi che il Grillismo è brutto, puzza, rutta forte, non sa stare a tavola ed è pure un po' violento, mi ricordano Jan. Rifiutano il termometro per non ammettere la Febbre. Guai ad ammettere che la Moneta e i Vincoli UE semplicemente non tengono, e che in Italia hanno prodotto un disastro sociale e un voto di protesta che non è tra il 2% e il 9% come tutti quelli del passato (dall'Uomo Qualunque a Bossi, passando per Pannella e Almirante), ma che tracima oltre il 20%. Non sarebbe ora di parlare di febbre, anzichè di termometro ?

diario
Martedì 11 Marzo 2014

QUOTE ROSA DEL BAROLO. Giulia Negri illustra i vini al Presidente dell'accademia del vino di Stoccolma e ai giornalisti svedesi.

diario
Lunedì 10 Marzo 2014

QUANDO HANNO RAGIONE I 30 ENNI. Straordinario capire i punti di vista. L'Europa per i 90enni (i Napolitano, gli Scalfari e i Pannella..) è sempre stata il Progresso e deve essere così per forza: chi ridiscute Euro e UE viola il Dogma della Verginità della Madonna. L'Europa per un 50enne è quella cosa strana che con 100mila funzionari ti dice cosa scrivere sulle etichette della banane ma non sa fare una banca centrale. L'Europa per un 30enne è un Potere lassù, senza nome nè volto, che ti tassa ma per il quale nemmeno puoi votare: al massimo ci puoi emigrare per aprire una Pizzeria.

diario
Sabato 08 Marzo 2014

TERRIFIC WOMEN'S WINEMAKERS DAY. Welcome in Stockholm , Sheraton Hotel, March 10th - http://www.terrificwines.se/nyheter/twwd_2014.html

diario
Venerdì 07 Marzo 2014

WOW ! Oggi ho scoperto che Jobs Act è un acronimo. Jobs in realtà significa JUMPSTART OUR BUSINESS STARTUPS ACT. Questo sì che è Ottimismo, Volontà, Intelligenza. E' bello avere questo Governo Renzi. A EuroDisney avrà grande successo.

diario
Martedì 04 Marzo 2014

91 pure il Pinot ! Bene. Anzibenissimo. Nonosolobarolo no no. http://www.internationalwinereport.com/index.php/latest-reports/3388-2011-giulia-negri-langhe-pinot-nero-la-tartufaia

diario
Sabato 01 Marzo 2014

1932/2014 - "I nostri leader repubblicani ci parlano di leggi economiche - sacre, inviolabili, immutabili - che causano situazioni di panico che nessuno può prevenire. Ma mentre essi blaterano di leggi economiche, uomini e donne muoiono di fame. Dobbiamo essere coscienti del fatto che le leggi economiche non sono state fatte dalla natura. Sono state fatte da esseri umani. Quando - e non se - ne avremo la possibilità, il governo prenderà la guida per debellare la depressione". (Franklin Delano Roosevelt, candidato alla presidenza degli Stati Uniti, 1932).

diario
Venerdì 28 Febbraio 2014

Cheppalle i singhiozzi degli ex radicali oggi Burghiba & Nonna Emma SRL per la dipartita della Bonino dalla Farnesina. Ma se la Bonino ha questo enorme consenso, stima e popolarità, perchè anzichè singhiozzare non presenta una bella Lista alle Europee ? O sa solo fare la stampella di Monti prima, Letta poi e Napolitano sempre ?

diario
Giovedì 27 Febbraio 2014

EUROSTUPIDITA'. Cominciamo a rileggere ciò che resterà nei libri di storia, di questi nostri anni e di una lucida politica economica. http://www.repubblica.it/salute/2014/02/22/news/grecia_mortalit_infantile-79326564/?ref=HREC1-14

diario
Mercoledì 26 Febbraio 2014

GEORGE BERNARD SHAW . Non so il perchè ma da 48 ore a questa parte nella mia mente malata si fanno largo - per poi rimbalzare e amplificarsi nella mia vuota zucca - le intramontabili parole dello zio George Bernard Shaw, quando aprendo la finestra vide una pattuglia di boy scout. "Un gruppo di bambini vestiti da cretini, guidati da un cretino vestito da bambino".

diario
Martedì 25 Febbraio 2014

KRUGMAN SU PADOAN. Ecco chi è il nuovo Ministro dell'Economia. Nominato grazie a Prodi all'Ocse, Padoan tre anni fa sostenne la necessità di aggravare l' Austerità, affermando testualmente: 1) "The Pain is producing results" (Il Dolore sta dando risultati) 2) "The Beatings must continue" (Bisogna continuare a Picchiare) 3) Gli Usa anzichè criticare devono imitare l'Euroausterità e alzare i tassi di interesse. Nove mesi fa, con in mano i dati del nuovo boom americano e della tragedia in Eurozona, il Premio Nobel dell'Economia Paul Krugman ha dato pubblicamente dell' Idiota a Padoan sul New York Times. Per l'esattezza qui: http://krugman.blogs.nytimes.com/?s=padoan

diario
Domenica 23 Febbraio 2014

In Svizzera a vendere Barolo e a sciare. Ma letto il percorso del nuovo Ministro dell'Economia, forse anche a chiedere asilo politico (vedasi, giusto per un'idea http://www.lastampa.it/2014/02/21/italia/politica/padoan-il-rigorista-che-piace-allue-da-krugman-al-nodo-dellausterity-ecco-chi-il-ministro-delleconomia-u4wqfCaZ2LFKBOHyhJ3F5I/pagina.html )

diario
Venerdì 21 Febbraio 2014

Nato il Governo Renzi. Mah...a me sembra un Governo Ryan Air.

diario
Giovedì 20 Febbraio 2014

La Bundesbank ieri ha chiesto una Patrimoniale per l'Italia. Napolitano ieri ha detto che decide lui almeno tre ministri, e soprattutto l'Economia, perchè "l'Europa è esigente, il ministro deve parlare con la Merkel". Cominciamo bene, direi. http://www.repubblica.it/economia/2014/02/20/news/bundesbank_patrimoniale-79112339/

diario
Mercoledì 19 Febbraio 2014

CIO' CHE IN ITALIA NON SI LEGGE NE' SI SCRIVE. Editoriale del New York Times: "L'inazione della Banca Centrale Europea è sconcertante. L'Europa è in una pericolosa Deflazione. I Governi europei, su pressione di Berlino, hanno tagliato la spesa e incrementato le tasse, con risultati controproducenti". http://www.nytimes.com/2014/02/18/opinion/europe-flirts-with-deflation.html?smid=fb-share&_r=0

diario
Sabato 15 Febbraio 2014

Ottima la ricostruzione e bello il film su Jan Palach: RaiTre, The Burning Bush , Il fuoco di Praga

diario
Venerdì 14 Febbraio 2014

Il Totoministri è puro Gossip: irrilevante. Il punto è un altro: di solito un governo è giudicabile in 6 mesi, ma quello in arrivo lo sarà in uno. Non serve un giorno di più, nè al buon Renzi nè a un SuperMan, per capire che nella Stanza dei Bottoni i bottoni non ci sono più. Non ci sono euro: e per spenderli o stamparli va chiesto il permesso lassù. Capito questo, delle due l'una. 1) il Governo dice agli italiani: non ci sono i bottoni, occorre rinegoziare con Bruxelles e Berlino i Vincoli Europei, perchè senza svalutazione del 30% dell'Euro, senza Banca centrale garante, senza rivedere il Fiscal Compact noi Governo non possiamo fare nulla 2) oppure il Governo fa come Letta: promette stupidaggini, rimanda, inventa le settimane dei tre giovedì. In un mese tutto sarà chiaro.

diario
Giovedì 13 Febbraio 2014

Addio a uno dei Governi fra i più inutili e vacui della storia d'Italia. Dieci mesi surreali.

diario
Mercoledì 12 Febbraio 2014

SOLIDARIETA' AL COMPAGNO PRESIDENTE, ENRICO LETTA. In queste ore drammatiche, barricato come a suo tempo Salvador Allende al Palazzo della Moneda, elmetto in testa e mitra in pugno.

diario
Martedì 11 Febbraio 2014

SUBITO OLLIO FRIEDMAN DIRETTORE DEL CORRIERE DELLA SERA. Solo lui, il Financial Times e Fiat Chrysler (Usa) potevano imporre al povero De Bortoli lo strepitoso numero di oggi. Dedicare intere pagine del Corriere allo "scoop" del Colpo di Stato EuroAustero. Le stesse, identiche pagine riempite per tre anni dal portavoce De Bortoli come carta copiativa (a voler essere eleganti) dei sospiri Monti-Merkel & Passera Napolitano. FORZA OLLIO. OOOOOOOOOOOOU.

diario
Lunedì 10 Febbraio 2014

La notizia non è che Napolitano ha tramato, manovrato e imposto Monti per poi permettergli la vergogna di fare un partito. Lo sapevano già anche i cani per strada. La notizia è che il Corriere della Sera fa giornalismo. Inquietante. Perchè ?

diario
Lunedì 10 Febbraio 2014

C'è qualcosa di surreale nelle grida dell'Unione Europea contro il referendum Svizzero. L'UE impone Austerità, Euro ipervalutato del 30%, Deflazione, Disoccupazione, Non Democrazia. Perchè la Svizzera dovrebbe accollarsi i problemi dell' UE ?

diario
Domenica 09 Febbraio 2014

Che meraviglia scrivere. Il Commissario Cosulich è di nuovo in pieno movimento. Un mistero intricato, antico almeno sei secoli ma nuovo come il nostro millennio.

diario
Sabato 08 Febbraio 2014

Felice che la Squadra Olimpionica tedesca sfili a Sochi con la bandiera arcobaleno Pro Gay e Anti Putin. Solo una curiosità, e chiedo scusa se un po' volgare e retrò ma a certi vezzi non rinuncio. In mezzo secolo la medesima squadra è mai sfilata con una Stella di David ?

diario
Mercoledì 05 Febbraio 2014

"Il Kuwait ha deciso di investire in un colpo solo 500 milioni nel nostro Paese ! Sono tanti, tanti, tanti soldi per superare anche i problemi di credit crunch" (E.Letta). "Inps: nel solo 2.014, buco da 5 miliardi" (Ansa). Non ci ho mai provato, ma dev'essere bello fare il piazzista di aspirapolveri.

diario
Martedì 04 Febbraio 2014

Ma fra i Grandi intellettuali, pensatori, commentatori, giornalisti scandalizzati (Omioddio Signora Mia) che in questi giorni hanno giustamente bollato il teppismo Grillino per quello che è stato, ve ne sarà almeno uno con il coraggio di scrivere una parola - dico una - sull'indecenza, la cialtroneria, la grottesca ipocrisia di un Presidente di una Repubblica a caso, che dopo aver imposto per 4 anni una fallimentare e inutile Austerità - attraverso i Suoi governi Monti e Letta, non eletti da nessuno - oggi è andato a Strasburgo a dichiarare testualmente : "Unione Europea, basta con l'Austerità" ?? E ci sarà qualche ardito che avrà un po' di Memoria Storica, ricordando il Coraggio da Leone di quest'uomo, ieri davanti ai Carri Armaiti di Budapest e oggi dinnanzi ai Potenti Austeri di turno ?

diario
Martedì 04 Febbraio 2014

Leggo che ieri sera, a Villa Borghese, in una superba cena alla luce dei candelabri, vi erano la presidente dell’associazione Maite Bulgari come padrona di casa e poi i principi Ruspoli, Massimo Lancellotti, Gaetano Caltagirone, l’intera famiglia Fendi nelle sue numerose generazioni, Jacaranda Caracciolo Borghese, Nicoletta Maresca di Serracapriola, Martine Orsini, Alessandra di Castro e i coniugi Bertinotti, collezionisti d’arte contemporanea e antica. E ci giuro che lui, il Grande Fausto, era il più aristocratico di tutti. Spiccava come campione, ed eterno simbolo, dell'Italia divenuta Barzelletta.

diario
Venerdì 31 Gennaio 2014

Ma tu che vai, ma tu rimani | vedrai la neve se ne andrà domani | rifioriranno le gioie passate | col vento caldo di un'altra estate

diario
Giovedì 30 Gennaio 2014

CASCAIS. Per Napolitano proponesi atto di clemenza. Basterà l' esilio a Cascais. Il Physique du rôle del resto non manca.

diario
Mercoledì 29 Gennaio 2014

DUDU'. Dopo 15 giorni di Asia, l'Italia ti appare nitidamente per quello che è: un Paese di Dissociati. Il 60% delle famiglie campa con meno di 2.000 euro, milioni di italiani vivono con 600 euro, il 40% dei giovani è disoccupato, l'Electrolux per non chiudere offre agli operai uno stipendio di 750 euro e ogni sera in Tv, ogni mattina sui giornali appare un signorino con gli occhiali - l'on. Enrico Letta - che spiega come la crisi sia superata da quando lui governa e come la Grande Ripresa sia in corso perchè ce lo dice l'Europa. Penso sia gran tempo di mettere fine alla farsa e fare l'unica cosa sensata: se proprio non si vuole votare si metta alla prova un Governo Renzi. O persino un governo di unità nazionale Renzi-Dudù. Dopo tanti Cani di ministri Monti-Letta, meglio un ministro Cane. Ha più senso della realtà e della direzione.

diario
Lunedì 27 Gennaio 2014

Rientrato in Italia da Hong Kong. Una notizia buona e una cattiva. La ministra dell'Agricoltura si è dimessa, gli altri ministri non ancora.

diario
Domenica 26 Gennaio 2014

HONG KONG. Qui è Capodanno : buon Anno del Cavallo a tutti.

diario
Lunedì 20 Gennaio 2014

Mar della Cina Meridionale. Commovente scoprire le isole che Salgari descrisse - da una soffitta di Torino e senza mai averle viste - con la precisione che solo il genio può dare.

diario
Domenica 19 Gennaio 2014

Puntuale come un orologio, Krugman fotografa l'Eurozona in piena Deflazione: ossia un'Italia condannata da un governo di inetti al quinto anno consecutivo di Austerita' e di profonda tragedia sociale. Il punto e' che queste analisi si possono leggere sul New York Times e non in Italia, dove si ha paura di una semplice verita' : l'EuroAusterita' e' l'inutile ed esatto opposto della politica che oggi fa nuovamente di Usa e Giappone i due giganti dell'economia. L'EuroAusterita' da' solo da mangiare agli stupidi. http://krugman.blogs.nytimes.com/2014/01/17/the-glittering-crises/?module=BlogPost-Title&version=Blog%20Main&contentCollection=Opinion&action=Click&pgtype=Blogs®ion=Body

diario
Venerdì 17 Gennaio 2014

Padrone felice, Gatto felice. Padrone indifferente, Gatto scontento. (Proverbio medievale cinese). Con i migliori saluti dal Mar della Cina.

diario
Mercoledì 15 Gennaio 2014

In volo la notte verso Hong Kong. Le Langhe del Barolo già trionfano nel mondo, ma dateci cinque anni. Con questo passo, questa terra, questo vino non temiamo confronti nè con Bordeaux nè con i cugini (e maestri) di Borgogna.

diario
Martedì 14 Gennaio 2014

Chapeau al cittadino svizzero Marchionne. Ha portato ciò che resta della Fiat negli Stati Uniti e le darà un nuovo nome americano, facendosi fare i complimenti da tutta la stampa del Pensiero Unico che continua a deliziarci con la migliore barzelletta del 2.014. Sissignori, a Mirafiori si produrrà finalmente un prodotto di successo: il SUV della Maserati. Semplicemente stupendo.

diario
Lunedì 13 Gennaio 2014

Un Euro del Mediterraneo. Un Euro per Italia, Spagna, Portogallo, Grecia. Svalutato del 30% rispetto all'Euro-Marco, con una sua Banca Centrale che stampa moneta, senza il delirio del Fiscal Compact, con altre regole e altri trattati. Ora che persino la stampa del Pensiero Unico scopre l'acqua calda - dopo averci insultato per 5 anni con lo snobismo presuntuoso che solo gli ignoranti sanno nutrire - sarebbe ora di cominciare a parlare delle Misure Vere per uscire dal precipizio. O è chiedere troppo a chi sa solo consumare le giornate a parlare del nulla (renzi e le renzine, la digirolama agricola beneventana, la statura politica di alfano e varie) http://www.repubblica.it/economia/2014/01/12/news/il_2014_sar_l_anno_dell_euro_forte_ma_l_italia_non_pu_permetterselo-75734087/?ref=HRLV-2

diario
Domenica 12 Gennaio 2014

Ha segnato la mia infanzia con L'Isola del Tesoro, David Copperfield, Gian Burrasca. E poi l'adolescenza con cento film e spettacoli, la politica con il suo coraggio di dire le cose giuste al momento giusto, in un'Italia dove essere Laici significava essere vera minoranza. Un addio con un abbraccio affettuoso al grande Arnoldo Foa

diario
Venerdì 10 Gennaio 2014

Se vi piace curiosare, sfogliare, scartare, scegliere, sbirciare, origliare, spiare lo splendido mondo fatto di carta, parole e sogni che è il mondo dei libri...allora ecco un bel sito. Consigliato. http://www.gliamantideilibri.it

diario
Sabato 04 Gennaio 2014

Il pittore sa dipingere tutte le stagioni, ma il grande pittore dipinge l'inverno. La primavera in festa e l'estate gialla fanno sentire i profumi di una terra, ma è d' inverno che la terra parla, che riesci ad ascoltarne l'anima.

diario
Venerdì 03 Gennaio 2014

Edificanti gli articoli (non italiani, a parte rare eccezioni) sul primo giorno di Presidenza Greca dell' EURSS: "Difficile dire se la Grecia si stia salvando grazie all' Austerità. Di certo atterrando ad Atene si incontra una nube che intossica l'aria e impedisce la vista. Il Governo ha imposto la sospensione del riscaldamento nelle case in alcuni quartieri a turno, perchè dallo scorso autunno l'80% della popolazione di Atene non potendo pagare gas ed elettricità si scalda a legna".

diario
Giovedì 02 Gennaio 2014

Nasce la FIAD (Fabbrica Italiana Automobili Detroit) e Renzi chiede a Letta di abbattere il vincolo del 3% imposto dall' EURSS. Non so perchè ma sento un terribile odore di bruciato. Mirafiori e Palazzo Chigi assomigliano a due Stalle chiuse a Buoi scappati da tanto, tanto tempo.

diario
Lunedì 30 Dicembre 2013

UNA FAVOLA DI CAPODANNO. Giorgio Napolitano offrì il volto alla truccatrice, le cui mani esperte imbellettarono di fondo tinta le troppe rughe di un uomo che nella vita aveva imbellettato tutto, carri sovietici a Budapest e diktat di Angela Merkel, Terza Via del comunismo italiano e ruolo di Salvatore della Patria per il prof.Monti. Poi il vecchio presidente si scosse e parlò agli italiani. Per il quinto anno di fila regalò solidarietà, compassione, un pizzico di sdegno e la Terra Promessa della Grande Ripresa dell’Eurozona. Quando infine calò di nuovo il silenzio Napolitano notò che quest’anno nessun tecnico lo aveva applaudito, né si era congratulato. Allora si fece scherzoso e chiamò il funzionario più vicino: vada a prendere uno spumante al solito negozietto qui vicino, dobbiamo brindare. Ma un quarto d’ora dopo il funzionario era tornato a mani vuote, imbarazzato: Presidente, il negozio è chiuso. Già chiuso a quest’ora? No, proprio chiuso. Chiuso per ferie? No, ho paura chiuso per sempre. Fu allora, solo allora, che Giorgio Napolitano lo capì. Quel 2014 avrebbe riservato qualcosa di molto, molto più grande di lui.

diario
Domenica 29 Dicembre 2013

Persino Repubblica è obbligata a scriverlo. Qualcosa scricchiola. (Dedicato ai politici del Pensiero Unico e agli intellettuali un tanto al chilo che da anni predicano SuperEuro, Austerità e Recessione in un'Italia ostaggio della loro imbarazzante stupidità). http://www.repubblica.it/economia/2013/12/28/news/l_italia_paga_il_prezzo_pi_alto_per_la_corsa_infinita_del_super_euro-74635474/?ref=search

diario
Martedì 24 Dicembre 2013

Ho sempre pensato al Natale come ad un bel momento. Un momento gentile, caritatevole, piacevole e dedicato al perdono. L'unico momento che conosco, nel lungo anno, in cui gli uomini e le donne sembrano aprire consensualmente e liberamente i loro cuori, solitamente chiusi.(Charles Dickens)

diario
Venerdì 20 Dicembre 2013

Vieni. Inseguimi tra i cunicoli della mia mente, tastando al buio gli spigoli acuti delle mie paure.Trovami nell'angolo più nero, osservami.Raccoglimi dolcemente scrollando la polvere dai miei vestiti.Io ti seguirò. Ovunque.(Σαπφώ - http://el.wikipedia.org/wiki/Σαπφώ)

diario
Mercoledì 18 Dicembre 2013

La Volpe ne sa tante. Il Riccio una, importante. (Archiloco)

diario
Martedì 17 Dicembre 2013

Il mondo civile è questo. Oltre un milione di immagini e foto a disposizione di tutti su Flickr, libere da copyright e scaricabili gratis. E' il regalo di Natale della British Library, la seconda biblioteca più importante del mondo dopo la Library of Congress statunitense, che ha messo a disposizione di tutti online oltre un milione di immagini e fotografie, raccolte in 65 mila volumi pubblicati fino al XIX secolo.

diario
Domenica 15 Dicembre 2013

Ho in testa tre trame di Gialli, e ho anche iniziato a scriverli. Uno è tutto piemontese, fra tartufi e giandujotti; un altro è milanese anzi milanesissimo; il terzo è strano, fra Cremona e Praga. Vedremo quale viene meglio, e quale ispira di più. Potrei scriverli in tre mesi, ma ci metterò un anno.

diario
Giovedì 12 Dicembre 2013

Amartya Sen, James Mirrlees, Joseph Stiglitz, Milton Friedman, Paul Krugman. 5 premi Nobel attaccano l'Euro e l'EuroAusterità che precipita l'Italia in un Medio Evo di Gabellieri e di Forconi http://www.forexinfo.it/Nobel-contro-l-Euro-Mirrlees

diario
Mercoledì 11 Dicembre 2013

RADIO LONDRA. Italia ed Eurozona viste dal Telegraph http://scenarieconomici.it/intervista-a-a-evans-prichard-telegraph-litalia-a-rischio-collasso-nel-2014-e-letta-assolutamente-deludente/

diario
Martedì 10 Dicembre 2013

In ogni Pensiero Unico c'è qualcosa di irrimediabilmente ottuso. Nel Pensiero Unico EuroAustero c'è questo: se dilaga la protesta dalle Alpi alla Sicilia non ci si chiede su giornali e tv del Pensiero Unico se per caso l'Italia non sia già una Magna Grecia. No: si organizza il coro per sputare addosso agli abominevoli populisti, fascisti, violenti, squatters, ultrà calcistici e altre orrende figure sociali che non fanno parte del loro lindo, profumato Mondo dei Puffi.

diario
Lunedì 09 Dicembre 2013

Ha parlato anche bene Renzi, ma è in ritardo di almeno 5 anni. Non bastano più giovanilismo, volontarismo e dinamismo. La partita politica ormai la vince solo chi sa andare al cuore della crisi: ovvero costruire, negoziare e gestire la fuoriuscita dell'Italia dal labirinto dell'Eurozona, dall'incubo di un'Austerità e una Recessione che hanno portato il Paese al disastro. Su questo punto, che è ormai quasi tutto, Renzi è antidiluviano.

diario
Domenica 08 Dicembre 2013

Stanotte ho sognato il futuro, il Mondo fra 50 anni. Vivremo tutti in città trasparenti, alti grattacieli con pareti touch screen, cristallo acciaio e tecnologia. Si lavorerà da casa, anche le classi scolastiche saranno virtuali, faremo la spesa digitando sul desktop della cucina. L'umanità non muoverà più da casa se non per fare viaggi di piacere, saranno solo merci e capitali a muovere. La durata della vita salirà a 150 anni, e non è affatto vero che un'umanità più tecnologica sarà più arida. Questa che "si stava meglio quando non c'era certa tecnologia" è una grande cazzata, nella storia dell'umanità più tecologia è sempre stata più vita, più felicità. I nemici della modernità si ammantano sempre di finto, stupido "buon senso". E' stato davvero un bel sogno. Peccato che non riuscirò mai a vedere questo film.

diario
Venerdì 06 Dicembre 2013

CORRIERE DELLA SERA, UN ANNO FA: Londra isolata dall'Eurozona, rischia grosso per l'economia - LA STAMPA, OGGI : Gran Bretagna, la crescita aumenta dell’1,5 per cento. Annuncio trionfale del FT: “Nel 2019 bilancio in attivo e riduzione delle tasse”.

diario
Lunedì 02 Dicembre 2013

Non è la libertà che manca. Mancano gli uomini liberi. (Leo Longanesi)

DESIGN UP